CENTRODESTRA, SALVINI: “CON FI ACCORDI SOLO LOCALI”/ Berlusconi attacca M5s: “Governo nemico della libertà”

- Dario D'Angelo

Salvini, “con Forza Italia solo accordi locali”: Berlusconi replica con una battuta, “bisogna capirlo, deve tenere rapporti con l’altra parte”. Il botta e risposta a distanza tra i leader

matteo_salvini_silvio_berlusconi_lega_forza_italia_centrodestra_porta_lapresse_2017
Matteo Salvini e sullo sfondo Silvio Berlusconi (LaPresse)

E’ un Silvio Berlusconi letteralmente scatenato quello che si presenta a Fiuggi, alla kermesse organizzata da Antonio Tajani. Il leader di Forza Italia si è scagliato duramente contro il Movimento 5 Stelle, non disdesgnando frecciatine anche agli “alleati” di Centrodestra della Lega: “Questo Governo, soprattutto i Cinque Stelle, sono nemici della libertà”. “Leggiamo annunci che attaccano la libertà dei cittadini” continua il Cavaliere, sottolineando che il M5s è anche “peggio della Sinistra”: “Ci sono due squadre, una della Lega, che si è presentata con il programma scritto al 95% da noi. E l’altra, quella del M5s, che si sta rivelando peggiore di quanto immaginavamo, peggiore della sinistra, nemico delle imprese e delle infrastrutture, propenso alle nazionalizzazioni”. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

TAJANI: “GOVERNO NON DURERA'”

Matteo Salvini ha ridimensionato i rapporti con Forza Italia, con il vertice di Arcore con Silvio Berlusconi che aveva fatto rumore, tanto da fare pensare a un Centrodestra pronto a tutto per tornare al governo. Antonio Tajani, numero due del Cavaliere ha commentato: “Salvini non può avere la botta piena e la moglie ubriaca. Il suo matrimonio contronatura con i 5S non durerà molto. E comunque, noi siamo contenti di non essere dentro a questo governo”. Come riporta Il Giornale, anche il portavoce dei parlamentari, Giorgio Mule’ risponde al Capitano leghista: “Non ci vuole? E non sa che si perde”. Infine, Mariastella Gelmini ha voluto sottolineare: “Non è coerente ribadire la collocazione nel centrodestra e affermare che questo governo durerà 5 anni. Se la Lega cede alle demagogiche ricette economiche della Casaleggio, troverà Fi di traverso”. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

SALVINI: “CON FI ACCORDI SOLO LOCALI”

C’era già chi era pronto a scommettere che le parole di Matteo Salvini da Atreju potessero creare una nuova spaccatura nel centrodestra dopo il vertice dei chiarimenti a Palazzo Grazioli. Il leader della Lega, intervistato da Enrico Mentana, aveva infatti ridimensionato i rapporti con Forza Italia:”Non c’è nessuna strategia del doppio forno: con Silvio Berlusconi parliamo solo di accordi locali“. Di più, come riportato da Il Fatto Quotidiano, Salvini ha di fatto lasciato intendere come il veto all’ingresso di Forza italia nell’esecutivo non fosse soltanto quello di Luigi Di Maio ma anche quello dello stesso leader del Carroccio:”Per me il governo poteva essere allargato a Giorgia Meloni ma no a Forza Italia. Perché no a Fi? Perché con Giorgia Meloni condividiamo certi valori e, per esempio io mi ricordo la battaglia di Roma che abbiamo combattuto soltanto in due contro tutto e tutti, mentre qualcuno sparava da fuori“. Ma qual è stata la risposta del Cavaliere a questa provocazione?

BERLUSCONI, “SALVINI? BISOGNA CAPIRLO…”

Arrivato a Fiuggi per la kermesse “L’Europa che vogliamo” targata Forza Italia e Partito Popolare Europeo, Silvio Berlusconi ha dribblato una potenziale polemica con una battuta:”Salvini deve tenere i rapporti con l’altra parte, bisogna capirlo…“. Il Cavaliere ha poi proseguito:”Domani illustrerò la nostra visione sulla situazione di oggi e sull’operato di questo governo. La cosa importante per noi sarà anche confermare il processo di rinnovamento di Forza Italia e di apertura a quella che abbiamo chiamato l’altra Italia, cioè tutti quegli italiani moderati che magari non sono andati a votare la volta scorsa o hanno espresso un voto di rabbia e di protesta contro la politica“. Insomma, la giornata di domenica potrebbe essere quella giusta per capire cosa pensa veramente Silvio Berlusconi di questo governo, di cui fa parte anche l’alleato “locale” Matteo Salvini…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori