M5s, Licia Colò candidata alle Elezioni Europee?/ Grillini corteggiano anche Sarah Varetto

Licia Colò e Sarah Varetto scendono in campo in politica? L’idea del Movimento 5 Stelle in vista delle prossime elezioni europee.

04.01.2019 - Carmine Massimo Balsamo
licia colò m5s
Licia Colò (Facebook)

Elezioni europee 2019, domenica 26 maggio verrà scritto il destino dell’Europa e i partiti politici sono al lavoro per delineare strategie e campagna elettorale. Il Movimento 5 Stelle punta su nomi nuovi in vista del test elettorale e Il Giornale rende noti due volti che fanno gola al leader Luigi Di Maio: parliamo di Licia Colò e Sarah Varetto. La conduttrice televisiva è stata ospite a Napoli di Rousseau City Lab e i pentastellati le avrebbero offerto la candidatura: un sondaggio per il momento, ma i grillini sembrano intenzionati a proporre agli elettori anche profili già noti al grande pubblico. Un’indiscrezione ancor più plausibile andando a rileggere le dichiarazioni della Colò in un’intervista a La Verità dello scorso novembre: «Sul governo del cambiamento posso affermare che il Presidente Giuseppe Conte è una persona seria ed equilibrata, è molto credibile nel ruolo che investe. I governi passati non hanno mai pensato all’ambiente e all’ecosistema, non è colpa nostra se stiamo in queste condizioni».

LICIA COLO’ M5S, SPUNTA ANCHE SARAH VARETTO

E ha fatto ancora più clamore la voce su Sarah Varetto. Dopo Emilio Carelli e Gianluigi Paragone, il Movimento 5 Stelle continua a pescare dal mondo del giornalismo: a capo di Sky Tg 24 per otto anni, la Varetto è stata sostituita da Giuseppe De Bellis con il nuovo anno. Nominata vicedirettrice di Sky Europa, la giornalista da qualche tempo ha iniziato a prendere confidenza con il mondo pentastellato: a metà dicembre è stata ospite d’onore in un incontro politico organizzato dal M5s nell’ambito del Rousseau City Lab sempre a Napoli. Secondo Il Giornale, Di Maio vorrebbe catapultare la giornalista nelle liste senza sottoporla alla selezione online per la scelta dei candidati: attivisti infuriati e pronti a sfidarsi in rete per occupare in lista. Ma anche i parlamentari non l’avrebbero presa bene, contrari all’ipotesi di offrire una corsia preferenziale alla Varetto…



© RIPRODUZIONE RISERVATA