PROBABILI FORMAZIONI BORUSSIA DORTMUND INTER/ Quote: la coppia in copertina

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Borussia Dortmund Inter: le quote e le ultime notizie su moduli e titolari per la partita di Champions League in Germania (girone F)

Sensi Inter Lecce
Inter, Stefano Sensi: l'esultanza all'andata (Foto LaPresse)
Pubblicità

La coppia d’oro Romelu Lukaku-Lautaro Martinez merita sicuramente una citazione d’obbligo nelle probabili formazioni di Borussia Dortmund Inter. In Champions League finora è stato l’argentino a brillare, con il gol dell’illusione al Camp Nou e la rete che ha aperto la vittoria proprio contro il Borussia Dortmund due settimane fa a San Siro, bottino al quale aggiungere anche cinque gol in campionato, dove però brilla soprattutto la stella di Lukaku. Il belga infatti è già a quota nove e le statistiche ci dicono che 9 gol nelle prime 11 giornate del primo campionato giocato con la maglia dell’Inter prima di Lukaku le aveva segnate solamente un certo Ronaldo Luis Nazario da Lima in epoca recente. Il paragone naturalmente trova il tempo che trova, quello che conta però è che Lukaku sta segnando a raffica e che sta piacendo a tutti sia in campo sia fuori. Adesso per Romelu manca solamente il gol in Champions League, inutile dire che una prima volta al Westfalen Stadion risulterebbe particolarmente gradita… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Pubblicità

IL PROTAGONISTA

Tra i nomi che possiamo mettere in copertina nelle probabili formazioni di Borussia Dortmund Inter scegliamo colui che potrebbe creare i maggiori grattacapi ai nerazzurri a centrocampo, cioè Axel Witsel. Sul belga classe 1989 resta qualche dubbio per una carriera non all’altezza di quello che avrebbe potuto essere. Witsel passò dallo Standard Liegi al Benfica, una stagione in Portogallo ed ecco il passaggio allo Zenit San Pietroburgo, dove Witsel ha giocato per quattro anni e mezzo prima di passare addirittura in Cina, allo Tianjin Quanjian per un altro anno e mezzo. Finalmente il Borussia Dortmund lo ha portato nell’estate 2018 in un campionato di punta, ma qualche treno nel frattempo è passato (ricordate ad esempio le tante volte in cui Witsel fu vanamente accostato anche a squadre italiane) e adesso il belga a 30 anni deve dare la svolta alla propria carriera, se non vorrà rimanere per sempre confinato fra coloro che avrebbero potuto dare molto di più al mondo del calcio. Senza fretta però, ai tifosi nerazzurri non dispiacerebbe vederlo sotto tono questa sera… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Pubblicità

IL DUELLO

Parlando delle probabili formazioni di Borussia Dortmund Inter, vi proponiamo il duello tra due difensori di primissimo piano nel panorama internazionale. Diego Godin è arrivato in estate all’Inter per portare esperienza e carisma da vincente, anche e soprattutto in campo internazionale: l’uruguaiano va gestito fisicamente (infatti sabato non ha giocato in campionato), ma deve dare il suo contributo proprio in partite importanti come quella del Westfalen Stadion, insieme a De Vrij e Skriniar per una difesa certamente eccellente, ma che dopo un ottimo inizio ha mostrato a dire il vero qualche crepa. Per il Borussia Dortmund invece possiamo citare il campione del Mondo 2014 Mans Hummels, che quest’estate è tornato a Dortmund dopo tre stagioni con i grandi rivali del Bayern Monaco. Con i gialloneri Hemmels aveva già vinto due campionati, una Coppa e due Supercoppe di Germania prima di passare in Baviera, dove ha vinto di tutto e di più in Germania, mentre ha festeggiato il ritorno a Dortmund con una nuova Supercoppa. Su tutto resta però il trionfo iridato con la Germania, al quale Hummels diede un contributo non solo in difesa, grazie al gol partita nel quarto di finale contro la Francia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO E ORARIO

Borussia Dortmund Inter, in programma alle ore 21.00, sarà una partita delicatissima per entrambe le formazioni nel girone F di Champions League e di conseguenza attirano l’attenzione anche le ultime notizie sulle probabili formazioni di Borussia Dortmund Inter. Le due squadre hanno gli stessi punti in classifica e si contendono quello che dovrebbe essere un solo posto a disposizione per gli ottavi. L’Inter ha vinto all’andata a San Siro e arriva dalla vittoria di Bologna in campionato, ma al Westfalen Stadion il compito certamente non sarà facile per i nerazzurri di Antonio Conte, chiamati a una prova di grande personalità. Andiamo allora subito a scoprire che cosa ci possono dire le notizie più fresche sulle probabili formazioni di Borussia Dortmund Inter.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo uno sguardo anche al pronostico con le quote su Borussia Dortmund Inter, che per l’agenzia di scommesse sportive Snai sorridono ai padroni di casa tedeschi, ma con differenze non così nette. Il segno 1 infatti è quotato a 2,00, poi si sale fino a quota 3,50 per il segno X del pareggio, mentre il segno 2 per il successo interista è proposto a 3,70 volte la posta in palio.

PROBABILI FORMAZIONI BORUSSIA DORTMUND INTER

LE MOSSE DI FAVRE

Nelle probabili formazioni di Borussia Dortmund Inter spicca per i padroni di casa l’infortunio alla caviglia subito sabato in Bundesliga da Reus, onestamente molto sfortunato perché aveva già saltato l’andata al Meazza per influenza, di conseguenza potrebbe esserci Brandt in posizione da trequartista alle spalle della prima punta Alcacer, con i due esterni Sancho (classe 2000) e Thorgan Hazard – fratello di Eden – a completare il reparto offensivo del 4-2-3-1 di Lucien Favre, con Gotze prima alternativa. In mediana dovrebbero agire Witsel e Delaney, mentre in difesa dovremmo vedere come titolari nel Borussia Dortmund il portiere Burki, i due centrali Hummels e Akanji ed infine i due terzini, che dovrebbero essere Piszczek a destra e Guerreiro a sinistra.

LE SCELTE DI CONTE

Antonio Conte ha a sua volta alcuni nodi da sciogliere per le probabili formazioni di Borussia Dortmund Inter. Di certo non in attacco, dove sono intoccabili Lukaku e Lautaro Martinez, anche in difesa non ci dovrebbero essere dubbi su Godin, De Vrij e Skriniar nel terzetto davanti ad Handanovic, ecco invece che i dilemmi non mancano a centrocampo. La tentazione è mettere Sensi titolare, ma resta una certa cautela considerando che a Bologna è tornato in panchina ma senza giocare alcun minuto; si punta comunque ad avere il terzetto migliore, dunque con l’ex Sassuolo insieme a Barella e Brozovic, mentre altri dilemmi sono sulle fasce, dove D’Ambrosio e Asamoah sono in recupero ma non al top. Scegliamo dunque Candreva e Biraghi, magari con Lazaro in caso di necessità a partita in corso, per confermare i buoni segnali emersi a Bologna.

IL TABELLINO

BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Burki; Piszczek, Hummels, Akanji, Guerreiro; Witsel, Delaney; Sancho, Brandt, Hazard; Alcacer. All. Favre.

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Sensi, Biraghi; Lukaku, Lautaro. All. Conte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità