Laura Ravetto, clamoroso fuorionda a Mattino5/ “Macron è un figlio di put*na”

- Niccolò Magnani

Clamoroso fuorionda di Laura Ravetto a Mattino5: “Macron, quel figlio di put…”. Poi nuova gaffe con l’altro ospite Fratoianni..

Laura Ravetto e Nicola Fratoianni a Mattino5
Laura Ravetto e Nicola Fratoianni a Mattino5 (Striscia La Notizia)
Pubblicità

Striscia la notizia ha beccato un altro succulento fuorionda “politico”, con la bella deputata di Forza Italia Laura Ravetto caduta questa volta nella “gaffe” clamorosa mentre era ospite del programma Mattino 5 assieme al collega de La Sinistra, Nicola Fratoianni. Entrambi all’opposizione contro il Governo gialloverde, ma su posizioni decisamente opposte praticamente su tutti i temi, specialmente per il nodo migranti al centro dell’approfondimento di Mattino 5. Ebbene, mentre la pubblicità incombe e il fuorionda si “accende” la deputata berlusconiana la spara bella grossa: «Quel figlio di pu***na di Macron, la sua politica migratoria…» si ode nelle anticipazioni di Striscia che andranno in onda questa sera con l’intero video del furibonda a di poco clamoroso. La Ravetto si scaglia sulla politica dei migranti “a due facce” dell’Eliseo: dispensando prediche al Governo italiano da un lato ma chiudendo i confini tra Francia e Italia, inseguendo i presunti clandestini fin dentro il territorio del Bel Paese.

Pubblicità

IL FUORIONDA, MACRON E I MIGRANTI

L’epiteto però non è certo dei migliori e la Ravetto quasi sicuramente si beccherà il Tapiro d’Oro dopo questa clamorosa indiscrezione avvenuta negli studi di Mattino 5. Il “compagno” ospite, ovvero Fratoianni, la guarda stupito anche se sembra concordare sulla “doppiezza” di Macron in merito al tema dei migranti. Inoltre, rendendo la gaffe a tutto tondo, sempre quando non è in onda, la deputata di Forza Italia si dice d’accordo con lo stesso Fratoianni nel criticare il Governo Italiano per la gestione dei soccorsi in mare agli immigrati. Concorde e dialogante nel fuorionda, improvvisamente distante e “senza critiche” quando il programma torna in onda dopo la pubblicità. Striscia “sibila” la possibile spiegazione di questo doppio atteggiamento della Ravetto: in studio c’era anche Nicola Molteni (Sottosegretario agli Interni, Lega) e forse la deputata azzurra non ha voluto incrinare ulteriormente i rapporti già tesi ultimamente tra Berlusconi e Salvini. Ora però, “grazie” a Striscia, potrebbe riaprirsi un canale di scontro sia tra la Francia e l’Italia che all’interno del Centrodestra..

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità