SCONTRO GRUBER-SALVINI/ “Mi aspettavo delle scuse”. Lui: “Ma io le voglio bene…”

- Carmine Massimo Balsamo

Scontro tra Matteo Salvini e Lilli Gruber, causa scatenante l’ospitata in programma a Otto e mezzo: oggi la resa dei conti…

salvini gruber
Salvini a Otto e Mezzo

Ieri lo scontro a distanza con Salvini che in un comizio ha dichiarato:”Non ho mica voglia, ma domani devo andare dalla Gruber, simpatia portami via”. La conduttrice di Otto e mezzo aveva prontamente replicato:”Leggo che il ministro Salvini non ha voglia di venire domani a Otto e mezzo e che ne fa una questione di simpatia. Visto che si è proposto lui e visto che chi viene da noi lo fa volentieri, se ha un problema il senatore Salvini può restare a casa o preferibilmente al ministero”. Oggi la “resa dei conti” in puntata con la Gruber che ha tirato le orecchie a Salvini:”Ieri ha detto che le toccava venire qui e non ne aveva voglia e ne ha fatto una questione di simpatia. Mi aspettavo un mazzo di fiori e delle scuse”. Il leader della Lega ha replicato sorridendo:”Ma io le voglio un sacco di bene…”. La giornalista però ha tenuto il punto:”Perché allora dice che sciocchezze in un comizio?”. Salvini a quel punto si irrigidisce:”Io passo la giornata ad occuparmi di droga, terrorismo, immigrazione. Mi pagano anche per questo”. L’ultima parola spetta alla Gruber:”La pagano anche per essere educato”. (agg. di Dario D’angelo)

LE PAROLE DI SALVINI

E’ scontro tra Matteo Salvini e Lilly Gruber: botta e risposta a distanza tra il ministro dell’Interno e la conduttrice di Otto e mezzo. Impegnato in campagna elettorale in vista delle Europee 2019, il segretario federale della Lega ha confidato nel corso di un comizio a Giussano, Monza e Brianza: «Non ho mica voglia, ma domani devo andare dalla Gruber, simpatia portami via». Ma non solo, il capo del Viminale ha messo nel mirino ancora una volta Fabio Fazio, al timone di Che tempo che fa su Rai 1: «Domani mi tocca che già domenica dovevo andare da Fazio e non sono andato. Mi han detto che c’è rimasto male e che non ho risposto. Non è vero che non ho risposto, gli ho detto che andavo se si dimezzava lo stipendio».

LA REPLICA DELLA GRUBER

Non è tardata ad arrivare la risposta del volto di La 7, che ha replicato per tono all’affermazione di Matteo Salvini nel corso del comizio di Giussano: «Leggo che il ministro Salvini non ha voglia di venire domani a Otto e mezzo e che ne fa una questione di simpatia. Visto che si è proposto lui e visto che chi viene da noi lo fa volentieri, se ha un problema il senatore Salvini può restare a casa o preferibilmente al ministero». Un’affermazione, quella del segretario leghista, che ha scatenato il dibattito sui social. E c’è di più: ieri, nel corso del quotidiano appuntamento a Otto e mezzo, la giornalista ha riservato una sonora frecciatina al politico. «Ma quando si metterà a fare il ministro dell’Interno?» le parole della Gruber nel corso dell’approfondimento sui fatti di Napoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA