Sondaggi Politici/ Elezioni 2018, collegi uninominali: centrodestra ‘pigliatutto’, nessun seggio per Grasso

- Niccolò Magnani

Sondaggi elettorali politici verso le Elezioni 2018: ultime notizie e intenzioni di voto, Regionali Lombardia con Maroni davanti a Gori, male il Movimento 5 Stelle

fratoianni_grasso_civati_speranza_liberieuguali_lapresse_2017
Sondaggi Elezioni 2018 (LaPresse)

IXÈ, COLLEGI UNINOMINALI: CENTRODESTRA “PIGLIATUTTO”

I collegi uninominali calcolati dalle analisi tratte dai sondaggi Ixè vedono una situazione abbastanza grave per Liberi e Uguali, ma in generale per tutti i partiti che non rientrano nella “coalizione” di centrodestra. Per quanto riguarda infatti la parte uninominale di questa legge elettorale, il centrodestra otterrebbe in totale 145 collegi, mentre il Movimento 5 Stelle ne piglierebbe solo 51, comunque davanti ai 35 del centrosinistra di un Pd sempre più in difficoltà. Entrando nelle pieghe delle divisioni territoriali, il centrosinistra conquista 8 collegi al Nord, 23 nelle regioni Rosse e 4 tra Lazio, Sud e Isole. Forza Italia, Lega Nord e FdI insieme fanno manbassa di collegi al nord (68), pochi nelle regioni Rosse (solo 5) e tantissimi anche nella restante parte d’Italia, 72. Divisione più omogenea invece per il Movimento 5 Stelle che guadagna ad oggi 25 collegi uninominali tra Lazio, Isole e Sud Italia, 12 nelle Regioni Rosse e 14 al Nord. 

WINPOLL, ELEZIONI LOMBARDIA: MARONI DAVANTI A GORI

Ancora non è stato deciso il giorno per le Elezioni in Lombardia, ma molti insistono con la forte probabilità che si tenga una sorta di Election Day il 4 marzo prossimo, tra Politiche, Regionali Lazio e appunto Lombardia. Nel frattempo, i sondaggi elettorali sul voto lombardo vedono ancora davanti a tutti l’attuale Governatore Roberto Maroni (che si ricandida sostenuto da tutto il centrodestra), senza però un margine rassicurante sul secondo in lizza, l’attuale sindaco di Bergamo Giorgio Gori. In termini numerici, il candidato del Pd renziano è dato al 34,2%, mentre il leghista resta in testa con il 44,2% dei consensi su base regionale: male il Movimento 5 Stelle, con il candidato Dario Violi che non va oltre il 14,3% e al momento resta del tutto fuori dalla partita elettorale. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori