Principe Filippo come sta? “Ha un’infezione”/ “Rimarrà in clinica ancora per un po’”

- Hedda Hopper

Principe Filippo come sta? “Ha un’infezione”, arrivano le prime novità che cozzano con quanto detto all’inizio dalla Casa Reale: “Rimarrà in clinica ancora per un po’”

principe filippo regina elisabetta min 640x300
La Regina Elisabetta e il Principe Filippo - Foto Instagram

C’è grande apprensione per le condizioni del Principe Filippo. Quando nella sua visita sabato scorso il Principe Carlo era uscito dalla clinica con le lacrime agli occhi, tutti si erano subito mobilitati attendendo il peggio ma poi ieri sono arrivate le prime notizie. La Casa Reale rompe il silenzio solo per ammettere che il Duca è in clinica a causa di un’infezione, notizia che cozza un po’ con quanto detto nei giorni scorsi parlando di eccesso di zelo dai dottori della Regina. Lei continua con i suoi impegni e il suo lavoro mentre il marito rimarrà in clinica ancora per un po’. A Mattino5 si parla ancora di lui con Federico Gatti che rilancia: “Si aspettano sviluppi e notizie oggi in merito all’infezione della quale sarebbe affetto il Principe Filippo”.

Principe Filippo come sta? “Ha un’infezione”

Antonio Caprarica in collegamento rivela che la Regina deve tirare dritto con i suoi impegni ma sicuramente la possibile dipartita del suo compagno storico potrebbe davvero essere un colpo duro per lei tant’è che Federica Panicucci rilancia pensando che in questo caso potrebbe forse abdicare per il suo lutto. Dall’altro lato proprio Gatti rivela: “Siamo costretti a fare i conti con le parole ufficiali e ufficiose emerse nella giornata di ieri. William ha fatto l’occhiolino alla stampa dicendo che il Principe Filippo sta bene. A quel punto è arrivato il comunicato ufficiale che parla di infezione. Il fatto curioso è che le due cose si siano concentrate sull’infezione che di fatto smentisce le voci ufficiali della scorsa settimana riguardo ad un eccesso di cautela. Non sappiamo la natura di questa infezione ma evidentemente se al settimo giorno è ancora presente, forse la cura non sta dando i suoi frutti”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA