PD IN PIAZZA MONTECITORIO CONTRO MANOVRA M5S-LEGA/ Video, sit-in davanti Camera, “onestà, dove sta?”

Pd in piazza Montecitorio contro la Manovra M5s-Lega: sit-in davanti alla Camera di parlamentari e militanti prima del voto di fiducia. Video:”Onestà, dove sta?”

29.12.2018 - Dario D'Angelo
Pd in piazza Montecitorio contro la Manovra, foto da Twitter

Sit-in di protesta del Pd in piazza Montecitorio, davanti alla Camera dei Deputati dove nel pomeriggio, alle 18 e 30, è previsto il voto di fiducia alla Manovra che tante tensioni ha causato nelle ultime ore, al punto da arrivare vicinissimi allo scontro fisico anche in Parlamento. Come riportato da La Repubblica, sono circa 2000 per il momento – tra parlamentari e militanti – le persone radunatesi davanti alla Camera per denunciare, usando le parole del deputato Emanuele Fiano (ieri vicino alla rissa in Aula), la “dittatura della maggioranza”. Presente lo stato maggiore del Partito Democratico: da Paolo Gentiloni a Maurizio Martina, da Matteo Orfini a Graziano Del Rio. Quest’ultimo ha commentato:”Di Maio e Salvini sono come due autisti ubriachi che non sanno leggere i cartelli: stanno guidando un autobus e ci portano a sbattere. Oggi parte il nostro anno di mobilitazione nelle piazze”.

PD IN PIAZZA MONTECITORIO CONTRO MANOVRA M5S-LEGA

I manifestanti Pd scesi in piazza Montecitorio per protestare contro la manovra del governo stanno intonando il coro che negli anni scorsi è stato il simbolo dell’avanzata grillina, “onestà, onestà”, ricalibrandolo alla luce degli ultimi eventi in “onestà, dove sta?”. Assente al sit-in il candidato alla segreteria del Partito Democratico, Nicola Zingaretti, che ha commentato:”Per impegni familiari fuori Roma presi da tempo, non posso essere lì. Ma bene questa prima mobilitazione davanti alle camere per combattere questa folle manovra. Avanti così, uniti con tutta la nostra forza, per dare all’Italia un futuro migliore”. Bordate al presidente della Camera, Roberto Fico, da parte del presidente del Pd, Matteo Orfini, che ha messo sotto accusa la gestione dell’esponente M5s:”Il presidente Fico ha sbagliato. Ha scelto di essere il braccio armato della maggioranza. Non è così che si difendono le istituzioni”. Qui la diretta video fornita da La Repubblica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA