“Poltrona più scomoda del pouf di Fracchia!”/ Margelletti: “Protesto formalmente”

- Alessandro Nidi

Andrea Margelletti è intervenuto a “L’Aria che Tira”, ironizzando sulla sua poltrona: “Qui si scivola nell’oblio, cercherò di sopravvivere”

margelletti 640x300
Andrea Margelletti (L'Aria che Tira, 2022)

Andrea Margelletti, presidente del Ce.S.I. (Centro Studi Internazionali), si è reso protagonista di un simpatico siparietto con Goffredo Buccini a “L’Aria che Tira”, con particolare riferimento alla puntata del programma di La 7 condotto da Myrta Merlino andata in onda nella mattinata di venerdì 20 maggio 2022. A suscitare l’ilarità in studio tra gli ospiti e la conduttrice sono state le sedie che sono state fornite agli ospiti per la diretta televisiva. Secondo Margelletti, quella che è toccata a lui sarebbe stata la peggiore delle due e, con il sorriso sulle labbra, ha inteso sottolineare questo aspetto a microfoni aperti.

ANDREA MARGELLETTI: “SI SCIVOLA NELL’OBLIO SU QUESTA POLTRONA QUI!”

Ecco allora che Margelletti ha inteso sottolineare quanto segue: “Protesto formalmente, mi avete dato la poltrona più difficile del mondo! Si scivola nell’oblio. Fino all’apoteosi con tanto di citazione cinematografica, di fronte alla quale Myrta Merlino non è riuscita in alcun modo a trattenersi, lasciandosi andare a una fragorosa risata: “Questa poltrona dico solo che è più scomoda del pouf di Fracchia. Io provo a sopravvivere qua sopra!”. Lo scambio di battute si è esaurito in questi termini e il programma è poi proseguito regolarmente con i suoi argomenti e con i suoi dibattiti.







© RIPRODUZIONE RISERVATA