Eletti Piacenza/ Sindaco, consiglieri, preferenze, seggi: vince Barbieri, consiglio comunale (elezioni 2017)

- La Redazione

I ballottaggi delle comunali 2017 regalano Piacenza al centrodestra. Nella città emiliana diventa sindaco con 20.500 voti e il 58,54% Patrizia Barbieri. Seggi ed eletti

elezioni_voto_schede_elettorali_1_lapresse_2016
Lapresse

I ballottaggi delle comunali 2017 regalano al centrodestra la “roccaforte rossa” di Piacenza. Nella città emiliana diventa sindaco con 20.500 voti e il 58,54% Patrizia Barbieri, per il centrodestra (Lega Nord, Forza Italia, Fratelli d’Italia, lista civica Prima Piacenza, Partito Pensionati), che si afferma su Paolo Rizzi, candidato del centrosinistra (Pd, lista civica Piacenza Più, lista civica La Piacenza del Futuro), fermatisi al 41,46% (14.519 voti). Nessun apparentamento nella città emiliana: i due candidati si erano presentati al ballottaggio forti del sostegno delle rispettive liste, Barbieri con il 34,78% e Rizzi con il 28,19%.

La maggioranza di centrodestra che sostiene il neosindaco Patrizia Barbieri può disporre di 20 seggi in consiglio comunale contro i 5 andati al centrosinistra di Paolo Rizzi. Complessivamente, la maggioranza disporrà di 20 seggi, la minoranza di 12 seggi. La rappresentanza nella coalizione vincente è così composta: Lega Nord 8 seggi, Forza Italia 5 seggi, Fratelli d’Italia 5 seggi, lista civica Prima Piacenza 2 seggi, resta senza seggi il Partito dei Pensionati. Nell’opposizione, Il Pd ottiene 4 seggi, 1 va alla lista civica Piacenza più, mentre la lista civica La Piacenza del Futuro non ottiene seggi. 1 seggio va alla lista civica Piacenza in Comune. Ottiene 3 seggi la lista civica Massimo Trespidi sindaco, 2 seggi vanno a M5s. Restano senza seggi, oltre alle liste su citate, la lista civica I giovani con Trespidi, la lista civica Torre Sindaco di Piacenza, la lista civica Passione civica.

Veniamo agli eletti. In attesa dei risultati ufficiali, ci basiamo su quelli del primo turno delle comunali. Innanzitutto sono eletti consiglieri i candidati a sindaco Paolo Rizzi, Massimo Trespidi, Andrea Pugni, Luigi Rabuffi. Complessivamente, la maggioranza disporrà di 20 seggi, la minoranza di 12 seggi. Dovrebbero essere consiglieri per la Lega Nord: Massimo Polledri, Luca Zandonella, Stefano Cavalli, Carlo Segalini, Paolo Mancioppi, Davide Garilli, Marco Montanari, Marvin Di Corcia.   Con Forza Italia dovrebbero entrare in consiglio Filiberto Putzu, Mauro Saccardi, Michele Giardino, Ivan Chiappa, Sergio Pecorara. Con Fratelli d’Italia: Tommaso Foti, Erika Opizzi, Gian Carlo Migli, Giuseppe Caruso, Gianluca Micconi. Con al civica Prima Piacenza: Gian Paolo Ultori, Antonio Levoni. Con il Pd: Stefano Cugini, Giulia Piroli, Christian Fiazza, Giorgia Buscarini. Con la civica Piacenza Più: Roberto Colla. Con la lista Massimo Trespidi Sindaco: oltre a Massimo Trespidi, Gloria Zanardi, Mauro Monti. Con il M5s: oltre ad Andrea Pugni, Sergio Dagnino e Mauro Monti. Con la lista Piacenza in Comune, il già citato Luigi Rabuffi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori