Davide Casaleggio/ Il leader “ombra” del M5S paparazzato da Chi mentre dà lezioni di immersioni subacquee

- Silvana Palazzo

Davide Casaleggio: il leader “ombra” del M5S paparazzato da Chi mentre dà lezioni di immersioni subacquee. Le ultime notizie sul figlio di Gianroberto, fondatore del Movimento 5 Stelle

davide_casaleggio_chi
Davide Casaleggio (Foto: da Chi)

Davide Casaleggio, il leader ombra del Movimento 5 Stelle, è stato paparazzato mentre dà lezioni di immersioni subacquee in un centro sportivo di Ivrea. A pubblicare le immagini in esclusiva è il settimanale Chi, che andrà in edicola domani mercoledì 25 ottobre. Si tratta di immagini mai viste del figlio ed erede politico di Gianroberto Casaleggio, visto che è una persona notoriamente schiva e riservata. L’imprenditore 41enne, timido e compassato nei rapporti con il mondo esterno, è un appassionato di sport estremi nella vita privata. Oltre ad essere istruttore di immersioni subacquee, Davide Casaleggio è appassionato di alpinismo: ha scalato vette come il Kilimangiaro e l’Aconcagua. Ma si divide anche tra corsa in altura e triathlon. Queste passioni sono condivise con la moglie Paola Gianotti, finita nel Libro dei record per aver fatto il giro del mondo in bicicletta. Dal padre ha ereditato la brillante intelligenza: laureato in Economia aziendale con un master a Londra, è un appassionato di scacchi di altissimo livello.

DAVIDE CASALEGGIO TRA NATURA E SPORT, LE PASSIONI DI “CASALEGGINO”

Ma chi è Davide Casaleggio? In molti lo conoscono come figlio del fondatore del Movimento 5 Stelle, ma sono poche le cose che si sanno di lui. Allergico ai riflettori proprio come suo padre, si è ritagliato un posto in disparte nel mondo grillino. Detiene invece la leadership della Casaleggio Associato. Sono rare le interviste concesse, sporadiche le apparizioni pubbliche. Allergico ai riflettori, come del resto lo era papà Gianroberto, Davide Casaleggio è nato nel 1976 dal matrimonio tra il guru M5S e la linguista Elizabeth Clare Birks. Ribattezzato “Casaleggino”, è fondatore della piattaforma Rousseau. Da anni i meet up grillini portano la sua firma, del resto sarebbe lui a supervisionare tutti gli strumenti del blog di Beppe Grillo, oltre ai siti satelliti del blog e le inserzioni pubblicitarie. Per il Movimento segue anche la certificazione delle liste, verificando i documenti degli aspiranti candidati e la loro fedina penale. L’enfant prodige però ha anche il tempo per coltivare la sua passione per lo sport e la natura.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori