Rocco Casalino, dal GF a Palazzo Chigi/ Marina La Rosa: “Il suo passato gli pesa, ma possiamo fidarci di lui”

- Silvana Palazzo

Rocco Casalino, dal GF a Palazzo Chigi. L’ascesa dell’ex concorrente, uomo comunicazione del M5s. Marina La Rosa: “Il suo passato gli pesa, ma possiamo fidarci di lui”

rocco_casalino_facebook
Rocco Casalino, dal GF a Palazzo Chigi (Foto: Facebook)

Marina La Rosa è sicura: di Rocco Casalino possiamo fidarci. L’ex concorrente del Grande Fratello ha parlato al Corriere della Sera del nuovo portavoce del governo, con il quale ha condiviso proprio l’esperienza del reality. Insieme hanno infatti partecipato alla prima edizione del governo. «Già da allora aveva un sogno nella vita: fare politica. Si è impegnato. Ci è riuscito. Chapeau» ha dichiarato La Rosa. La partecipazione ad un reality non può precludere determinate prospettive di carriera: «Non significa che non vale niente» precisa infatti Marina, che peraltro nell’intervista tira in ballo la laurea in ingegneria di Rocco Casalino e spiega che anche all’epoca le è sembrato «intelligente». E a tal proposito ha raccontato che già all’epoca aveva le idee chiare: «Era al GF ma voleva lottare per il sud». Lei comunque non ha mai pensato di seguirlo in politica: «Non me lo sarei nemmeno mai sognato. Ho un altro tipo di intelligenza».

LA SCALATA DI ROCCO CASALINO: PARLA MARINA LA ROSA

Marina La Rosa in questi anni è stata attrice, conduttrice e opinionista ne “Il giallo della Settimana”, è sposata con un avvocato e madre di due bimbi, eppure continuano a chiederle del Grande Fratello. Proprio come accade a Rocco Casalino. «Come se l’aver fatto un reality significa che non vali niente. Ma perché? Anche lui ne soffre. Me lo ha detto quando ci siamo sentiti, anche di recente». Però non lo ha votato: «Ma perché non ho votato Cinque Stelle. Ho altre idee politiche, che tengo per me». Eppure ha fiducia in lui: «Penso che sia una persona di grande spessore e profondità di cui ci si può fidare». L’ascesa di Rocco Casalino non è passata inosservata: da uomo della comunicazione del Movimento 5 stelle ha giocato un ruolo chiave nella scalata politica dei grillini. Uno dei suoi obiettivi ora potrebbe essere il Sud, di cui parlava proprio con Marina La Rosa: «Noi sentiamo molto questo fatto che la nostra terra è di grande bellezza, ma il Nord è ricco e il sud non ha opportunità. Lui aveva in testo questo obiettivo. Se ce l’ha fatta gliene va dato atto».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori