Sondaggi Politici, M5s vs Pd/ Elezioni 2018, crollo Renzi sotto il 23%

Sondaggi, M5S vs Pd: i grillini stracciano i dem nella fascia dei giovani, situazione inversa per quanto riguarda gli anziani. Equilibrio per il centrodestra

matteo_renzi_luigi_dimaio_m5s_pd_duello_portaaporta_lapresse_2017
Matteo Renzi e Luigi Di Maio (Lapresse)

IXÈ, CROLLO RENZI SOTTO IL 23%

Le intenzioni di voto rilevate dopo le feste di Natale dai sondaggi Ixè non portano grandi e buoni propositi per il Partito Democratico in questo 2018 appena cominciato: a vedere i numeri delle opinioni di voto verso le Elezioni di marzo, Renzi sprofonda sotto il 23% fermandosi a 22,8% su scala nazionale, mentre vede fuggire sempre più in alto il Movimento 5 Stelle “orfano” di Grillo ma con Di Maio in rampa di lancio. I dati degli intervistati dicono che poi è Forza Italia la terza compagine al momento, con il 16,2%, davanti al 12,1% della Lega (altro dato molto basso, assieme al Pd, non rispecchino le medie degli altri istituti di sondaggistica). Chiudono la “classifica” dei partiti verso le Elezioni 2018, Fratelli d’Italia al 5%, Liberi e Uguali al 7,3%, Ap Centristi all’1,2%, altri di centrosinistra al 2% mentre tutti i piccoli partiti di centrodestra assieme raccolgono un potenziale 3,3% su scala nazionale. 

M5S VS PD

Sondaggi, M5S vs PD: nuovi aggiornamenti in vista delle prossime elezioni politiche, in programma il prossimo 4 marzo 2018. Confermata la situazione di tripolarismo nel Bel Paese, con il Movimento Cinque Stelle, il Centrodestra (Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia) e Partito Democratico, con eventuali alleati, che si contendono la guida del Paese. L’Huffington Post ha commissionato a Ixè un rapporto che analizza il voto degli italiani in base all’età e i risultati suscitano qualche sorpresa, in particolare per quanto riguarda il Movimento fondato e guidato dal comico Beppe Grillo. La maggioranza dei giovani italiani voteranno il Movimento Cinque Stelle alle prossime elezioni politiche, secondo quanto risulta dal sondaggio di Ixè. Crolla, invece, il partito di Matteo Renzi, mentre tiene botta il Centrodestra. Discorso diverso per quanto riguarda gli elettori anziani, gli italiani con più di sessanta anni, dove Partito Democratico e, ancora, Centrodestra hanno la meglio rispetto ai grillini.

GIOVANI: TOP M5S, FLOP PD

Secondo il sondaggio Ixè, che analizza il voto degli italiani alle prossime elezioni politiche in base alla fascia d’età, il Movimento Cinque Stelle ha un ottimo consenso tra coloro che hanno tra i 35 e i 44 anni di età: quasi il 50 per cento dei votanti sceglierà Luigi Di Maio, candidato premier grillino, come nuovo Presidente del Consiglio. Buon risultato anche per il Centrodestra, che si attesta attorno al 33,34 per cento: un exploit legato alle figure giovani e nuove di Matteo Salvini e Giorgia Meloni, rispettivamente candidati premier di Lega e Fratelli d’Italia. Attorno al 20 per cento, invece, il Partito Democratico di Matteo Renzi, che riscuote consenso tra gli anziani come scritto poco sopra. Buon risultato nella fascia ‘giovani’ anche per il neonato Liberi e Uguali, lista guidata dal presidente del Senato Piero Grasso: il 63 per cento dei votanti di Liberi e Uguali ha meno di 50 anni.

ANZIANI: SFIDA PD-CENTRODESTRA

Discorso diverso, come preannunciato, nella fascia di elettori con più di 50 anni che voteranno alle prossime elezioni politiche, in programma il 4 marzo 2018. Drastico calo per il Movimento Cinque Stelle: il sondaggio Ixè per l’Huffington Post riporta che solo il 23 per cento degli elettori con più di 50 anni voterà Luigi Di Maio e la sua squadra di governo. Anche in questo caso, il Centrodestra, riporta ottimi risultati: Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia raccolgono il 48 per cento dei consensi nella fascia Over 50. Nella fascia Over 64, inoltre, Silvio Berlusconi puà contare su un 40 per cento di votanti aficionados, come sottolinea Il Fatto Quotidiano. Flop tra i giovani, il Partito Democratico di Matteo Renzi può contare su un ottimo blocco per quanto riguarda gli anziani: circa un terzo dei voti tra gli over 64.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori