REFERENDUM PER L’AUTONOMIA / In Lombardia e Veneto, l’annuncio di Salvini: “Ci sarà in autunno” (Oggi, 20 febbraio 2017)

- La Redazione

Referendum per l’autonomia in Lombardia e Veneto, l’annuncio di Salvini: “Ci sarà in autunno”. Le ultime notizie di oggi, 20 febbraio 2017, e gli aggiornamenti sul progetto della Lega Nord

msalvini_lega_cameraR439
Matteo Salvini (LaPresse)

Un referendum per l’autonomia di Lombardia e Veneto? Il progetto della Lega Nord è stato svelato dal suo leader, Matteo Salvini: «Ci sarà in autunno» ha annunciato intervento al pranzo in suo onore organizzato all’hotel Principe di Savoia dagli “Amici della lirica” di Milano. Il federalismo è un progetto che la Lega Nord non ha mai messo da parte, quindi la storia del partito non è archiviata ora che è diventata a vocazione nazionale, «ma rispetto a vent’anni fa oggi abbiamo in tasca una moneta unica e il 75 per cento delle leggi le impone l’Ue. Oggi abbiamo in testa una mentalità diversa: io sono per cambiare i regolamenti europei». Il progetto sull’autonomia di Lombardia e Veneto non intacca in alcun modo la linea del Carroccio: per il segretario in Italia «o vinciamo tutti insieme o perdiamo tutti insieme». Salvini, però, non è disposto a “imbarcare” chiunque, sicuramente non Cicchitto e Alfano. Il messaggio è indirizzato a Silvio Berlusconi, con il quale potrebbe essere raggiunto un accordo in vista delle prossime elezioni: «Più larga è la squadra, meglio è. Ma siccome il centrodestra in passato qualche erroruccio lo ha fatto, non sono disposto a imbarcare chiunque» ha poi precisato. Salvini ha parlato anche della legge elettorale maggioritaria, che secondo Salvini permetterebbe di conoscere il nome del vincitore la sera stessa delle elezioni: «Quella partorita dalla Consulta e sostenuta da Berlusconi ti incasina la vita» perché costringe a fare accordi dopo il voto. La priorità, però, è andare subito al voto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori