Sara Marcozzi/ Video elezioni Abruzzo, candidata presidente del M5s: “Priorità lavoro e sanità”

Elezioni Abruzzo, è Sara Marcozzi la candidata presidente dell’Abruzzo del M5s: “Vogliamo far partire un vero Piano Marshall sul lavoro”.

10.02.2019 - Carmine Massimo Balsamo
Sara Marcozzi con Di Maio e Di Battista (Facebook)
Luigi Di Maio con Sara Marcozzi e Alessandro DI Battista (Facebook)

Il Movimento 5 Stelle sarà presentato da Sara Marcozzi alle Elezioni Regionali in Abruzzo, l’avvocatessa è la candidata presidente dei pentastellati. Dopo aver partecipato alle elezioni del 2014, l’esponente grillina si è rimessa in gioco e nel corso della campagna elettorale ha potuto contare sull’appoggio dei big del M5s: da Luigi Di Maio a Alessandro Di Battista, passando per Danilo Toninelli e Alberto Bonisoli. Fondatrice del primo MeetUp grillino a Chieti, la Marcozzi precisa sul suo sito: «Sono passati 4 anni e mezzo, ma l’emozione e il senso di responsabilità per il ruolo che mi viene assegnato dai cittadini abruzzesi sono gli stessi di allora». L’avvocatessa ha puntato sull’avvio del reddito di cittadinanza ma non solo: nel corso dei comizi ha parlato a più riprese di lavoro, sanità e viabilità, con scontri a distanza con gli altri candidati governatori.

SARA MARCOZZI, M5S: “PRIORITA’ SANITA’ E LAVORO”

In una lunga intervista a Il Pescara, Sara Marcozzi ha spiegato quali sono le priorità, a suo avviso, per l’Abruzzo: «Sanità. Rimuovere i direttori generali delle Asl che hanno contribuito al declino della sanità abruzzese, con liste d’attesa che durano anni, servizi ridotti, barelle nei corridoi, edifici che cadono a pezzi, sprechi di risorse importanti. Lavoro. Aumentare l’occupazione in Regione Abruzzo è per il M5S una priorità, lo faremo attraverso il turismo, rivedendo la gestione dei fondi europei e utilizzando tutti gli strumenti che il Governo sta fornendo agli enti locali. Ci attiveremo immediatamente per non perdere la coda dei finanziamenti del Programma 2014/2020, per poi pianificare il prossimo, quello 2021/2027». Conclude l’esponente pentastellata: «Viabilità in Abruzzo è fondamentale per unire i piccoli e grandi comuni. Si parla sempre di grandi opere ma non abbiamo neanche una viabilità di base che colleghi le zone interne alla costa in modo adeguato».

ELEZIONI REGIONALI ABRUZZO: “PIANO MARSHALL PER IL LAVORO”

Su come rilanciare l’occupazione Sara Marcozzi ha le idee chiare: «Vogliamo far partire un vero Piano Marshall sul lavoro. Lo faremo dando alle aziende il sostegno che in questi anni non hanno mai avuto, attraverso il credito d’imposta per gli investimenti e facilitando l’accesso al credito, il problema più grave che gli imprenditori devono affrontare sul nostro territorio. I provvedimenti presi dal Movimento 5 Stelle a livello nazionale per contrastare la povertà ci permetteranno di dirottare ancora più risorse, circa 120 milioni di euro in più di fondi Eu, in favore delle aziende abruzzesi. Potremo così sostenere il rilancio dell’occupazione e invertire la spirale negativa nella quale ci hanno trascinato gli “esperti” di centro destra e centro sinistra». Infine, sempre a Il Pescara, una battuta su cosa si aspetta dai cittadini abruzzesi: «Mi aspetto che decidano per il loro futuro con cognizione di causa. Che vadano a votare e che lo facciano per cambiare davvero le cose».



© RIPRODUZIONE RISERVATA