Salvini, discorso di fine anno in diretta Facebook/ Video messaggio Capodanno: “Italia ritrova dignità”

Matteo Salvini, Discorso di Fine Anno del vicepremier della Lega: diretta in video Facebook dopo il messaggio del Colle per il Capodanno 2019. I temi e le sfide per il nuovo anno

31.12.2018, agg. alle 22:44 - Niccolò Magnani
Matteo Salvini
Ultime notizie: Matteo Salvini (Facebook, 2018)

C’era un tempo in cui l’unico discorso di fine anno era quello del Presidente della Repubblica. Nell’Italia che si affaccia verso il 2019 sono ormai molti, invece, gli esponenti politici decisi a dire la loro la notte di Capodanno. Tra questi anche Matteo Salvini, intervenuto in una diretta Facebook con i suoi fan: “Quante emozioni, quante battaglie, quanti problemi ma anche quante soddisfazioni e quanti risultati positivi raggiunti! L’Italia ha ritrovato finalmente orgoglio e dignità. E tutto grazie a voi. Che il 2019 sia migliore per tutti è il mio impegno Amici: io ci sono, conto sul vostro aiuto!”. Riferendosi al discorso di Mattarella, il ministro dell’Interno ha commentato:”Il presidente della Repubblica non ha potuto essere così esplicito”, ma “limitare gli accessi in Italia riporta un pò di ordine e tranquillità. Lotta agli scafisti, ai mafiosi che ci si sono arricchiti, anche mafiosi italiani a cui stiamo portando via anche le mutande”. Infine un passaggio sui social, che tanta visibilità gli hanno garantito in un 2018 per lui da incorniciare:”Fortuna che ci siete voi (ha detto riferendosi ai followers, ndr) che se dovessimo aspettare i giornaloni che devono ubbidire al padrone di turno…Invece sui social ognuno si informa senza il filtro e poi gli italiani scelgono e se dopo 7 mesi il governo italiano ha il più alto consenso in tutta Europa o è come dice il Pd che gli italiani non capiscono o forse voi vi fidate di chi non promette miracoli ma passa dalle parole a fatti”. (agg. di Dario D’Angelo)

SALVINI “BRUCIA” LA COPPIA DI MAIO-DI BATTISTA

In un sol colpo Salvini dimostra di sapere “onorare” (per il secondo anno consecutivo) il Colle, di contrapporsi al “controdiscorso” di Beppe Grillo e sopratutto di bruciare sul tempo i propri diretti rivali-alleati Di Maio e Di Battista, in onda domani con un video messaggio in diretta Facebook. La decisione del leader leghista è giunta pare negli ultimi giorni, cambiando idea rispetto ad una iniziale distanza dai social prevista per il Capodanno: il Ministro degli Interni interverrà subito dopo il Colle provando a “bruciare” i due eredi grillini che domani proveranno a rilanciare il lungo iter M5s verso l’imminente campagna elettorale per le Elezioni Europee del 2019. Non mancano ovviamente le critiche piovute ieri da Forza Italia dopo le parole della vice Presidente della Camera Mara Carfagna, che accomunano Lega e M5s nel voler “offuscare” le parole di Mattarella: «Ci auguriamo che Salvini, Di Maio o Di Battista evitino l’occupazione mediatica almeno il 31 dicembre. Hanno 364 giorni all’anno per stare sotto i riflettori e ci stanno in tutti i modi possibili e immaginabili: con giubbotti, felpe, sui tetti e sui balconi. Lascino in pace l’Italia almeno l’ultimo giorno dell’anno, quando a parlare è il Presidente della Repubblica, che rappresenta l’unità nazionale, tutto il Paese e non solo una parte di esso. E’ così difficile per Salvini e Di Maio non alimentare contrapposizioni e divisioni ed evitare di trasformarsi negli stalker degli italiani anche la notte del 31 dicembre?».

IL DISCORSO DI FINE ANNO DEL LEADER LEGHISTA

Dopo un 2018 di “abbuffate” tra video, dirette, messaggi e discorsi su Facebook e social in generale, non poteva mancare il discorso di Fine Anno 2019 per il vicepremier della Lega Matteo Salvini che in qualche modo intende “rispondere” ai ben due messaggi di Capodanno che nelle prossime ore i compagni di Governo produrranno, dal fondatore Beppe Grillo fino al video (con ancora aurea di mistero sulla pubblicazione) del duo Di Maio-Di Battista. Il Ministro degli Interni ha allora deciso, assieme al suo prezioso team di comunicazione, di preparare un breve video di auguri di Fine Anno appena dopo il Messaggio di Mattarella: un deciso cambio di passo rispetto a quanto succedeva solo tre anni fa con Napolitano, quando al “Controdiscorso” di Grillo si aggiungeva anche quello ricco di improperi dell’allora “semplice” Segretario Federale della Lega. Oggi però Salvini è al Governo e non vuole certo “strappare” con il Quirinale nelle delicate trame interne che tengono assieme questo esecutivo gialloverde assai anomalo.

DIRETTA VIDEO FACEBOOK, IL MESSAGGIO DI SALVINI

La serata che si prospetta allora, poco prima della Notte di San Silvestro, sarà dunque il momento di una breve diretta video su Facebook nella quale Salvini scambierà gli auguri con i suoi numerosissimi followers provando a segnare un “distinguo” dal Movimento 5 Stelle che tra Grillo e Di Battista potrebbe non essere propriamente “correct” come da loro “statuto”. «Scriverò un discorso a quattro mani con mia figlia che ha sei anni. Si rivolgerà alla nazione tra i sei e i quarantacinque anni», in un primo tempo aveva risposto così Salvini solo qualche giorno fa prima di decidere il cambio di rotta e l’effettivo discorso di Fine Anno dove potrebbe trattare alcuni dei temi “anticipati” nell’odierna intervista al Corriere della Sera. Dopo la Manovra approvata non senza qualche sacrificio, il leader della Lega spiegava sulle colonne del CorSera «non vedo pericoli per il governo nei prossimi mesi […] io spero che questa sia l’ultima manovra con una lunga e complicata trattativa con Bruxelles, spero che quel potere di veto sia superato». Sul tema dell’autonomia, molto caro alla Lega, potrebbe esserci qualche passaggio per soddisfare l’elettorato: oggi al Corriere ha spiegato tra l’altro «Sull’autonomia stiamo lavorando nei termini della Costituzione. Il 15 gennaio tutti i ministri finiranno il loro compito, inclusi quelli dei 5 stelle. Il 15 febbraio arriverà la proposta del governo e poi ci saranno trattative regione per regione con Conte e il governo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA