SONDAGGI/ Mannheimer: Berlusconi federato con Salvini supera il 35% e batte M5s e Pd

- int. Renato Mannheimer

Forza Italia torna a crescere e secondo ultimi sondaggi supera la Lega Nord: Berlusconi riuscirà a ricompattare un centrodestra vincente? RENATO MANNHEIMER

silvio_berlusconi_zoom1_lapresse_2017
Silvio Berlusconi

Se il Movimento 5 stelle, nonostante le sortite di Grillo, gli incidenti di Virginia Raggi e ora anche le denunce per il caso Cassamatis, continua a essere il primo partito italiano, Renato Mannheimer ci fa sapere che ultimissimi sondaggi danno Forza Italia in crescita, tanto da avere superato, seppur di poco, la Lega. “Berlusconi nonostante l’età si sta dando molto da fare, i risultati cominciano ad arrivare e se il centrodestra risolve le sue beghe con la Lega avremo di nuovo una coalizione in grado di dare battaglia alle elezioni nazionali”.

Perché il Movimento 5 Stelle continua a guadagnare consensi nonostante episodi politicamente “inaccettabili” come il caso Cassamatis a Genova e le scomuniche sul web? E’ vero o falso quello che dicono i sondaggi su di loro? 

Il Movimento 5 Stelle continua a veleggiare e a essere il primo partito perché le denunce servono a poco, nel caso di Genova poi sono denunce molto da poco. E poi perché il popolo a 5 stelle consulta solo le proprie fonti, i propri media. Ilsussidiario.net ad esempio i grillini non lo leggono, per cui rimangono nella loro bolla mediatica autoreferenziale.

Sappiamo che una cosa sono i sondaggi, un’altra il momento del voto. Secondo lei fino a quel momento i 5 stelle continueranno a essere il primo partito?

Per ora è una tendenza costante non tanto grazie a loro che raccolgono la protesta, quanto per gli altri: l’insoddisfazione porta voti, e di tutto quello che i governi hanno promesso in questi ultimi anni non si è visto ancora niente.

Come stanno invece le cose nel Pd? Renzi prende tutto? Qual è invece la sua popolarità nel paese secondo i suoi sondaggi?

Per ora i sondaggi sono molto parziali anche perché senza sapere che affluenza ci sarà alle primarie il dato è poco indicativo. Certamente al momento Renzi è imbattibile all’interno del Pd, vedremo poi alle primarie. Per quanto riguarda la sua popolarità, a livello nazionale è stabile, è invece un po’ diminuita quella di Gentiloni.

Se Renzi perde le amministrative a giugno vorrà ancora votare in autunno?

Credo di sì, perché sa che le amministrative non è lui a guidarle, invece è convinto, a ragione o a torto, che se guida la campagna elettorale nazionale può vincere. In effetti ha un forte carisma e può farcela a vincere.

Berlusconi sta facendo il federatore del centrodestra. Se questo si presenta unito alle politiche, quanto gli danno oggi i sondaggi?

Ora non si può dire con esattezza, ma è vero che Berlusconi si sta dando un gran daffare considerata anche la sua età. Da ultimissimi sondaggi Forza Italia avrebbe superato la Lega. Berlusconi ha un suo elettorato e insieme a Salvini fanno circa il 35 per cento. Con qualche piccolo partito che si aggrega diventerebbe una forza in grado di competere con efficacia contro il centrosinistra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori