ELETTI ABBIATEGRASSO/ Sindaco, preferenze, seggi: ha vinto Nai, i nuovi consiglieri (Elezioni 2017)

- Niccolò Magnani

Eletti Abbiategrasso, il nuovo sindaco Cesare Francesco Nai: consiglio comunale, consiglieri eletti, seggi e ripartizione per partito. Nomi, preferenze e ultime notizie Elezioni Comunali

elezioni_scheda_pixabay_2015
Elezioni Messina, elenco scrutatori (Foto: LaPresse)

Possiamo definirla a gran voce una vittoria al fotofinish quella di Cesare Nai, il candidato di centrodestra appoggiato da Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d’Italia e che alle Amministrative 2017 di Abbiategrasso, dopo il ballottaggio di ieri, è stato eletto alla carica di nuovo sindaco. Solo 120 schede lo hanno staccato da Domenico Finiguerra, appoggiato da Cambiamo Abbiategrasso e Abbiategrasso Bene comune, fermo al 49,44%. Con la sua elezione, si va a comporre anche il nuovo consiglio comunale che vede ben 15 consiglieri tra le fila della maggioranza e 9 tra quelle dell’opposizione. La lista civica Nai Sindaco conquista ben cinque poltrone, seguita da Lega Nord ferma a 4 e Forza Italia con 3. Per la lista dell’opposizione Cambiamo Abbiategrasso tra i quattro consiglieri dovremmo trovare proprio il candidato sconfitto Domenico Finiguerra, insieme a Emy Dell’Acqua, Cristian Cattoni, Maria Antonietta De Marchi. Uno solo il posto riservato al candidato 5 Stelle rappresentato da Barbara De Angeli, così come per Ricominciamo insieme con Luigi Tarantola, anche loro candidati a sindaco, eletti consiglieri. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Francesco Cesare Nai è il nuovo sindaco di Abbiategrasso, avendo battuto al ballottaggio il rivale di Sinistra Domenico Finiguerra: il centrodestra così si riprende il paese in provincia di Milano dopo la scorsa legislatura passata in mano al Pd con il sindaco ora uscente Pierluigi Arrara. Ribaltone ad Abbiategrasso con il risultato ballottaggio che porta nel consiglio comunale il nuovo sindaco del centrodestra Nai: in totale sono 15 i consiglieri eletti con la maggioranza, mentre all’opposizione vanno 3 seggi nelle liste pro-Finiguerra e due seggi anche al centrosinistra e al Pd. Il Consiglio così non avrà problemi con la maggioranza del tutto schierata a favore di Nai, con un certo equilibrio anche interno allo stesso centrodestra tra le due anime leghiate e forziste.

La ripartizione, seggio per seggio, vede il nuovo consiglio comunale di Abbiategrasso in questi termini, in attesa che vengano confermate le preferenze a livello ufficiale: 5 seggi per la lista Nai sindaco, 4 per Lega Nord e 3 per Forza Italia e Lista Abbiategrasso merita. Nei seggi invece andati alla sinistra, 3 consiglieri saranno della lista civica Cambiamo Abbiategrasso: al Pd invece vanno due consiglieri, mentre nessuno grillino finisce in Consiglio Comunale. Fa impressione leggere quanto sia cambiato in soli 5 anni: 7 seggi al Pd, tre alle liste civiche, una maggioranza di 10 seggi rispetto ai 2 di queste elezioni comunali sono davvero differenze abissali. Crescita netta invece del centrodestra che dai 2 seggi del 2012 arriva fino ai 10 a sostegno di Nai sindaco, un netto e felice passo in avanti.

La giunta del sindaco Nai sarà comunicata nei prossimi giorni, come del resto anche l’ufficializzazione del Consiglio Comunale: in base però alle preferenze del primo turno, siamo in grado di offrirvi l’ipotetica e probabile formazione nel prossimo consiglio comunale di Abbiategrasso. Con la lista Nai Sindaco (5), eletti sono: Flavio Lovati, Marcantonio Tagliabue, Marina Baietta, Sara Valandro, Eleonora Comelli. Con la Lega Nord (4), i seggi andranno a Emanuele Gallotti, Maurizio Piva, Zamira Gagliati, Aldo Musiani. Per Forza Italia invece Giuseppe Serra, Francesco Bottene, Gabriele Di Giacomo dovrebbero essere i consiglieri, mentre per Abbiategrasso Merita (3) i consiglieri saranno Michele Pusterla, Roberto Albetti, Beatrice Poggi. All’opposizione invece andranno la lista Cambiamo Abbiategrasso (4), con Domenico Finiguerra, Emy Dell’Acqua, Cristian Cattoni, Maria Antonietta De Marchi. Il Partito Democratico (3) invece verrà rappresentato da Emanuele Granziero, Francesco Biglieri, Graziella Cameroni, Frank Ranzani. Con Ricominciamo Insieme il solo Luigi Tarantola, nessuno invece per il Movimento 5 Stelle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori