M5s contro Annalisa Cuzzocrea/ “Allontanata da corridoio di Montecitorio su richiesta di Roberto Fico”

M5s contro Annalisa Cuzzocrea, su Twitter la giornalista di Repubblica ha raccontato l’allontanamento da un corridoio di Montecitorio su richiesta di Roberto Fico

annalisa_cuzzocrea_m5s_2018
Annalisa Cuzzocrea

M5s contro Annalisa Cuzzocrea, continua lo scontro tra il partito guidato da Luigi Di Maio e la giornalista di Repubblica. Appena sei giorni fa, giovedì 3 maggio 2018, il candidato premier pentastellato si è scagliato contro un articolo firmato da Annalisa Cuzzocrea in cui si dava conto del flop del movimento sulla promessa dell’abolizione dei vitalizi ai parlamentari. L’articolo sul Blog delle stelle, scritto dal questore Riccardo Fracco, è stato immediatamente condiviso su Facebook da Di Maio: all’interno del pezzo il deputato M5s ha accusato Repubblica e la giornalista di aver confezionato una fake news. Sulla vicenda è intervenuto in prima persona il quotidiano che, attraverso un articolo sulla versione online, ha risposto per le rime alle accuse dell’esponente grillino, che chiamava in causa Eugenio Scalfari e Carlo De Benedetti. E oggi, a Montecitorio, è andata in scena una nuova pagina dello scontro: a farne le spese la giornalista di Rep.

M5S CONTRO ANNALISA CUZZOCREA

E’ stata la stessa Annalisa Cuzzocrea, attraverso il suo profilo sul social network Twitter, a rivelare quanto successo nel palazzo della Camera dei Deputati: “Un commesso di @Montecitorio mi ha appena detto che non posso stare in un corridoio in cui ho diritto di stare perché “a casa loro” i 5 stelle possono decidere chi ammettere. Si tratta del pianerottolo sotto al loro gruppo, vicino al gruppo del Pd, ma se m5s ordina loro eseguono. Se le istituzioni democratiche si piegano ai capricci di un partito siamo messi molto male. Dispiace che chi parla di apertura e democrazia come @Roberto_Fico non si preoccupi di lasciare gli spazi che ha sempre avuto alla stampa dentro @Montecitorio”. Ricordiamo che Roberto Fico, uno degli esponenti più rappresentativi del Movimento 5 Stelle, è stato eletto come presidente della Camera dei deputati. Seguirà una replica da parte del movimento pentastellato? Attesi aggiornamenti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori