PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA INTER/ Diretta tv: dubbi per Conte in attacco

- Michela Colombo

Probabili formazioni Atalanta Inter: diretta tv e orario. Esaminiamo le mosse dei tecnici alla vigilia della sfida per la 38^ giornata di Serie A a Bergamo.

Lautaro Martinez gol Inter Atalanta lapresse 2020
Probabili formazioni Atalanta Inter - Lautaro Martinez (Foto LaPresse)

Pure per quanto rugiada il reparto offensivo della Dea, nelle probabili formazioni di Atalanta Inter, Gian Piero Gasperini non ha alcun dubbio. Per ottenere il secondo posto nella classifica della Serie A e vincere il derby con Conte, l’allenatore nerazzurro punterà domani dal primo minuto su Duvan Zapata, con Muriel e il Papu Gomez, pronti sull’esterno del reparto. Anche qui però il tecnico dei bergamaschi ha ottime alternative dalla panchina in caso di necessità, da Malinovsky (che pure è andato a segno nella precedente giornata di campionato) a Colley (Ilicic è fermo in infermeria). E’ invece tentato da almeno due ballottaggi Antonio Conte, per quanto riguarda l’attacco della sua Inter. Il primo punto di domanda per il tecnico dei nerazzurri si accende sulla tre quarti: chi schierare tra Borja Valero e Eriksen alle spalle delle due punte? Difficile dirlo ma forse domani il danese potrebbe avere qualche chance in più. In punta poi pare sicura la maglia di Romelu Lukaku, ma al fianco del belga è vera lotta tra Lautaro Martinez e Alexis Sanchez per la titolarità. (agg Michela Colombo)

A CENTROCAMPO

Se in difesa Conte pare avere le idee chiare su a chi assegnare le maglia da titolari, per le probabili formazioni di Atalanta Inter, pure a centrocampo il tecnico nerazzurro non dovrebbe avere grandi dubbi. Alla vigilia della 38^ giornata nonché l’ultima del campionato di Serie A, l’allenatore dei milanesi non recupererà Sensi e Vecino e pure Barella (arrischiato contro il Napoli) potrebbe accomodarsi in panchina. Ecco che allora per la mediana l’inter si affiderà al solito Brozovic, cui sarà affiancato Gagliardini, di ritorno dal turno di squalifica: ai lati si fanno avanti Victor Moses e Ashley Young, ma non scordiamo che in panchina rimangono a disposizione anche Biraghi e Candreva. Gasperini invece non pare avere grandi dubbi per il reparto a centrocampo della sua Atalanta, questo anche se dalla panchina, il tecnico di Grugliasco ha alternative più che valide. Domani sera, tra le mura di casa, infatti la Dea dovrebbe affidarsi alla solita coppia con De Roon e Freuler al centro, mentre in corsia ecco pronti Gosens e Hateboer, benché rimangono a disposizione Castagna e Pasalic. (agg Michela Colombo)

IN DIFESA

Esaminando le mosse di Gasperini come di Conte per le probabili formazioni di Atalanta Inter vediamo bene che entrambi gli allenatori paiono avere le idee chiare, quando si tratta della difesa. Entrambi gli allenatori domani disporranno i propri giocatori con un reparto a tre e tra i pali rimangono confermatissimi il bergamasco Gollini come il milanese Handanovic. In casa della Dea poi Gasperini darà nuovo stadio a Caldara e al fianco dell’ex Milan dovremmo rivedere Dijmsiti e Toloi, questo di ritorno dalla squalifica, scontata durante il match col Parma pochi giorni fa. Sono mosse ormai fissate anche quelle di Antonio Conte, che dovrebbe ancora puntare su Skriniar, dopo averlo lasciato in panchina con il Napoli, e De Vrij. Praticamente certa nel reparto la presenza dal primo minuto anche del giovanissimo Alessandro Bastoni, che ormai da tempo ha superato Diego Godin nelle preferenze dell’allenatore nerazzurro. (agg Michela Colombo)

LE NOTIZIE ALLA VIGILIA

Si accenderà solo domani sera, alle ore 20.45 e tra le mura del Gewiss Stadium uno dei big match della 38^ e ultima giornata della Serie A, previsto tra Atalanta e Inter, di cui naturalmente ora sono sotto esame le probabili formazioni. Siamo infatti impazienti di esaminare da vicino le mosse di Gasperini come di Conte, a cui domani davvero non sarà concessa alcuna leggerezza nel fissare le probabili formazioni di Atalanta Inter, vista l’altissima posta in palio. Con un solo punto a dividerli ai piani alti della graduatoria di Serie A, i due club lombardi infatti si affronteranno a viso aperto per ottenere il secondo posto di questo campionato 2019-20 che giunge al termine, naturalmente alle spalle della Juventus, che ha messo già in cassaforte lo scudetto con un paio di turni di anticipo. Ottenere il secondo posto sarebbe davvero un traguardo pesantissimo, che profuma di storia per la Dea e che certo ha grande valore anche per i milanesi, benché per Conte, come ha sempre detto, “i secondi sono i primi dei perdenti”. In ogni caso, considerato il clima da derby e il valore delle contendenti, domani sarà incontro bollente a Bergamo: andiamo allora a vedere quali saranno le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Atalanta Inter, alla vigilia del big match.

DIRETTA TV E STREAMING VIDEO, COME SEGUIRE IL MATCH

La diretta tv di Atalanta Inter sarà trasmessa su DAZN1, canale accessibile dal decoder di Sky (al numero 209) e dunque aperto anche ai clienti di entrambe le televisioni. Come sempre ci sarà poi l’alternativa della diretta streaming video, attivando l’applicazione DAZN su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone o, ancora, utilizzare una smart tv che sia dotata di connessione a internet così da sfruttarne comunque lo schermo.

LE PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA INTER

LE MOSSE DI GASPERINI

Per le probabili formazioni di Atalanta Inter, Gian Piero Gasperini si affiderà a un consolidato 3-4-1-2, dove vi saranno tutti i titolari più in forma: la Dea domani ha intenzione di fare la storia, ma per farlo gli serve una vittoria netta contro gli “altri” nerazzurri lombardi. Ecco che allora domani vedremo Duvan Zapata titolare prima punta, con al fianco Muriel e il capitano Papu Gomez, tra l’altro fresco di gol. Per la mediana si faranno poi trovare pronti dal primo minuto Freuler e De Roon, con Gosens e Hateboer favoriti per la maglia da titolare in corsia, benché rimanga a disposizione anche Castagne. In difesa invece domani sera a Bergamo, il tecnico della Dea dovrebbe rinunciare all’acciaccato Palomino: si faranno però trovare pronti dal primo minuto, di fronte al solito Gollini tra i pali, Caldara, Toloi e Dijmsiti.

LE SCELTE DI CONTE

Sarà pure lo stesso 3-4-1-2 il modulo con cui Conte schiererà i suoi nerazzurri: qui però, rispetto ai colleghi bergamaschi, potrebbe accedersi qualche ballottaggio in più, alla vigilia del big match. In attacco infatti Lukaku rimane imprescindibile, ma pure è ballottaggio tra Lautaro Martinez e Alexis Sanchez per la maglia al fianco del belga, tenuto conto anche delle ottime risposte che il cileno sta dando in questo finale di stagione. Alle spalle delle due punte è poi lotta tra Borja Valero e Eriksen per un posto da titolare: per la mediana invece il tecnico pare avere le idee chiare, considerando acciacchi e infortuni e nel reparto a 4 dovrebbero dunque posizionarsi Moses, Gagliardini, Brozovic e Young. Pure qui non mancano alternative dalla panchina con Biraghi e Candreva, ricordando anche che Vecino e Sensi sono ancora out e Barella non è al top della condizione. In difesa poi Conte dovrebbe ritrovare Skriniar, precedentemente tenuto a riposo: pronti anche Bastoni e De Vrij, per collocarsi titolari di fronte al numero 1 Samir Handanovic.

IL TABELLINO

ATALANTA (3-4-1-2): 95 Gollini; 19 Djimsiti, 3 Caldara, 2 Toloi; 33 Hateboer, 15 De Roon, 11 Freuler, 8 Gosens; 10 Gomez; 9 Muriel, 91 Zapata. All. Gasperini

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni; 11 Moses, 5 Gagliardini, 77 Brozovic, 15 Young; 24 Eriksen; 10 Lautaro Martinez, 9 Lukaku. All. Conte

© RIPRODUZIONE RISERVATA