Postepay e Postemat non funzionano/ Impossibile fare acquisti nei negozi e online

- Chiara Ferrara

Postepay e Postemat non funzionano da stamattina: migliaia di segnalazioni da consumatori che hanno dovuto lasciare la merce nel carrello

postepay postemat non funzionano
Poste Italiane (LaPresse, 2018)

PostepayPostemat Bancoposta oggi non funzionano come dovrebbero: i malfunzionamenti hanno creato non pochi problemi ai consumatori, che avevano intenzione di fare acquisti nei negozi e online. Al momento del pagamento, tuttavia, si sono ritrovati davanti ad una mancata accettazione. Sia da parte dei pos sia da parte degli e-commerce. Qualcuno inizialmente è andato nel panico, poi ha compreso che il disagio era comune a tutti.

A segnalare il problema, secondo quanto riporta il Corriere della Sera, sono stati anche gli esercenti, che hanno dovuto rifiutare una serie di carte di Poste Italiane. “In 3 supermercati diversi, tantissima gente lascia i carrelli pieni di spesa e va via. Neanche on-line su Amazon vanno a buon fine i pagamenti”, scrive un utente sui social network. E ancora: “Qui ad Alghero è bloccato il pagamento con Postepay e carta bancomat, ovunque! Impossibile anche prelevare. Addio sconti per il venerdì nero”. Una grande delusione per tutti. Non sono ancora però chiari i motivi del malfunzionamento.

Postepay e Postemat non funzionano: le ultime novità

PostepayPostemat e Bancoposta non funzionano da stamattina, ma secondo quanto riportato dal Corriere della Sera pare che nelle scorse ore la situazione stia migliorando. Alcuni degli utenti, dal primo pomeriggio ad ora, hanno segnalato che le carte hanno ripreso a funzionare, sia nei negozi sia negli e-commerce. Molti altri, allo stesso tempo, continuano tuttavia a registrare dei problemi, seppure in numero ridotto.

Non resta dunque che attendere che il down del sistema di pagamenti di Poste Italiane, che ha coinvolto migliaia di consumatori, abbia una fine. Il circuito intanto non ha dato alcuna comunicazione in merito a quanto accaduto. La speranza è che al più presto la situazione possa tornare alla normalità, in modo che gli sconti del black friday non sfumino per sempre dalle mani dei diretti interessati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA