PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA INTER/ Quote, Nicola Sansone sotto ai riflettori

- Michela Colombo

Probabili formazioni Bologna Inter: le quote del match. Analizziamo le scelte degli allenatori per la sfida di questa sera al Dall’Ara, 29^ giornata di Serie A.

Eriksen Inter
Probabili formazioni Bologna Inter - Christian Eriksen (LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA INTER: IL PROTAGONISTA

Il potenziale protagonista nelle probabili formazioni di Bologna Inter è Nicola Sansone. Per lui parlano le cifre, che ce lo propongono come nemesi dei nerazzurri: in 9 partite giocate contro l’Inter, l’esterno offensivo nato in Germania ha vinto 5 volte (con un pareggio) e soprattutto ha segnato 4 gol. Nel 2012-2013 una sua rete decise la vittoria interna del Parma; poi arrivò una doppietta, sempre con i ducali, nella stagione successiva per un 3-3 a San Siro, il quarto gol invece lo ha segnato con la maglia del Sassuolo, nel 2014-2015, quando i neroverdi vinsero 3-1 al Mapei Stadium. Ci sono altre due vittorie con la squadra emiliana nel campionato seguente; da quando gioca nel Bologna (gennaio 2019) Sansone non ha mai segnato all’Inter – che però ha battuto a San Siro, poco dopo il suo arrivo in rossoblu – e dunque va caccia di un altro traguardo, quello di punire la Beneamata con la terza squadra diversa. Al netto delle sue cifre contro l’attuale capolista del campionato, Sansone ha segnato 2 gol con 2 assist nella sua stagione con il Bologna; non sempre titolare, con la sua esperienza è comunque utile alla squadra di Sinisa Mihajlovic che spera di fare il colpo grosso contro la prima della classe. (agg. di Claudio Franceschini)

DUELLO

Quale potrebbe essere un potenziale duello nelle probabili formazioni di Bologna Inter? Ne scegliamo uno di grande fisicità tra Adama Soumaoro e Romelu Lukaku. Quando è in giornata, l’attaccante belga si ferma sostanzialmente da solo, nel senso che sono pochi i difensori in grado di resistere al suo strapotere; capace di portare a spasso l’intera difesa e concludere personalmente, non a caso è il vicecannoniere della nostra Serie A e attenta ancora una volta ai 20 gol segnati – gliene manca uno – con un totale di 42 marcature in campionato da quando il Manchester United lo ha venduto ai nerazzurri. Soumaoro, franco-maliano di 28 anni, è il rinforzo invernale del Bologna: arrivato in prestito dal Lille, Sinisa Mihajlovic lo ha fatto stare in panchina nella sua prima italiana e lo ha messo in campo nel secondo tempo contro la Juventus. Da quel momento però Soumaoro è sempre stato titolare, per 9 volte consecutive e senza più saltare un minuto; appena prima della sosta ha anche segnato il primo gol nella clamorosa rimonta del Crotone, ed è pronto a ingaggiare un duello scoppiettante con Lukaku nel tentativo di arginare il pericolo numero uno dell’Inter. (agg. di Claudio Franceschini)

PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA INTER: GLI ASSENTI

Buone notizie per Antonio Conte: leggendo le probabili formazioni di Bologna Inter scopriamo infatti che, nella giornata di giovedì, Stefan De Vrij è tornato negativo. Guarito dal Coronavirus, il centrale olandese è dunque a disposizione del suo allenatore che ora valuterà se mandarlo in campo o meno; pronto nel caso Andrea Ranocchia. Resta fuori dai giochi Danilo D’Ambrosio, oltre ad Arturo Vidal che corre per tornare in campo nella metà di aprile; il contagiato dal Coronavirus in casa Bologna è invece il portiere titolare Lukasz Skorupski, che dovrebbe saltare anche questa partita; sfortunatissimo invece l’attaccante paraguaiano Federico Santander, che per una distorsione al ginocchio è finito sotto i ferri e non gioca addirittura dal 27 ottobre (in Coppa Italia) avendo saltato 23 partite di Serie A con un totale di cinque apparizioni stagionali. Stiamo parlando di un calciatore che nella sua prima stagione in Italia aveva segnato gol; solo uno l’anno scorso, ma comunque è un elemento in meno nelle rotazioni offensive di Sinisa Mihajlovic che anche per questa sfida all’Inter prima in classifica dovrà farne a meno. (agg. di Claudio Franceschini)

CHI IN CAMPO OGGI?

Sono riflettori puntati sulle probabili formazioni di Bologna Inter, match della 29^ giornata della Serie A che pure avrà inizio solo questa sera alle ore 20.45 tra le mura dello Stadio Dall’Ara. Dopo una lunga sosta per gli impegni con le nazionali, la capolista del campionato Inter torna protagonista ben intenzionata nel proseguire nella sua fuga scudetto: la formazione di Conte (che ha saltato l’ultimo turno col Sassuolo) a marzo aveva messo da parte una striscia di ben sei successi di fila (l’ultimo col Torino per 2-1) da cui ovviamente vuole ripartire, avendo ora recuperato anche parecchi giocatori, dalla quarantena. Contro però questa sera, ecco una squadra arcigna come è il Bologna di Mister Mihajlovic: la squadra emiliana, che pure oggi dovrà fare a meno di alcuni suoi capisaldi (in primis il portiere Skorupski), vuole ripartire dall’ultima vittoria segnata contro il Crotone e provare l’impresa contro la big della stagione. Vediamo allora quali saranno le mosse dei tecnici per le probabili formazioni di Bologna Inter.

QUOTE E PRONOSTICO

Benchè gli emiliani siano squadra in forma, per il pronostico del match di Serie A non facciamo fatica a vedere i nerazzurri netti favoriti questa sera. Il portale di scommesse Snai per l’1×2 del match ha fissato a 7.00 la quota per la vittoria del Bologna, contro il più basso 1.43 per il successo dell’Inter: il pareggio vale 4.75.

LE PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA INTER

LE MOSSE DI MIHAJLOVIC

Spazio al classico 4-2-3-1 per Mister Mihajlovic per le probabili formazioni di Bologna Inter, dove pure saranno assenze pesanti quelle annunciate di Skorupski e del grande ex del match Palacio. Per sopperire, ecco che allora in attacco si farà avanti Musa Barrow a coprire il ruolo del bomber ex nerazzurro, mentre ai lati non mancheranno oggi dal primo minuto Orsolini (preferito a Skov Olsen, anche se questo è “fresco” di gol contro il Torino) e Sansone: Soriano come al solito si collocherà sulla trequarti. Per il centrocampo a due dei felsinei ecco che vedremo oggi pronti dal primo minuto Schouten e Svanberg, anche se Dominiguez scalpita per un ruolo da titolare. Pochi dubbi infine nella difesa rossoblu, con Danilo e Soumaoro al centro e il duo Tomiyasu-Dijks in corsia: tra i pali Ravaglia potrebbe oggi avere qualche chance in più rispetto a Da Costa.

LE SCELTE DI CONTE

Classico 3-5-2 per le probabili formazioni di Antonio Conte, dove pure sono ben poche le incertezze che il tecnico pugliese ancora registra, a poche ore dal fischio d’inizio del match. Ritrovato dopo la quarantena Samir Handanovic (è guarito anche De Vrij, ma il difensore rimarrà in panchina), ecco che lo sloveno completerà lo spazio tra i pali nerazzurri, mentre davanti gli si pareranno dal primo minuto Skriniar, Bastoni e Ranocchia. Per il centrocampo sarà ancora maglia da titolare per Barella e Brozovic, mentre Sensi insidia Eriksen per prendere il posto dell’acciaccato Vidal al centro: Perisic e Hakimi i prescelti per completare lo schieramento sull’esterno (pur con Young a disposizione). Maglie già consegnate in attacco: sempre irrinunciabili i bomber Lautaro Martinez e Romelu Lukaku.

IL TABELLINO

BOLOGNA (4-2-3-1): Ravaglia; Tomiyasu, Danilo, Soumaoro, Dijks; Svanberg, Schouten; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow All. Mihajlovic

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Lukaku, L Martinez All. Conte

© RIPRODUZIONE RISERVATA