Eletti Lucca/ Sindaco, Consiglieri, preferenze seggi: vince Tambellini, il consiglio comunale (Elezioni 2017)

- Niccolò Magnani

Eletti Lucca, il nuovo consiglio comunale: sindaco, ha vinto il secondo mandato Alessandro Tambellini, seggi, preferenze, consiglieri eletti e nomi. Ultime notizie elezioni comunali 2017

elezioni_scheda_pixabay_2015
Elezioni Messina, elenco scrutatori (Foto: LaPresse)

Ha vinto al fotofinish e ha mantenuto la città di Lucca sotto il centrosinistra: la vittoria al ballottaggio delle Elezioni Comunali 2017 per Alessandro Tambellini è arrivata con soli 400 voti di scarto rispetto al rivale e sfidante Remo Santini. 50,5% e 17.453 voti per il nuovo sindaco di Lucca eletto al secondo mandato consecutivo, mentre il 49,4% per il candidato del centrodestra con 17.092 voti. Insomma, un soffio di vantaggio che alla fine è stato decisivo (forse anche grazie al voto dei Cinque Stelle) che dimostra da un lato la resistenza del centrosinistra in una delle poche roccaforti rimaste al Pd in Toscana e non solo in queste Amministrative; dall’altro però in cinque anni sono stati dilapidati una quantità di voti incredibile visto che solo nel 2012 Tambellini portò alle urne circa 23mila elettori, divenendo in scioltezza sindaco di Lucca. Buonissima prova del candidato di centrodestra che raccoglie 8 seggi, contro i 20 della maggioranza di governo della città toscana per i prossimi 5 anni.

Stando alla ripartizione seggio per seggio del nuovo consiglio comunale di Lucca, la situazione sul fronte delle liste elette con i vari candidati è la seguente: per il Pd sono ben 12 i consiglieri eletti, 5 per la lista Lucca Civica, tre per Sinistra con Tambellini. Per l’opposizione invece, sono 3 i seggi per SiAmo Lucca, 2 per Forza Italia, uno per Lega Nord, Lucca in Movimento, Fratelli d’Italia, nessuno invece per il Movimento 5 Stelle che anche in questa città importante non riesce ad entrare nel Consiglio Comunale, dichiarando il flop in Toscana. A livello di numero cambia poco rispetto alla scorsa amministrazione, visto che nel 2012 il Pd conquistò 10 seggi, con 7 per la lista civica pro-Tambellini, 1 per Sel, Rifondazione, Italia dei Valori. Cambia il centrodestra visto che il Pdl aveva solo due seggi, mentre tre andarono ai centristi che sostenevano il candidato sfidante al ballottaggio Pietro Fazzi.

Per avere la lista completa e ufficiale del consiglio comunale appena nato a Lucca bisognerà attendere le decisioni del sindaco Tambellini a seconda dalla nomina degli assessori: intanto però, osservando i risultati e le preferenze del primo turno di queste Comunali, possiamo già ipotizzare al 90% chi sarà seduto tra i banchi dell’opposizione e della maggioranza. A sostegno del sindaco Tambelini 12 sono i consiglieri del Pd, Francesco Raspini, Gabriele Bove, Serena Mammini, Ilaria Vietina, Lucio Pagliaro, Valentina Mercanti, Enzo Giuntoli, Francesco Battistini, Chiara Martini, Renato Bonturi, Francesca Pierotti, Rita Nelli. Cinque invece gli eletti per la lista Lucca Civica, Celestino Marchini, Jacopo Massagli, Giovanni Lemucchi, Claudio Cantini, Andrea Giovannelli. Tre invece i seggi per sinistra per Tambellini: Daniele Bianucci, Lucia Del Chiaro e Pilade Ciardetti. Per quanto riguarda invece l’opposizione, in consiglio oltre ai candidati sindaco sconfitti, Remo Santini, Massimiliano Bindocci, Fabio Barsanti e Donatella Buonriposi, i cittadini lucchesi avranno come consiglieri della lista SiAmo Lucca Samuele Cosentino, Cristina Consani ed Enrico Torrin; per Forza Italia Marco Martinelli e Simona Testaferrata, mentre un seggio a testa per Nicola Buchignani (Fratelli d’Italia), Giovanni Minniti (Lega nord) e Serena Borselli (Lucca in movimento).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori