PROBABILI FORMAZIONI ATLETICO MADRID MILAN/ Diretta tv: Griezmann è disponibile

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Atletico Madrid Milan: diretta tv e notizie alla vigilia su moduli e titolari per la partita di domani sera in Champions League

zlatan ibrahimovic Milan
Zlatan Ibrahimovic, attaccante svedese del Milan (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI ATLETICO MADRID MILAN: L’ATTACCO

Eccoci infine in attacco parlando delle probabili formazioni di Atletico Madrid Milan, qui il tema principale in casa rossonera è naturalmente il ballottaggio tra Ibrahimovic e Giroud per la maglia da centravanti titolare e possiamo dire che lo svedese grazie alla doppietta di sabato scorso a Firenze sia in vantaggio, anche se naturalmente per due veterani vanno considerate anche le forze da dosare. Per l’ultima spiaggia in Champions League ci si potrebbe comunque affidare a Ibrahimovic, lasciando eventualmente poi a Giroud il posto da titolare domenica in campionato contro il Sassuolo.

Sulla trequarti invece è possibile un ballottaggio tra Krunic e Rafael Leao per affiancare Saelemaekers e Brahim Diaz, i quali sembrano nettamente favoriti per le altre due maglie. L’attacco dell’Atletico Madrid è composto da volti molto noti anche in Italia, ci limitiamo a ricordare che la squalifica di Griezmann è stata ridotta da due a una giornata e di conseguenza domani sera il francese potrà scendere regolarmente in campo al Wanda Metropolitano. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ATLETICO MADRID MILAN: A CENTROCAMPO

Passando a centrocampo, ecco che le probabili formazioni di Atletico Madrid Milan dovrebbero riservare ben poche sorprese da parte di Stefano Pioli, che dovrebbe infatti affidarsi a Kessié e Tonali, con Bennacer naturalmente prima alternativa e Kruinic che potrebbe essere ancora una volta avanzato sulla trequarti. Parliamo allora anche dei padroni di casa spagnoli e in particolare di due ex della nostra Serie A come il croato Sime Vrsaljko e l’argentino Rodrigo De Paul.

Per Vrsaljko potremmo parlare in un certo senso di un derby personale, anche se la sua esperienza all’Inter fu breve e sfortunata, di conseguenza per il croato i ricordi italiano più significativi sono quelli con le maglie di Genoa e Sassuolo tra il 2013 e il 2016. Un segno più profondo è quello lasciato in Italia da De Paul, che infatti ha giocato con l’Udinese per ben cinque stagioni dal 2016 al 2021, però le tante big nostrano che lo hanno corteggiato non hanno mai concretizzato il loro interesse, così l’argentino è passato al servizio del connazionale Simeone all’Atletico Madrid. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA DIFESA

Presentando le probabili formazioni di Atletico Madrid Milan, dobbiamo spendere qualche parola in più sulla retroguardia rossonera, che sabato a Firenze ha vissuto la classica serata da dimenticare. In copertina c’è naturalmente la papera di Tatarusanu, ma anche Gabbia e Theo Hernandez hanno fatto male e pure Kjaer è rimasto sotto i suoi standard di rendimento consueti e così si spiegano i ben quattro gol incassati da Vlahovic e compagni. Domani sera di conseguenza dovrebbe tornare titolare Alessio Romagnoli, che sabato sera era rimasto in panchina per tutta la partita.

Sarà una occasione molto importante per Romagnoli, che potrebbe provare a risalire posizioni nelle gerarchie di mister Stefano Pioli, avendo perso da tempo lo status di titolare. Nella difesa dell’Atletico Madrid di Diego Simeone dovremmo vedere invece il portiere Jan Oblak e davanti a lui la retroguardia a tre formata da Stefan Savic, Hermoso e José Giménez, un reparto sempre ostico da perforare. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ATLETICO MADRID MILAN: CHI GIOCHERÀ DOMANI?

Le probabili formazioni di Atletico Madrid Milan ci ricordano che domani sera in Champions League sarà in programma una bellissima partita per la quinta giornata del girone B allo stadio Wanda Metropolitano della capitale spagnola. Per il Milan di Stefano Pioli tuttavia la situazione è davvero critica: il pareggio casalingo contro il Porto è stato il primo punto conquistato in quattro partite, di conseguenza i rossoneri sono sull’orlo del baratro ed essere obbligati a vincere a Madrid per restare in corsa non è di certo una situazione piacevole.

Inoltre c’è da riscattare la sconfitta subita sabato sera a Firenze in campionato. Da una parte potrebbe essere una motivazione in più, dall’altra rischia di essere un fastidioso ronzio nella mente, che consiglia di puntare tutto sul campionato dove si può sognare lo scudetto. Il Milan però non può snobbare la Champions League, tanto meno sul campo di una big come i Colchoneros. Ecco perché è doveroso dare uno sguardo alle notizie alla vigilia circa le probabili formazioni di Atletico Madrid Milan.

DIRETTA ATLETICO MADRID MILAN STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo nel frattempo che Atletico Madrid Milan sarà trasmessa in diretta tv (per chi ha televisioni compatibili) oppure in diretta streaming video da Amazon Prime Video, che da questa stagione trasmette in fatti una partita del mercoledì ad ogni giornata di Champions League, con la telecronaca di Sandro Piccinini.

PROBABILI FORMAZIONI ATLETICO MADRID MILAN

LE MOSSE DI SIMEONE

Nelle probabili formazioni di Atletico Madrid Milan dobbiamo evidenziare che Diego Simeone in questo “derby” personale disegnerà il suo Atletico con un modulo 3-4-2-1 nel quale, davanti al portiere Oblak, dovrebbero essere Savic, Hermoso e Gimenéz a formare la retroguardia a tre. Koke e De Paul agiranno nel cuore del centrocampo dei Colchoneros, con Vrsaljko a destra e Carrasco a sinistra a completare la mediana dell’Atletico Madrid, che infine in attacco si affiderà a Suarez come prima punta, supportato da Correa e Griezmann che agiranno sulla trequarti, il francese grazie allo sconto di una giornata di squalifica.

LE SCELTE DI PIOLI

Sul fronte rossonero delle probabili formazioni di Atletico Madrid Milan, ecco che ci attendiamo il consueto modulo 4-2-3-1 per Stefano Pioli che in difesa ha il dubbio Tomori: accanto a Kjaer dunque dovrebbe giocare Romagnoli davanti a Tatarusanu, uno dei tanti che devono riscattarsi dopo la sconfitta di Firenze. I due terzini dovrebbero essere Kalulu a destra e naturalmente Theo Hernandez a sinistra, mentre a centrocampo toccherà a Kessié e Tonali comporre la coppia mediana. In attacco, Ibrahimovic sembra favorito su Giroud per una maglia da titolare dopo la doppietta al Franchi. Alle spalle del centravanti, chiunque egli sia, agiranno Saelemaekers a destra, Brahim Diaz e uno tra Krunic e Rafael Leao, ballottaggio dal quale potrebbe dipendere anche l’esatta posizione in campo di Diaz.

IL TABELLINO

ATLETICO MADRID (3-4-2-1): Oblak; Savic, Hermoso, Giménez; Vrsaljko, Koke, De Paul, Carrasco; Griezmann, Correa; Suarez. All. Simeone.

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Tonali; Saelemaekers, Brahim Diaz, Krunic; Ibrahimovic. All. Pioli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA