Presentazione Beata Vergine Maria/ Il 21 novembre la memoria liturgica

- Matteo Fantozzi

Presentazione Beata Vergine Maria, il 21 novembre la chiesa celebra la memoria liturgica di questo evento di imprescindibile importanza.

madonna lurdes 2019 iconografia 640x300
Beata Vergine Maria

La presentazione della Beata Vergine Maria è una memoria liturgica che viene ricordata dal calendario cattolico romano nel giorno del 21 novembre. In realtà, si tratta di una ricorrenza che viene festeggiata non solo dalla chiesa cattolica, ma anche da quella ortodossa nello stesso giorno. Facendo riferimento in maniera più esplicita all’evento si tratta del momento dell’ingresso della madre di Dio nel tempio di Gerusalemme. Su questo fatto sono presenti alcuni documenti di natura religiosa, in particolar modo si fa riferimento a quanto avvenuto nella ricorrenza attraverso un racconto di uno dei più famosi Vangeli Apocrifi ossia testi che fanno riferimento alla vita di Gesù, ma che non sono stati inseriti nella Bibbia Cristiana. In questo racconto, riportato nel protovangelo di Giacomo che viene conosciuto anche con il nome di Vangelo dell’infanzia di Giacomo, si parla di un anno non definito in cui Maria la Madre di Gesù, venne presentata ai Sacerdoti del tempio. Secondo il racconto la presentazione avvenne per volere dei suoi genitori Anna e Gioacchino. L’intendimento è la quello di permettere alla giovane Maria di poter avere accesso all’interno del tempio e quindi prendere parte a tutta la vita sacerdotale prevista per l’epoca. Naturalmente Maria seguì questo percorso fino al momento dell’annunciazione e quindi fino all’incontro con quello che sarebbe stato il suo futuro sposo Giuseppe. Secondo la tradizione secondo quanto evidenziato nel medesimo racconto, l’introduzione e la presentazione di Maria al tempio di Gesù avvenne quando aveva soltanto 3 anni di età. Questa presentazione fu decisa in ragione di una promessa fatta dai genitori di Maria che all’epoca non riuscivano in alcun modo ad avere un figlio, per cui chiesero a Dio di poter godere di questa felicità a patto che la sua vita fosse consacrata a lui. Evidentemente il Signore aveva ben altri disegni per Maria destinata a concepire il Salvatore. In funzione di questa ricorrenza, nel corso dei secoli sono state fondate diverse congregazioni della presentazione tra cui quella delle Vergini della presentazione della Beata Vergine Maria, fondata nel 1627 oppure le figlie di Santa Maria della presentazione la cui comparsa avvenne nel 1826, senza dimenticare la congregazione della presentazione della Vergine Maria fondata a Granata verso la fine dell’800.

Gli altri Santi di oggi

Il giorno 21 novembre di ogni anno, il calendario della chiesa cattolica romana ricorda non solo la presentazione della Beata Vergine Maria, ma tanti santi e beati tra cui San Mauro che è stato vescovo di Parenzo, sant’Agapio, la beata Maria di Gesù buon pastore Siedliska e San

© RIPRODUZIONE RISERVATA