ULTIMI SONDAGGI/ Politici ed elettorali: Lega Nord, record di preferenze (Oggi, 1 febbraio 2017)

- La Redazione

Ultimi sondaggi, elettorali e politici: intenzioni di voto, il Movimento 5 Stelle tallona il Partito Democratico. Ultime notizie oggi, 1 febbraio 2017 in aggiornamento live

elezioni_schede_seggi
Immagini di repertorio (Foto: LaPresse)

Nelle intenzioni di voto degli italiani, segnalate dagli ultimi sondaggi elettorali e politici, la Lega Nord fa registrare un record di preferenze. E’ questo infatti uno dei risultati della rilevazione effettuata il 27- 29 gennaio scorso da EMG Acqua per La7 Srl. In base ai dati elaborati da questi sondaggi la Lega Nord fa segnare il 14.0% delle intenzioni di voto. Per quanto riguarda gli altri partiti di destra seguono Forza Italia con l’11.6%, Fratelli d’Italia – An con il 4.5% e il Nuovo Centro Destra con il 3.3%. Per la Lega Nord si tratta di un risultato record. E anche Forza Italia che nell’ultimo mese aveva fatto registrare una flessione, è data in crescita dello 0,5%. In testa a questi ultimi sondaggi elettorali e politici c’è sempre il Partito Democratico, che segna però un calo dello 0,5% in una settimana, passando dal 31,7% al 31,2%. Nel Pd in questo momento c’è ‘battaglia’ tra le correnti interne con la possibile scissione di Massimo D’Alema.

Gli ultimi sondaggi elettorali e politici fanno anche una stima dei seggi alla Camera dei Deputati alla luce delle indicazioni della Corte Costituzionale sulla legge elettorale. Secondo la rilevazione effettuata da EMG Acqua per La7 Srl il 27- 29 gennaio scorso, dopo la sentenza della Consulta sull’Italicum del 24 gennaio, il Partito Democratico sarebbe il primo partito ma non riuscirebbe ad arrivare alla maggioranza alla Camera. Il Pd avrebbe infatti il maggior numero di deputati però questo non sarebbe sufficiente per ottenere appunto la maggioranza. In base ai dati di questi ultimi sondaggi elettorali e politici al Pd andrebbero 205 seggi, mentre 179 andrebbero al Movimento 5 Stelle. Per quanto riguarda gli altri partiti è questa la stima dei seggi in base alle risposte del campione di elettori intervistati in questi ultimi sondaggi: Lega Nord: 89; Forza Italia: 75; Fratelli d’Italia – An: 29; Ncd: 21; Sinistra Italiana: 20; Infine altri 12 seggi andrebbero suddivisi tra i partiti minoritari. Il totale dei seggi alla Camera è di 630.

Continua a restare alta l’astensione secondo gli ultimi sondaggi elettorali e politici. In base alla rilevazione realizzata il 27- 29 gennaio scorso da EMG Acqua per La7 Srl oltre la metà degli italiani sarebbe infatti indecisa o astenuta se si tenessero oggi le elezioni politiche. Entrando nel dettaglio gli elettori indecisi sul partito al quale dare il proprio voto sono il 17.6% mentre quelli che al contrario hanno già deciso di astenersi e quindi di non andare alle urne sono il 37.3%: la somma di queste due percentuali fa il 54,9%, cioè oltre la maggioranza degli italiani. Si tratta di un dato, rilevato dagli ultimi sondaggi elettorali e politici, di cui i partiti dovranno tenere conto in particolare se si andrà al voto prima del 2018. In base alle risposte date invece sulle intenzioni di voto da parte dal campione di elettori intervistato emerge che il Partito Democratico è in testa ma tallonato dal Movimento 5 Stelle: tra i primi due partiti ci sono oltre tre punti percentuali anche se in base ad altri sondaggi la distanza sarebbe addirittura minore, tra uno e due punti percentuali.

Non sono concordi gli ultimi sondaggi elettorali e politici sul distacco tra i primi due partiti italiani, il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle. C’è chi indica un divario di solo un punto percentuale e chi di oltre tre, passando per due. Sta di fatto che il M5s sta tallonando il Pd nelle preferenze degli elettori. In base ai risultati degli ultimi sondaggi effettuati da EMG Acqua per La7 Srl il 27- 29 gennaio scorso, la distanza tra i due partiti sarebbe di oltre tre punti percentuali. Al campione di elettori è stato infatti chiesto di supporre di trovarsi nella cabina elettorale per le elezioni politiche e di indicare la propria ipotesi di voto. E nelle risposte il Partito Democratico è risultato primo con il 31.2% delle preferenze contro il 28.0% del Movimento 5 Stelle: secondo questi sondaggi elettorali e politici il M5s sarebbe quindi indietro rispetto al Pd di oltre 3 punti. Poi, al terzo posto, si piazza la Lega Nord con il 14.0% delle intenzioni di voto, segue Forza Italia con l’11.6%, Fratelli d’Italia – An con il 4.5% e il Nuovo Centro Destra con il 3.3%. Per quanto riguarda gli altri pariti, Sinistra Italiana raggiungerebbe il 3.0% e altri partiti il 4.4%. Infine il 2.1% finirebbe, in base a questi ultimi sondaggi, in schede bianche o nulle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori