PROBABILI FORMAZIONI BOSNIA ITALIA/ Quote: Donnarumma-Bastoni, i ragazzi del 99

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Bosnia Italia: quote e ultime notizie circa moduli e titolari per la partita di stasera a Sarajevo per la Uefa Nations League.

Belotti Italia
Diretta Bulgaria Italia (Foto repertorio LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI BOSNIA ITALIA: I GIOVANI IN EVIDENZA

Nelle probabili formazioni di Bosnia Italia diamo adesso un tocco di… derby di Milano, mettendo in primo piano Gigio Donnarumma e Alessandro Bastoni. Entrambi classe 1999, anche se per Donnarumma è difficile pensarlo dal momento che ormai da anni è titolare nel Milan e nell’Italia; più classico il cammino di Bastoni, che però ha saputo a sua volta imporsi in brevissimo tempo come titolare nella difesa dell’Inter di Antonio Conte, diventando così un nome di spicco anche per il c.t. Roberto Mancini. Per Bastoni dovrebbero esserci gli straordinari in questa finestra di novembre, perché ha giocato già contro l’Estonia in amichevole e poi è stato confermato contro la Polonia, scavalcando così nelle gerarchie il capitano del Milan (a proposito di derby…) Alessio Romagnoli. Un rossonero inattaccabile è invece Donnarumma, che non ha giocato l’amichevole di Firenze mercoledì scorso ma è il titolare fisso tra i pali dell’Italia nelle partite ufficiali. I ragazzi del 99 – che richiamano gli sfortunati coscritti della Grande Guerra di un secolo più grandi di loro – sono dunque chiamati di nuovo a difendere la patria, ma fortunatamente si tratta di un compito molto più piacevole per Donnarumma e Bastoni. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PROBABILI FORMAZIONI BOSNIA ITALIA: IL DUELLO

Due nomi che meritano di essere evidenziati nelle probabili formazioni di Bosnia Italia sono naturalmente quelli di Miralem Pjanic e Jorginho. L’ex Roma e Juventus dovrebbe essere titolare nel cuore del centrocampo della Bosnia: va bene il turnover pensando al futuro per una Nazionale già retrocessa in Lega B, ma contro l’Italia servono l’esperienza e il carisma di Pjanic per guidare una Bosnia che già in attacco dovrà rinunciare all’altra stella Dzeko. Per Miralem poi sfidare l’Italia avrà un sapore speciale anche se da questa stagione è passato al Barcellona e dunque non gioca più nella nostra Serie A. Il campionato italiano purtroppo non può più godersi nemmeno Jorge Luiz Frello Filho, per tutti naturalmente Jorginho: l’oriundo italo-brasiliano tuttavia è naturalmente un perno per la Nazionale di Roberto Mancini, che sia in tandem con l’altro regista Verratti oppure punto di riferimento affiancato da Barella e Locatelli, con i quali ha già affinato un’intesa davvero eccellente. Nonostante Pjanic, la qualità del centrocampo dell’Italia è certamente superiore e su questo dovremo fare leva per portare a casa la vittoria. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BOSNIA ITALIA: INSIGNE IN COPERTINA

Sono tanti i possibili protagonisti delle probabili formazioni di Bosnia Italia, ma scegliamo di mettere in copertina Lorenzo Insigne, che è stato forse il migliore in campo domenica sera contro la Polonia a Reggio Emilia, con l’unico rammarico del gol annullato causa fuorigioco di Belotti, che era in posizione irregolare sulla traiettoria di Szczesny al termine di quella che resta comunque un’azione molto bella dell’Italia, che Insigne aveva concluso nel migliore dei modi. Partendo da sinistra e accentrandosi, Insigne è stato per tutta la partita una spina nel fianco per la difesa della Polonia e noi naturalmente speriamo che possa fare lo stesso questa sera contro la Bosnia, che sicuramente soffrirebbe molto un Lorenzo Insigne brillante come a Reggio Emilia. L’assist per il 2-0 di Berardi è stata la ciliegina sulla torta, ma è giusto ricordare che Insigne ha dato una mano anche ad Emerson in fase di contenimento, dunque la prestazione di Lorenzo è stata esemplare. Oggi c’è da completare l’opera, magari con un gol regolare da festeggiare per andare alla Final Four… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BOSNIA ITALIA: CHI SCENDE IN CAMPO?

Le probabili formazioni di Bosnia Italia ci introducono alla partita di Sarajevo, che stasera alle ore 20.45 saranno l’ultimo impegno per gli Azzurri di Roberto Mancini nel gruppo 1 della fase a gironi della Uefa Nations League. Dopo la vittoria di domenica sera contro la Polonia a Reggio Emilia siamo al comando del nostro gruppo e di conseguenza il traguardo della qualificazione alla Final Four è a portata di mano, sicuro in caso di vittoria ma possibile anche con altre combinazioni di risultati. Ci attendiamo una conferma di chi ha già fatto bene a Reggio Emilia, sia per convinzione sia in parte anche per necessità, dal momento che la situazione non è delle più semplici: premesso questo, andiamo adesso a scoprire tutte le notizie circa le probabili formazioni di Bosnia Italia ormai a poche ore dal match di Sarajevo.

PRONOSTICO E QUOTE

Nel frattempo diamo uno sguardo anche al pronostico su Bosnia Italia, in base alle quote dell’agenzia Snai: il segno 1 per la vittoria della nazionale padrona di casa varrebbe ben 7,75 volte quanto puntato, l’Italia dunque parte favorita e il segno 2 è quotato appena 1,38 volte la posta in palio. Con il pareggio, naturalmente segno X, ecco infine una quota intermedia, pari a 4,75 volte la giocata.

PROBABILI FORMAZIONI BOSNIA ITALIA

LE MOSSE DI BAJEVIC

Turnover dei padroni di casa per le probabili formazioni di Bosnia Italia. Il c.t. Dusan Bajevic, dopo la sconfitta in Olanda che ha sancito la definitiva retrocessione in Lega B per la sua Bosnia, potrebbe dare spazio a qualche novità: potenziali cambi in difesa con Kovacevic al fianco di Hadzikadunic nella coppia centrale davanti a Sehic e Kadusic terzino destro, con Kolasinac che invece dovrebbe essere confermato sulla corsia mancina. A centrocampo Pjanic potrebbe comunque esserci in una sfida mai banale per lui, ma con l’ex Roma e Juventus potremmo vedere Danilovic e Loncar, dunque il 4-3-3 bosniaco è pronto a diventare 4-1-4-1. Incertezza infine nel tridente offensivo: Visca e Gojak sono insidiati da Ziljkic e Tatar come ali, come prima punta si prepara invece Prevljak, in gol domenica alla Johan Cruijff Arena per la rete della bandiera.

LE SCELTE DI MANCINI

Continuità per scelta e anche necessità invece per Roberto Mancini nelle probabili formazioni di Bosnia Italia. Ci sono ancora parecchi indisponibili e non è escluso che si vada dunque verso lo stesso undici titolare di domenica sera: in questo caso allora Gigio Donnarumma sarebbe protetto dalla coppia centrale formata da Acerbi e Bastoni, mentre a Florenzi ed Emerson Palmieri saranno richiesti gli “straordinari” come terzini titolari, con Di Lorenzo prima alternativa. In mezzo al campo appare davvero difficile che Mancini rinunci al trio con Jorginho in cabina di regia, Locatelli e Barella, con l’interista che in fase offensiva potrà avanzare il suo raggio d’azione per agire come trequartista. Nel vero e proprio tridente offensivo potrebbe esserci un’altra chance per Bernardeschi a destra, anche se Berardi è un jolly di lusso; meno dubbi sulle altre due maglie, con Belotti chiamato a stringere i denti per essere ancora il centravanti e Insigne invece intoccabile a sinistra.

IL TABELLINO

BOSNIA (4-3-3): Sehic; Kadusic, Kovacevic, Hadzikadunic, Kolasinac; Danilovic, Pjanic, Loncar; Visca, Prevljak, Gojak. All. Bajevic.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Acerbi, Bastoni, Emerson; Locatelli, Jorginho, Barella; Bernardeschi, Belotti, Insigne. All. Mancini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA