Renzi vs Salvini “Chiara Ferragni mancata”/ Video, replica “leggo libro ma gratis..”

- Niccolò Magnani

Renzi vs Salvini, la guerra dei Matteo: “è una Chiara Ferragni che non ce l’ha fatta”. La replica del Ministro “leggerò il suo libro ma non ci spendo un euro”

Renzi, il nuovo libro
Il nuovo libro di Matteo Renzi (LaPresse, 2019)

Matteo Renzi e Matteo Salvini: come disse in un’intervista qualche tempo fa la giornalista Annalisa Chirico – forse una delle poche in Italia ad essere amica di entrambi avendo il coraggio di dirlo e senza vederci nulla di male – «sono ragazzi intelligenti, carini e sensibili». Ecco, però tra i 2 Matteo la “scintilla” non è mai scattata: oggi presentando a Roma il suo nuovo libro “Un’altra strada” l’ex premier Pd non ha mancato di lanciare qualche frecciatina al suo avversario politico più temuto (Di Maio infatti per Renzi rappresenta solo una “succursale” della Lega). «Se Matteo Salvini facesse un ’10 years ago’ sarebbe il più interessante della storia di Instagram. Più di dieci anni fa, tifava per la Francia contro l’Italia nella finale del mondiale, e fece anche la radiocronaca su Radio Padania. Tirò anche le uova alle forze dell’ordine, ha fatto i cori razzisti contro i tifosi napoletani. Credo che tra dieci anni farà il volontario per le Ong…». Non solo, utilizzando la consueta ironia “velenosa” fiorentina, Renzi conclude «E’ uno che parla anche di cose che non conosce per fare un post. E’ una Chiara Ferragni che non ce l’ha fatta».

IL LIBRO DI RENZI E LA REPLICA DI SALVINI

In una intervista a Lady Radio, l’autore dell’ultima fatica letteraria nonché “senatore semplice” rincara la dose «Salvini è uno che parla anche di cose che non conosce per fare un post. È un influencer fallito, non voleva fare il ministro, fa post su tutto, ma non conosce di cosa parla. La smetta di criticare chi vince Sanremo, di parlare del pane e Nutella». Non poteva certo rimanere “zoppa” la polemica senza una altrettanto biforcuta risposta dell’attuale vicepremier della Lega: «nuovo libro di Renzi? Sono emozionato, ho la pelle d’oca. […] Se leggerò il libro di Renzi che esce oggi? Se me lo regalano lo leggo ma non ci spendo un euro». A quel punto un cronista chiede a Salvini ironicamente se avrà voglia di regalarlo a qualcuno: «chi vuoi che regali il libro di Renzi, vuoi farmi perdere amicizie?». Odi et amo, ma senza la seconda parte: Salvini contro Renzi, Renzi contro Salvini, è sempre più la guerra dei Matteo anche se al momento il vantaggio (in termini di consenso) pesa tutto sulla sponda Milano, mentre fino all’altro ieri era su Firenze. Come volano le mode-Matteo…



© RIPRODUZIONE RISERVATA