PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO JUVENTUS/ Diretta tv: Pirlo non convoca Ronaldo

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Benevento Juventus: diretta tv, le scelte di Pippo Inzaghi e Pirlo per la partita valida per la nona giornata della Serie A, squadre in campo allo stadio Ciro Vigorito.

Ronaldo Juventus gruppo esultanza lapresse 2020 640x300
Probabili formazioni Benevento Juventus, Serie A 9^ giornata (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO JUVENTUS: CR7 NON CONVOCATO

Esaminando ora le mosse degli allenatori per l’attacco delle probabili formazioni di Benevento Juventus, vediamo bene che per la sfida di domani al Vigorito, potrebbero accendersi alcuni ballottaggi nel reparto offensivo degli stregoni. Per la sfida contro la campionessa d’Italia Inzaghi (ex del match) potrebbe dare spazio a Lapadula come prima punta: al suo fianco si collocherebbero Caprari e Improta, quest’ultimo favorito a Insigne, specie dopo il gol vittoria firmato contro la Fiorentina solo nell’ultimo turno del campionato della Serie A. Con un modulo a due in attacco, Andrea Pirlo per la sua Juventus ha deciso all’ultimo minuto di fare a meno di Cristiano Ronaldo: il lusitano non sarà convocato. Saranno allora Morata e Dybala a completare lo schieramento dal primo minuto. (agg Michela Colombo)

A CENTROCAMPO

Se in difesa sono grandi dubbi, ecco che pure nel centrocampo delle probabili formazioni di Benevento e Juventus, per Andrea Pirlo non è facile consegnare le maglie da titolare. Viste le assenze annunciate per la 9^ giornata, infatti non sarà facile costruire un 11 equilibrato per la Vecchia Signora, che riesca a sostenere l’urto degli stregoni di Inzaghi, avversario da non sottovalutare. Ipotizzato però un reparto arretrato a 4, ecco che per il centrocampo sarà bene fissare uno schieramento sempre a 4, almeno sulla carta: qui potrebbe esserci spazio dal primo minuto per Arthur e Rabiot al centro, mentre sull’esterno Chiesa e Kulusevski darebbero quel supporto che serve anche all’attacco. Per la mediana del Benevento, segnaliamo invece un reparto a 3 per Inzaghi, dove Schiattarella sarà di nuovo in cabina di regia (difficile il recupero di Viola), mentre Ionita e Hetemaj faranno da mezz’ala.(agg Michela Colombo)

I GUAI DI PIRLO

In vista della sfida al Vigorito, sono grandi dubbi per Andrea Pirlo per le probabili formazioni di Benevento Juventus, specie per quanto riguarda la difesa, da collocare di fronte a Szczensy (Buffon non è al top della condizione). Con Bonucci e Chiellini in infermeria e pure Demiral indisponibile per alcuni acciacchi, ecco che in rosa il tecnico bianconero ha praticamente un solo centrale di ruolo, l’appena rientra Matthijs De Ligt: come organizzare il reparto? Al momento l’ipotesi più valida almeno sulla carta è quella di un reparto a 4 che vede l’olandese al centro in compagnia di Danilo, mentre Cuadrado e Alex Sandro potrebbero collocarsi in corsia. Non sono invece grandi dubbi per la difesa giallorossa, che pure sarà segnata a 4, di fronte al numero 1 Montipò. Domani Inzaghi dovrebbe infatti puntare su Glik e Caldirola al centro, come pure sul duo Maggio-Barba per l’esterno del reparto: attenzione però a Letizia e Foulon, ormai pronti a tornare in campo anche dal primo minuto. (agg Michela Colombo)

BENEVENTO JUVENTUS: DIFESA A 4 PER PIRLO?

Con le probabili formazioni di Benevento Juventus parliamo della partita che si gioca sabato 28 novembre, con calcio d’inizio alle ore 18:00 presso lo stadio Vigorito: siamo nella nona giornata della Serie A 2020-2021, e i bianconeri si rituffano nel campionato dopo aver centrato la qualificazione agli ottavi di Champions League, con due giornate di anticipo. Juventus che adesso ha bisogno di recuperare terreno nella classifica del torneo nazionale; la situazione non è certo pesante ma è anche vero che sono troppe le occasioni sprecate fino a questo momento, la trasferta sul campo della neopromossa arriva ad una settimana dalla vittoria contro il Cagliari ma il Benevento ha dimostrato di stare bene, andando a vincere a Firenze e allontanando la zona retrocessione. Sarà dunque interessante scoprire quello che succederà sabato sul terreno di gioco, e a questo proposito possiamo iniziare a fare una rapida valutazione sulle scelte che opereranno i due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni di Benevento Juventus.

DIRETTA BENEVENTO JUVENTUS STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Benevento Juventus sarà disponibile solo per gli abbonati alla televisione satellitare: per loro l’appuntamento è su Sky Sport Serie A, canale presente al numero 202 del decoder, ed eventualmente in diretta streaming video grazie all’applicazione Sky Go, che viene fornita dalla stessa emittente senza costi aggiuntivi, permettendo di assistere alla partita con l’utilizzo di apparecchi mobili quali PC, tablet e smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO JUVENTUS

LE SCELTE DI INZAGHI

Nelle probabili formazioni di Benevento Juventus Pippo Inzaghi, un ex di questa partita, ritrova Lapadula e Caprari: entrambi viaggiano verso una maglia con l’ex Milan che si piazzerà davanti a tutti e Caprari che sarà invece uno dei due trequartisti a supporto, con Improta favorito su Sau e Roberto Insigne per completare l’assetto offensivo. A centrocampo, non ce la fa Nicolas Viola che potrebbe essere convocato in extremis ma andrà comunque in panchina (come Iago Falque); sarà quindi Schiattarella ad avere le redini della manovra, ai suoi lati come mezzali dovrebbero operare Ionita e Perparim Hetemaj anche se Andrés Tello può sperare in un posto. Per quanto riguarda la difesa, sembra che Federico Barba abbia scalzato Foulon nel ruolo di terzino sinistro; sull’altro versante il favorito è il veterano Maggio, ovviamente non cambia la coppia centrale formata da Glik (che sente aria di derby) e Caldirola, il portiere sarà Montipò che anche in Serie A sta dimostrando tutte le sue qualità.

I DUBBI DI PIRLO

I dubbi di Andrea Pirlo nelle probabili formazioni di Benevento Juventus riguardano come sempre il modulo: martedì il tecnico bresciano ha optato per la difesa a quattro e potrebbe confermarla, perché c’è un solo centrale di ruolo a disposizione che è De Ligt. Al fianco dell’olandese dunque dovremmo vedere Danilo, con Cuadrado e Alex Sandro sulle corsie; questo però toglierebbe spazio a qualcuno davanti, potremmo avere un assetto con Kulusevski e Federico Chiesa a percorrere le corsie esterne ma ovviamente ci sarebbe un certo sbilanciamento in quelle zone del campo. Possibile allora che si giochi con una mediana a tre che prevede Rabiot e McKennie a supporto di Arthur, con lo svedese alle spalle di Morata e Cristiano Ronaldo; l’alternativa è appunto il 4-4-2 nel quale i titolari nel settore nevralgico sarebbero quasi certamente Rabiot e Arthur. Andrà ancora in panchina Dybala, che non ha sfruttato nel migliore dei modi la fascia di capitano datagli da Pirlo nella partita contro il Ferencvaros.

IL TABELLINO

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Maggio, Glik, Caldirola, F. Barba; Ionita, Schiattarella, Hetemaj; Improta, Caprari; Lapadula
A disposizione: Manfredini, P. Gori, G. Letizia, Foulon, Basit, N. Viola, A. Tello, Di Serio, Sau, R. Insigne, Moncini
Allenatore: Filippo Inzaghi
Squalificati:
Indisponibili: Volta, Tuia, B. Dabo, Iago Falque

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Danilo, De Ligt, Alex Sandro; Kulusevski, Arthur, Rabiot, F. Chiesa; Morata, Cristiano Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Frabotta, Portanova, Bernardeschi, McKennie, Ramsey, Bentancur, Ramsey, Portanova, Vrioni, Dybala
Allenatore: Andrea Pirlo
Squalificati:
Indisponibili: Bonucci, Demiral, Chiellini

© RIPRODUZIONE RISERVATA