Daniela Aiuto, europarlamentare M5s: “Lascio il Movimento”/ “Casaleggio è entrato nelle nostre vite”

Daniela Aiuto, europarlamentare M5s: “Lascio il Movimento”. Ultime notizie, la denuncia dell’ex pentastellata: “Casaleggio è entrato nelle nostre vite”

daniela_aiuto_facebook_2018
Daniela Aiuto (Facebook)

Daniela Aiuto, europarlamentare M5s: “Lascio il Movimento: Casaleggio è entrato nelle nostre vita”, questa la denuncia dell’ormai ex esponente pentastellata. Dopo l’autosospensione dopo la notizia sulla richiesta di rimborsi al parlamento europeo per uno studio in realtà copiato da Wikipedia, Daniela Aiuto ha deciso di abbandonare definitivamente il Movimento 5 Stelle. E, ai microfoni de La Stampa, denuncia: “Nel Movimento 5 Stelle gli eletti sono al servizio della comunicazione, e non il contrario. Comunicazione fatta di persone di solito provenienti dalla Casaleggio, o scelte lì. Queste persone sono diventate il gestore delle nostre esistenze, non della comunicazione soltanto. Entrano nelle nostre vite perché possono decidere il successo o l’affossamento mediatico del singolo eletto”. E ha aggiunto su Casaleggio: “Davide persona totalmente priva di empatia. La sua rappresentante comunicazione in Europa è arrivata a contestare alle donne come si vestono o si truccano”.

DANIELA AIUTO LASCIA IL MOVIMENTO 5 STELLE

Pochi minuti fa l’europarlamentare ha diramato una nota stampa, in cui ha tenuto a precisare: “Daniela Aiuto ha contribuito fortemente, come portavoce in Europa, alla costruzione dell’immagine, della forza e del consenso che hanno portato nei mesi scorsi il MoVimento al Governo. Oggi, invece, si dichiara amareggiata come politico e come donna per essere stata lasciata ai margini del MoVimento senza ragione”. Addio al M5s ma non all’Europarlamento: “L’On. Daniela Aiuto proseguirà, in ogni caso, nel rispetto dei suoi elettori e della sua stessa persona il mandato ricevuto con l’impegno di sempre, a difesa dei valori e degli ideali che ha sempre perseguito, mai cambiando l’atteggiamento di rispetto e integrità sempre tenuto nelle Commissioni che l’hanno vista protagonista, così come il mio percorso politico può ben testimoniare”. Infine, i ringraziamenti: “L’Europarlamentare nel congedarsi dal #M5S ringrazia comunque i vertici per l’opportunità avuta, così come per il futuro sosterrà a distanza i molti amici e colleghi che lascia nel MoVimento”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori