PREVISIONI METEO, ANCORA CALDO/ Punte di 36/38°, domani sera temporali al nord?

- Dario D'Angelo

Previsioni meteo: farà ancora molto caldo sulla nostra penisola. Forse domani sera previsti dei temporali al nord

meteo caldo temperatura 1 lapresse1280
A Roma, nella fontana di Piazza di Spagna (LaPresse)

Proseguirà anche quest’oggi, stando a quanto spiegato dalle previsioni meteo, il caldo africano che sta “mordendo” l’Italia ormai da quasi una settimana a questa parte. Dopo il picco di giovedì scorso, in cui si sono toccati quasi ovunque i 40 gradi, le colonnine di mercurio sono leggermente calate, ma assestandosi comunque sopra i 35 gradi. Oggi proseguirà questa tendenza, anche se sta giungendo una corrente d’aria fresca dal nord Europa, che nella serata di domani potrebbe portare dei temporali sulle Alpi e le Prealpi, e lambendo probabilmente anche le pianure del nord e il Triveneto. Potranno quindi verificarsi delle violente grandinate, ma le temperature dovrebbero assestarsi attorno ai 36/38 gradi, mentre per la giornata odierna farà ancora caldo in tutta Italia, con un elevato tasso di umidità. Secondo gli esperti meteo, per attendere il vero “rinfrescamento”, bisognerà aspettare almeno fino alla giornata di mercoledì, quando le temperature massime dovrebbero scendere per la prima volta dopo giorni sotto i 30 gradi. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

PREVISIONI METEO, ANCORA CALDO RECORD

Caldo record in Italia ma non solo: in tutta Europa si soffre per le temperature elevate che stanno mantenendosi ben al di sopra dei 40 gradi. Basta vedere quello che sta accadendo in Francia, dove la colonnina di mercurio ha raggiunto ieri i 45.9°C a Gallargues-Le-Montueux, temperatura mai raggiunta prima. Non va meglio in Spagna dove, come riportato da LaPresse, due persone sono morte a causa di malori dovuti al caldo: si tratta di un 80enne e di un 17enne. Intanto dal Ministero della Salute arriva uno spiraglio di speranza quanto meno per la Capitale: a Roma, dopo tre giorni di bollino rosso, è previsto infatti un lieve abbassamento delle temperature. Le temperature massime nelle ore più calde della giornata non dovrebbero superare i 33 gradi: l’allerta per la salute scenderà dunque da rossa a giallo, il livello più basso nella scala dei rischi. (agg. di Dario D’Angelo)

PREVISIONI METEO

E’ un finale di giugno torrido quello a cui stiamo assistendo, con l’ondata di caldo africano che sta mettendo a durissima prova gli italiani. Temperature stabilmente al di sopra dei 40 gradi in moltissime città, comprese Roma e Milano, ma soprattutto l’impressione che l’afa e il caldo non vogliano proprio saperne di accordare una tregua. Ma cosa dicono a questo proposito le previsioni meteo dei prossimi giorni? Stando alle ultime notizie diramate da 3bmeteo “la depressione atlantica che ha fornito la spinta dinamica per far arrivare la fiammata di aria bollente dal Sahara fin sull’Europa centrale e l’Italia si sta muovendo verso l’Inghilterra. Questo movimento comporterà uno stiramento dell’anticiclone verso est e un contemporaneo rientro della massa rovente verso ovest con l’arrivo sull’Italia di una ventilazione orientale. Attenzione però perché se i venti da est sono sinonimo di fresco o freddo in inverno, nel periodo estivo sono venti caldi e forieri di umidità. Quindi temperature in contenuto calo si, ma caldo ancora a tratti intenso soprattutto perché affiancato da un aumento dell’umidità dell’aria. L’unico scampo per la calura opprimente e afosa delle grandi città sarà il mare o chiaramente la medio-alta montagna”.

PREVISIONI METEO, CALDO AFRICANO SULL’ITALIA

Insomma le previsioni meteo per il weekend si traducono di fatto in un invito ad andare al mare – per chi ne ha la possibilità – e a sfuggire da una calura cittadina che (sebbene su livelli meno elevati) è destinata a continuare. Dal punto di vista delle temperature le colonnine di mercurio dovrebbero comunque fare registrare un lieve calo rispetto a questi ultimi giorni, soprattutto al Centro Nord. Questo abbassamento non coinvolgerà il Sud Italia, dove le temperature saranno stazionarie o in lieve aumento. Le massime arriveranno fino a 34-36°C in Val padana e nelle zone interne delle regioni centrali. In Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e sul medio Adriatico bisognerà fare i conti con un alto tasso di umidità, mentre di caldo secco si parlerà sul litorale tirrenico toscano e laziale. Punte di 32-34° verranno registrate al Sud e sulle Isole. A Milano nel weekend dovrebbero raggiungersi i 36 gradi di massima, a Roma non si dovrebbe andare oltre i 34. L’estate è davvero arrivata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA