Pregliasco: “Mascherine? Restano utili”/ “Indossiamole anche se ci guardano male”

- Davide Giancristofaro Alberti

Secondo il professor Fabrizio Pregliasco le mascherine al chiuso restano ancora molto utile: ecco che cosa ha dichiarato ai microfoni di Adnkronos

fabrizio p
Il virologo Fabrizio Pregliasco (Foto LaPresse)

Il professor Fabrizio Pregliasco consiglia l’utilizzo della mascherina nei luoghi chiusi, anche dopo il 15 giugno. Fra esattamente una settimana, così come fatto sapere stamane dal sottosegretario alla salute, Andrea Costa, il governo andrà “a rimuovere le ultime misure restrittive come le mascherine al chiuso. L’obiettivo del Governo è sempre stato quello di creare le condizioni per una convivenza con il virus”. Di conseguenza, stop all’utilizzo del dispositivo di protezione individuale che ha accompagnato le nostre vite da più di due anni a questa parte, con un definitivo ritorno alla normalità. Se si tratterà solo di una tregua o di una “pace” duratura, nessuno sa dirlo, fatto sta che a breve le mascherine dovrebbero diventare solo un ricordo.

La pensa però diversamente, come detto sopra, il professor Fabrizio Pregliasco, che interpellato stamane dai microfoni dell’AdnKronos ha spiegato senza troppi giri di parole: “Io sui mezzi di trasporto la mascherina la terrei”. Secondo il membro della task force anti covid di regione Lombardia, direttore dell’ospedale Galeazzi nonché docente di virologia dell’università Statale di Milano, la mascherina “resta utile” nei luoghi dove vi sono assembramenti e con contatti ravvicinati, si pensi ad esempio alle discoteche, al cinema, ai locali molto affollati, ma anche ai centri commerciali.

PREGLIASCO: “MASCHERINE? SO CHE ‘ DIFFICILE ACCETTARLE ORA…”

Si tratta di uno strumento che resta utile soprattutto per proteggere i più fragili, quelli ovviamente più propensi a contrarre il covid. “Mi rendo però conto che in questo momento epidemiologico favorevole sia difficile accettarla”, ha proseguito il noto camice bianco, che poi spiega di rilevare “una percezione generalizzata di insofferenza. Vedo molti che orgogliosamente, quando ti metti la mascherina, ti guardano male, sprezzanti dei pericoli”.

In ogni caso, conclude Pregliasco, lo stigma nei confronti di chi la indossa non cambia il fatto che “l’utilità della mascherina rimane”. Pregliasco, pochi giorni fa, aveva consigliato anche di continuare ad utilizzare le mascherine in aereo, nonostante l’obbligo decadrà, anche in questo caso a giugno, e oltre confine è già venuto meno dal primo giugno.







© RIPRODUZIONE RISERVATA