MANIFESTAZIONE M5S A ROMA/ Diretta streaming video, Grillo suona la campanella: “Il nuovo mondo è arrivato”

- Silvana Palazzo

Manifestazione M5s a Roma oggi, 2 giugno 2018. Anche Beppe Grillo in piazza: da mobilitazione #IlMioVotoConta a festa governo. Le ultime notizie sull’evento pentastellato

beppe_grillo_dimaio3_m5s_lapresse_2018
Manifestazione M5s a Roma (LaPresse)

Si presenta chiedendo 10 secondi di silenzio e fa tintinnare una campanella: Beppe Grillo rende plastico il passaggio epocale nella piazza M5s a Roma, rievocando la cerimonia della campanella che ha sancito l’arrivo a Palazzo Chigi di Giuseppe Conte:”Questo campanellino separa un mondo che se ne sta andando da un mondo che, arrancando, sta arrivando: è arrivato, ci siamo già dentro”. Grillo è vulcanico, come sempre, e arriva a dire che quanto sta accadendo è a dir poco “un paradosso” e il bello è che quando tutto ha avuto inizio “io scherzavo”: un modo per dire che il progetto del MoVimento 5 Stelle è andato ben oltre le aspettative. D’altra parte Grillo parla anche degli avversari politici, descrivendo un mondo “agonizzante che lotta con il suo istinto di sopravvivenza per continuare a fare quello che ha sempre fatto, ma quel mondo non c’è più”. Grillo avvisa anche i suoi, sostenendo che neanche loro saranno “immuni” dalla sua satira. Parlando del problema istruzione, Grillo lancia poi la provocazione: “Propongo la scuola dell’obbligo fino a 65 anni”, ma sembra anche smorzare i toni rispetto al passato:”Non è più la battaglia tra noi e loro, ma per portare l’Italia avanti”. (agg. di Dario D’Angelo)

Clicca qui per seguire la manifestazione in diretta video.

CASALEGGIO, “IMPOSSIBILE DIVENTA POSSIBILE”

Dopo Luigi Di Maio, uno alla volta i ministri del nuovo governo Conte stanno prendendo la parola per illustrare i propositi che li accompagneranno nell’azione del loro esecutivo alla piazza M5s. Molto significativo, però, è stato anche l’intervento di Davide Casaleggio, che ha voluto elogiare in primis il fondatore del MoVimento, Beppe Grillo, ricordando come alle origini tutto sia nato per “combattere un’ingiustizia e difendere una persona che il sistema mediatico aveva deciso di allontanare” – il riferimento è proprio a Grillo, ndr – “E nel dare la parola a questa persona, abbiamo dato la parola a milioni di persone. Ed allora quello che sembrava impossibile è diventato possibile”. Casaleggio poi ha aggiunto:”Impossibile anche solo immaginare un ministro della Democrazia diretta. Impossibile portare una forza politica, fino a pochi anni fa definita come ‘altri’ ad ottenere 11 milioni di voti ?diventando, oggi, forza di governo”. (agg. di Dario D’Angelo)

DI MAIO, “INIZIA LA TERZA REPUBBLICA”

“Niente sara più come prima, penso che ieri sia nata la Terza Repubblica”: così Luigi Di Maio, da Piazza Bocca della Verità, incita la folla riunita per la manifestazione #IlMioVotoConta del M5s. Il capo politico del MoVimento 5 Stelle ha dichiarato: “Noi siamo nati per dare il potere ai cittadini: Conte è il nostro concetto di cittadino che entra nelle istituzioni. Lo abbiamo coinvolto dandogli la massima fiducia: abbiamo coinvolto i cittadini nelle istituzioni come dicevamo 10 anni fa. Grazie a tutto il lavoro che è stato fatto in questi mesi abbiamo portato al governo il nostro vero leader, che è il nostro programma”. Di Maio ha poi rivolto un pensiero “a tutti i truffati dalle banche” promettendo: “vi risarciremo”. Di Maio si è congedato dalla folla ringraziando tutti, passando poi la parola al generale Costa, neo-ministro dell’Ambiente. (agg. di Dario D’Angelo)

L’INTERVENTO DI NICOLA MORRA

«Uniti ce la facciamo», questo il motto del MoVimento 5 Stelle. È stato ribadito dal senatore Nicola Morra, presente sul palco insieme agli altri esponenti pentastellati. «Con il sorriso li batteremo tutti i nostri avversari», aggiunge. Nonostante il M5s sia al governo, la battaglia non è finita. Anzi, è appena cominciata. «Si vince quando si convince. Siamo nati per mettere al centro della scena i contenuti, le battaglie dei cittadini». Nicola Morra ha poi lanciato un appello alla folla che si è riunita in piazza della Bocca della Verità. «Vi chiedo con il cuore in mano di continuare questa battaglia che ci inizia a vedere vincitori con il sorriso sulle labbra e il ricordo di chi ci è rimasto accanto, non solo Gianroberto Casaleggio». C’è ovviamente grande attesa per il discorso di Beppe Grillo, che con Gianroberto Casaleggio ha fondato il Movimento 5 Stelle. Il suo arrivo è previsto alle 21, intanto è arrivato il vicepremier e ministro sviluppo economico, del lavoro e delle politiche sociali Luigi Di Maio. Non sono mancati problemi però durante la manifestazione: è stato registrato un malore in piazza, immediato l’intervento dei soccorsi. (agg. di Silvana Palazzo)

DI MAIO, “CHE MERAVIGLIA”

MoVimento 5 Stelle in piazza per questo 2 giugno 2018: una manifestazione che, come abbiamo ricordato, era stata inizialmente convocata sotto altri “auspici”: quelli che volevano di fatto denunciare l’imposizione del Presidente della Repubblica rispetto alla lista ministeriale presentata dall’asse Di Maio-Salvini. I toni, rispetto a qualche giorno fa, sono cambiati drasticamente: il governo Conte è nato, e quella di oggi è diventata dunque un’occasione per festeggiare un traguardo storico per il Movimento fondato da Gianroberto Casaleggio e Beppe Grillo, con quest’ultimo grande atteso della manifestazione odierna. Che la protesta contro le istituzioni sia caduta definitivamente nel dimenticatoio lo si evince anche dall’ultimo post pubblicato pochi minuti fa su Facebook da Luigi Di Maio, che a margine di una foto della piazza ha scritto:”Che meraviglia! Ci vediamo fra poco in Piazza della Bocca della Verità!”. (agg. di Dario D’Angelo) 

MANIFESTAZIONE M5S, PRESENTE ANCHE GRILLO

Manifestazione del MoVimento 5 Stelle a Roma nello stesso giorno in cui si celebra la Festa della Repubblica. Gli attivisti pentastellati sono stati convocati alle 19 in piazza Bocca della Verità, dove ci sarà anche Beppe Grillo, colui che ha fondato il movimento con Gianroberto Casaleggio. Quella che doveva essere la manifestazione con cui lanciare l’impeachment contro il capo dello Stato Sergio Mattarella si è trasformata invece nella festa del MoVimento 5 Stelle per la conquista del governo. «Oggi alle 19 ci vediamo in piazza della Bocca della verità a Roma per festeggiare la nascita del Governo del Cambiamento. È un momento storico importantissimo per l’Italia, ma anche per il MoVimento 5 Stelle. Siamo nati nel 2009, siamo entrati nei comuni, siamo entrati in Parlamento nel 2013, in Parlamento Europeo nel 2014 e ora, neppure 10 anni dopo, siamo al governo del Paese», il messaggio pubblicato sul blog del M5s. Inizialmente è stato invocato l’impeachment contro il presidente Mattarella, che aveva posto il suo veto sul nome di Paolo Savona al ministero dell’Economia, facendo naufragare il governo Conte. Da qui la decisione di scendere in piazza. Poi però lo strappo istituzionale è stato ricucito e quindi la manifestazione di protesta si è trasformata in una festa. 

MANIFESTAZIONE M5S: DA ANTI-MATTARELLA A FESTA

Dalla rabbia ai sorrisi distesi, dalla manifestazione minacciosa alla festa con la nuova squadra. La giravolta del MoVimento 5 Stelle e di Luigi Di Maio è stata notevole quanto sorprendente. La mobilitazione si trasforma: «Siamo la squadra del Movimento 5 Stelle nel governo del cambiamento e siamo al vostro servizio. Ci vediamo domani (oggi, ndr) alle 19 a Roma in piazza della Bocca della verità per festeggiare tutti insieme» scrive su Facebook il neoministro del Lavoro e del Mise. «Oggi in piazza ci sarà Beppe, ci sarà Davide Casaleggio, ci sarà Luigi Di Maio con i ministri del MoVimento 5 Stelle nel governo del cambiamento. Ognuno di loro vi racconterà cosa faremo al governo del Paese per la qualità della vita degli italiani. Oggi è importante esserci per essere testimoni della Storia. Sta iniziando ufficialmente la Terza Repubblica» scrive invece il MoVimento 5 Stelle. Non ci sono conferme ufficiali, ma è ipotizzabile che l’evento verrà trasmesso in diretta attraverso i canali social M5s, da YouTube a Facebook, dove tra l’altro è stato rilanciato l’invito a tutti i militanti.

VIDEO MANIFESTAZIONE M5S



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori