RISULTATI ELEZIONI COMUNALI 2017/ Crema preferenze consiglieri, eletti: sondaggi smentiti (Amministrative)

- Paolo Vites

Ecco nel dettaglio tutti i voti e le percentuali di tutte le liste elettorali che si sono presnetate a Crema e le preferenze ottenute dai primi tre candidati delle maggiori liste

elelzioni_voto_schede_elettorali_1_lapresse_2016
Le bufale sul referendum in Lombardia e Veneto (Foto: LaPresse)

Sorprese a Urna dopo le Elezioni Comunali 2017: premiati Stefania Bonaldi e Chicco Zucchi. Nessuno avrebbe immaginato che la prima avrebbe raggiunto il 43%, nessuno ipotizzava che l’altro avrebbe superato quota 40%. Arrivato a meno di 300 voti dalla Bonaldi, Zucchi ha sfoderato una performance da recordman olimpico. Dai risultati emerge una verità ben nota: bisogna fidarsi poco dei sondaggi. Mimma Aiello era accreditata tra l’8 e il 10% e, invece, è finita con un 4,12% che comunque la fa entrare in consiglio. Al di sotto delle aspettative il Popolo della famiglia, che per un soffio è escluso dal consiglio comunale. «Grazie ai tantissimi che ci hanno votato. Il mio appello è a tutti i cittadini, a partire da chi non è andato a votare perché il 25 giugno non faccia mancare il peso per il governo di Crema», ha dichiarato la sindaca uscente. Chicco Zucchi, invece, come riportato da Il Giorno, ha dichiarato: «Un grazie di cuore a tutti gli alleati e a tutti quelli che ci hanno creduto: dai che ghe la fem!». (agg. di Silvana Palazzo)

Sindaco uscente della città di Crema, Stefania Bonaldi ha commentato il risultato che la vede in testa a capo di una coalizione di centrosinistra, ma con un esiguo vantaggio, di circa due punti, rispetto al candidato di centrodestra, Enrico Zucchi. Quello di Crema è l’unico comune della provincia di Cremona che dovrà ricorrere il prossimo 25 giugno al ballottaggio per scegliere il proprio Sindaco: una situazione in bilico che Stefania Bonaldi ha definito, politicamente parlando, uno scontro fra due mondi agli antipodi. Il 43% raggiunto è secondo il Sindaco uscente un risultato eccellente soprattutto perché la coalizione si presentava contro un centrodestra unito. Per questo la Bonaldi al ballottaggio ha affermato di augurarsi di poter contare sui voti di quella parte di centrosinistra che al primo turno ha deciso di non votarla, privilegiando candidati indipendenti. Sull’ago della bilancia Stefania Bonaldi mette cinque anni che hanno fatto progredire, a suo parere, Crema come città, col 43% ottenuto che testimonia questo consenso. (agg. di Fabio Belli)

Ballottaggio anche a Crema, si sfideranno la candidata del centrosinistra Stefania Bonaldi che ha ottenuto il 43,03% dei voti ed Enrico Zucchi del centro destra al 41,24%, una sfida come si vede all’ultimo volto. Vediamo adesso nel dettaglio i voti di ciascuna lista e i primi candidati consiglieri che hanno ottenuto più voti. Stefania Bonaldi ha ottenuto 7015 preferenze; Enrico Zucchi 6724; Carlo Cattaneo 1413; Mimma Aiello 672 e Luca Grossi 478. Questi sono i candidati sindaci. Vediamo il risultato di ogni singola lista. Cambiare si può, ambiente solidarietà 592 voti pari al 3,92%; Il popolo della famiglia 379 voti pari al 2,51%; La sinistra con Bonaldi sindaca 665 voti pari al 4,40%; Cittadini in comune con Stefania Bonaldi sindaco 1011 pari al 6,69%; Crema Bene Comune 1140 voti pari al 7,55%; Crema città della bellezza 361 voti, pari al 2,39%; Generazione Crema 123 voti pari al 0,81%; Partito democratico 3041 voti pari al 20,14%; Movimento 5 stelle 1308 voti pari all’8,66%; Viva Crema nuova per Chicco Zucchi sindaco 178 voti pari all’1,18%; Ombriano Viva per Chicco Zucchi sindaco 188 voti pari al 1,24%; Crema popolare per Chicco Zucchi 56 voti pari allo 0,37%; Forza Italia 2080 voti pari al 13,77%; No invasione per Chicco Zucchi sindaco 76 voti pari allo 0,50%; Pensionati per Zucchi 195 voti pari all’1,29%; Crema città aperta per Chicco Zucchi sindaco 145 voti pari allo 0,96%; Lega Nord 1768 voti pari all’11,71%; Chicco Zucchi sindaco 1608 voti pari al 10,65% e Fratelli d’Italia 188 voti pari all’1,24%.

Per quanto riguarda la lista Cittadini in comune con Stefania Bonaldi sindaco, risultano i più eletti ai primi tre posti Michele Gennuso con 143 voti; Debora Soccini con 92 voti e Francesco Lopopolo con 85 voti. I primi eletti della lista Crema Bene Comune sono Fabio Bergamaschi con 389 voti; Emanuela Nichetti con 116 voti e Walter della Frera con 92. I primi tre della lista del Pd sono Matteo Piloni con 278 voti; Gianluca Giossi con 191 e Jaocpo Bassi con 152. Il M%S vede come il più votato Manuel Draghetti con 60 voti. Forza Italia vede Antonio Agazzi il più votato con 391 preferenze; Laura Maria Zanibelli con 202 voti e Battista Arpini con 196 voti. Per Lega nord si piazzano al rimo posto Andrea Agazzi con 120 voti; Luigi Bellani con 52 e Monica Bernasconi con 44. Infine la lista Chicco Zucchi sindaco con Selene Garaffo che porta a casa 58 voti. Clicca qui per Elezioni Amministrative 2017: risultati liveaffluenzacome si vota. Qui i risultati Comunali: Palermo, Trapani, Catanzaro – Genova, Parma, La Spezia – Chiavari, Abbiategrasso, San Donato – Padova, Verona, Gorizia – Taranto, Lecce, Oristano 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori