ELEZIONI COMUNALI 2012/ Como, chi è David D’Ambrosio candidato dell’Udc

- La Redazione

A Como l’Udc presenta come candidato sindaco David D’Ambrosio, appartenente al mondo imprenditoriale. La sua formazione giovanile è nel mondo degli scout

dambrosio_R400
David D'Ambrosio

David D’Ambrosio è il candidato sindaco per il partito dell’UDC nella città di Como. E’ nato a Cantù il 2 maggio 1974, cresciuto nell’ambiente degli scout e delle associazioni cattoliche, molto legato alla sua famiglia, ne difende il valore in ogni aspetto. Attualmente è un imprenditore, amministratore di alcune società che riguardano l’ingegneria e i servizi tecnici; il gruppo è nato dieci anni fa ed è in espansione, con una forte crescita dei dipendenti. E’ molto legato al proprio lavoro e nel suo programma dice che impegnerà la sua professionalità ed esperienza anche in ambito politico come sindaco di Como. Non da molti anni è entrato a far parte del mondo politico, infatti solo dal 2009 ha cominciato a prendere parte alle iniziative dell’UDC di Como. Nel giugno 2011 è diventato coordinatore provinciale e, nel novembre dello stesso anno è stato eletto segretario provinciale del partito dell’UDC Como.  D’Ambrosio afferma di vivere la politica come volontariato, impegnandosi lealmente e fortemente per il corretto funzionamento delle cose. Il suo programma politico si fonda su tre punti principali che riguardano la famiglia, la casa e il lavoro, prestando particolare attenzione ai giovani che sono sempre più scoraggiati. Nel programma, il candidato, ripone i suoi obiettivi principali, riflettendo sulla città di Como e sulla sua sicurezza, pulizia e vivibilità; una città adatta ai giovani e alla loro formazione.  Pertanto gli obiettivi di David D’Ambrosio riguardano: la tutela e il potenziamento delle famiglie, somministrando le tassazioni in base al reddito familiare; attenzione verso gli anziani, cercando di coinvolgere i meno giovani in attività di volontariato nei confronti di altri anziani meno autonomi; fornire nuovi posti di lavoro, incentivando le imprese e gli artigiani per creare lavoro; aiuto nel cercare casa a prezzi bassi per coloro che hanno difficoltà economiche. Oltre alle famiglie e ai giovani, il programma di D’Ambrosio tratta anche argomenti che interessano il decoro urbano e la sicurezza cittadina, infatti è prevista un’azione di manutenzione per le strade, i marciapiedi e i parchi e, anche di impianti sportivi e scuole; la pulizia sarà al centro della sua candidatura, in quanto Como dovrà avere la dignità di una città pulita e sistemata, attraverso un sistema di controllo che garantisca la pulizia più a lungo; anche la sicurezza è oggetto del programma e, a tal proposito saranno attrazzate le aree più pericolose con sistemi di sorveglianza. 

Alcune frasi significative dette dal candidato sindaco riguardano soprattutto la condizione attuale dei giovani, infatti egli esorta la gioventù a riscoprire il coraggio e la speranza, partecipando alla vita politica e diventando protagonisti in prima persona. David D’Ambrosio è sostenuto dalla lista dell’Unione di Centro; il sindaco uscente della città di Como è Stefano Bruni, appartenente ad una lista civica di centrodestra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori