DEPUTATI ELETTI LISTA IDEA SICILIA/ Risultati Regionali Sicilia 2017, preferenze e voti: boom a Palermo, ma…

- Carmine Massimo Balsamo

Deputati Ars Eletti in Idea Sicilia: risultati elezioni Regionali Sicilia 2017, preferenze e liste provinciali. Ultime notizie, nomi ed eletti di Popolari e Autonomisti

roberto_lagalla_facebook_2017
Eletti lista Idea Sicilia, Roberto Lagalla (Facebook)

I 5 seggi conquistati da Idea Sicilia – Popolari e Autonomisti alle Regionali vinte da Nello Musumeci sono un risultato considerevole in ragione della fortissima concorrenza che ha caratterizzato questa tornata elettorale. Detto che i deputati eletti arriveranno dai collegi di Agrigento, Catania, Palermo (2) e Siracusa, dov’è che il movimento autonomista ha fatto registrare i risultati peggiori. Le percentuali in questo senso parlano chiaro: un crollo verticale è staro registrato nella provincia di Ragusa, dove Idea Sicilia non è riuscita ad andare oltre il 2,5%. Una percentuale irrisoria se confrontata ad esempio con il 12,9% ottenuto ad Agrigento, dove i voti totali attribuiti alla lista a sostegno del neo-governatore Musumeci sono stati in tutto 22.442. Meglio, in termini di preferenze, s’è fatto soltanto a Catania (28.696) e a Palermo (37.068). (agg. di Dario D’Angelo)

LAGALLA E CORDARO ALLA PARI

Rappresenta una delle sorprese di queste Regionali Sicilia 2017: stiamo parlando della lista “Idea Sicilia – Popolari e Autonomisti”, collegata a Nello Musumeci, nuovo governatore dell’isola. Con 136.520 voti la formazione identitaria ha ottenuto una percentuale del 7,09%, dunque ben al di sopra della soglia di sbarramento posta al 5% dalla legge elettorale sicula, che le consentirà di portare in Assemblea Regionale ben 5 eletti. Due di questi arrivano da Palermo e sono Roberto Lagalla e Salvatore Cordaro, incredibilmente alla pari per quanto riguarda le preferenze con 8.170 voti a testa. Un altro seggio per Idea Sicilia arriva da Agrigento: in questo caso il posto a Palazzo d’Orleans spetta a Carmelo Pullara, che con 9.871 voti ha battuto la concorrenza interna di Giovanni Di Mauro, detto Roberto, fermo a 7.982. Eletti anche Giuseppe Compagnone, detto Pippo, a Catania con 2.342 voti e Pippo Gennuso nel collegio di Siracusa con 6.552 voti. (agg. di Dario D’Angelo)

IDEA MEGLIO DI UDC

Con poco più di 60 sezioni ormai da scrutinare, sembra chiaro come con il suo 7,10% Idea Sicilia – Popolari e autonomisti si sia imposta come quarta lista tra quelle in corsa nelle elezioni regionali nell’Isola, alle spalle di Movimento Cinque Stelle, Forza Italia e Partito Democratico, facendo anche d’un soffio meglio degli storici centristi dell’Udc. Una performance che vale per Idea Sicilia ben 6 eletti: bisogna infatti considerare anche Roberto Di Mauro, eletto nel listino di Musumeci ma di fatto uomo in quota Idea Sicilia. Oltre a lui, entrano all’Ars Toto Cordaro e Roberto Lagalla con la lista che ha guadagnato due seggi a Palermo, Giuseppe Compagnone eletto a Catania, Pippo Gennuso eletto a Siracusa e confermato per un secondo mandato all’assemblea regionale siciliane, e quindi Carmelo Pullara, che ha letteralmente trionfato per Idea Sicilia ad Agrigento assicurandosi circa diecimila preferenze, davvero un risultato ragguardevole. (agg. di Fabio Belli)

AGRIGENTO TERRA DI CONQUISTA

Grande risultato per Idea Sicilia – Popolari e Autonomisti, che ha sostenuto il candidato di Centrodestra Nello Musumeci, prossimo governatore della Regione Sicilia. Ottimi risultati in tutte le province per il movimento di Lagalla, cha ha ottenuto il picco di consenso ad Agrigento: 13,18 per cento, 440 sezioni scrutinate sulle 510 totali. Ottimi risultati anche a Siracusa (9,46 per cento, 33 sezioni scrutinate su 422 totali), Palermo (8,04 per cento, 893 sezioni scrutinate su 1184 totali) e Enna (7,00 per cento, scrutinate tutte e 226 le sezioni). Qualche problema invece a Trapani, con il 3,58 per cento di voti (417 sezioni scrutinate sulle 455 totali), e Ragusa, con il 2,78 per cento (282 sezioni scrutinate sulle 310 totali). Attesi nuovi aggiornamenti nelle prossime ore sui dati definitivi. (Agg. Massimo Balsamo)

LISTINO REGIONALE

Eletti Idea Sicilia – Popolari e autonomisti: tra poche ore si conosceranno i risultati delle Elezioni alle Regionali Sicilia 2017. I risultati ufficiali arriveranno insieme a quelli sugli eletti deputati. Nello Musumeci, sostenuto dal Centrodestra (Forza Italia, Popolari e Autonomisti – Idea Sicilia, Udc, Diventerà Bellissima, Fratelli d’Italia – Noi con Salvini), è in netto vantaggio sul principale competitor, Giancarlo Cancelleri del Movimento Cinque Stelle, ed è destinato a diventare il nuovo governatore della Sicilia. Importante il contributo offerto da Popolari e Autonomisti – Idea Sicilia, che in base agli ultimissimi dati forniti dalle sezioni scrutinate si attesta attorno al 6,9 per cento. Il listino regionale a sostegno di Nello Musumeci presidente prevede, oltre quest’ultimo, Gianfranco Miccichè e Bernadette Grasso (Forza Italia), Roberto Di Mauro (Popolari e autonomisti – Idea Sicilia), Giusy Savarino (Diventerà bellissima), Mimmo Turano (Udc), Elvira Amata (Fratelli d’Italia).

CANDIDATI LISTE PROVINCIALI

Lo statuto speciale della Regione Sicilia e la legge elettorale per le Regionali prevedono che le liste elettorali devono prevedere la divisione provinciale. Ecco i candidati città per città, partendo da Palermo: Roberto Lagalla, Salvatore Cordaro, Roberto Saverio Clemente, Carmela Amato, Simonetta Bellotti, Antonino Calia detto Antonello, Serafina Carcione, Antonino Cianciolo, Santa Di Natale detta Sandy o Sendi, Gioacchino Fricano, Lucia La Mandina, Maurizio Manzella, Giovanni Battista Meli, Francesco Musso, Alessandro Puleo, Filippo Maria Tripoli. Poi Agrigento: Di Mauro Giovanni (detto Roberto), Lagalla Roberto, Chiapparo Mariafilì (detta Marilì), Corbo Vincenzo, Iacono Manno Domenica (detta Mirella), Pullara Carmelo. Questi i candidati di Caltanissetta: Bellina Angelo. Burgio Leonardo, Ippolito Maria. Ecco i candidati di Idea Sicilia per Catania: Compagnone Giuseppe detto Pippo, Giuffrida Salvatore detto Salvo, La Cava Giuseppa detta Giusi, La Paglia Lucrezia, Mamazza Claudia, Murabito Paolo, Polizzi Salvatore detto Salvo, Primavera Santo Orazio, Rapisarda Consolazione detta Ionnella Consuelo, Sofia Nicolò detto Nico, Toscano Giuseppe, Vullo Gianfranco, Privitera Filippo. CLICCA QUI PER I CANDIDATI DELLE ALTRE 7 PROVINCE SICILIANE

PREVISIONE SEGGI

Prime proiezioni degli Exit poll sui Deputati Ars Eletti. Nello Musumeci, candidato alle Elezioni Regionali Sicilia per il Centrodestra, secondo gli ultimi aggiornamenti dagli scrutini è in vantaggio sui competitors con il 38,51 per cento dei consensi. Con questi dati, come riportano le proiezioni di Youtrend, all’ARS Musumeci avrebbe 34-35 seggi, Cancelleri (Movimento Cinque Stelle) 19 seggi, Micari (Centrosinistra) 13 seggi e Fava (Sinistra Radicale) 3 seggi. Secondo quanto riportano gli ultimi risultati, Idea Sicilia – Popolari e Autonomisti si attesta attorno al 6,9 per cento, al secondo posto dunque tra le liste che sostengono Nello Musumeci Presidente, alle spalle di Forza Italia che ha raccolto il 15,9 per cento. Attesi aggiornamenti nelle prossime ore sugli eletti Idea Sicilia – Popolari e autonomisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori