Posta grossa a Dodge City/ Su Rete 4 il film con Henry Fonda (oggi, 21 novembre)

- Matteo Fantozzi

Posta grossa a Dodge City in onda oggi, 21 novembre 2002, su Reta 4 dalle 16,40. Nel cast Henry Fonda, Joanne Woodward. La trama del film

posta grossa a dodge city 2019 film 640x300
Posta grossa a Dodge City

Posta grossa a Dodge City va in onda oggi, 21 novembre 2002, su Reta 4 a partire dalle ore 16,40. Il film del 1966 è prodotto da Eden Production inc., un Western classico, diretto da Fielder Cook, un regista conosciuto nel suo ambiente, cineasta di grande valore. Lo ricordiamo in alcune pellicole molto celebri già dagli anni 50: ‘I giganti uccidono (Patterns)’ ful il suo debutto, un noir nel quale Van Heflin porta la grande suspense nelle trame losche delle vicende, ‘Prudenza e la pillola (Prudence and the Pill)’ fu una brillante commedia a tema sociale con David Niven e Deborah Kerr protagonisti, nel ’76 portò sul piccolo schermo un film Tv che in seguito divenne celebre sia nell’animazione che nel cinema, ‘Bella e la bestia (Beauty and the Beast)’, un regista poliedrico qui prestato al Western.

Protagonista del film è il grande Henry Fonda, attore che come pochi altri ricevette prima l’Oscar alla carriera, in seguito come Miglior attore nel dolcissimo ‘Sul lago dorato (On Golden Pond)’ che portò la statuetta dorata a lui e alla grandissima Katharine Hepburn. Ma Henry Fonda fu un grande cowboy, leggendario in ‘C’era una volta il West (Once Upon a Time in the West)’ diretto da Sergio Leone o in ‘Non stuzzicate i cowboys che dormono (The Cheyenne Social Club)’ diretto da Gene Kelly. Al suo fianco Joanne Woodward, immortale e bravissima attrice, indimenticabile in ‘La lunga estate calda (The Long, Hot Summer)’ o ‘Il mio amore con Samantha (A New Kind of Love)’, ‘Gli effetti dei raggi gamma sui fiori di Matilda (Effect of Gamma Rays on Man-in-the-Moon Marigolds)’ diretta da Paul Newman, quattro Oscar vinti e tanti successi ovunque nel mondo.

Posta grossa a Dodge City, la trama del film

Ecco la trama di Posta grossa a Dodge City. In un villaggio sulla strada per Sant’Antonio, una famiglia diretta all’Ovest si ferma in una locanda per ristorarsi. Dono a Laredo e cinque ricchissimi uomini si sfidano in un match di poker con nessuna esclusione di centinaia di dollari sul piatto, un poker memorabile. Meredith e Mary, una coppia di coloni alla ricerca di un podere da acquistare, assieme al figlio si fermano proprio a Laredo perché si rompe una ruota del loro carro e lo stop è obbligatorio. Meredith in passato era giocatore di poker e la notizia di questo grande match risveglia in lui la voglia di azzardare il colpo che potrebbe cambiare la vita di tutti quanti, il richiamo del tavolo da gioco è forte. Si sta giocando tutto, Mary irrompe nella sala e chiede al marito come può giocarsi il tutto per tutto in una mano finale dalla quale rischierà, se perde, di essere escluso, i soldi sono sul tavolo, tutti i loro risparmi sono in cinque carte e un rilancio. Cosa accadrà di loro? Quale sarà la fine di Meredith e Mary? Il film svelerà l’arcano, non possiamo rompere l’incantesimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA