Probabili formazioni Brescia Inter/ Quote: Joronen proverà a fermare Romelu Lukaku

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Brescia Inter: quote e ultime notizie sulle mosse di Corini e Conte su moduli e titolari per l’anticipo della 10^ giornata di Serie A

Nicolò Barella Inter
Probabili formazioni Ludogorets Inter - Nicolò Barella (foto La Presse)
Pubblicità

Duello davvero affascinante che si accederà questa sera in campo al Rigamonti come nelle probabili formazioni di Brescia Inter è certo quello che vedrà protagonisti il numero 1 della Leonessa contro il primo bomber dei nerazzurri. Facciamo quindi riferimento a Jesse Joronen, portiere titolare del Brescia di Eugenio Corini, e arrivato a vestire le insegne del club solo da questo mese di luglio, acquistato dal Copenaghen. Joronen però in stagione non ha fatto grandi cose finora e potrebbe oggi soffrire l’attacco dell’Inter: per lui le statistiche ci ricordano 12 gol incassati in 8 presenze, ma anche tre match chiusi a specchio intatto. Volto nuovo dello spogliatoio è anche Romelu Lukaku, espressamente chiesto nel mercato estivo da Antonio Conte e punto di riferimento in attacco per l’Inter. Nonostante il belga non sia sempre al 100% (e anche oggi la sua maglia da titolare è in dubbio), con la maglia dell’Inter ha messo a tabella numeri interessanti con 6 gol in 9 partite di Serie A, in 722 minuti di gioco. (agg Michela Colombo)

Pubblicità

GLI ASSENTI

Esaminando le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Brescia Inter, curioso anticipo della 10^ giornata della Serie A, ecco che certo ora dobbiamo anche fare il punto sugli assenti annunciati per questo big match che si accederà questa sera al Rigamonti. Come è ben noto Conte si è già lamentato in precedenza della panchina ben corta in casa dell’Inter: anche in questa giornata infatti l’allenatore dei nerazzurri n on avrà a disposizione Alexis Sanchez e Stefano Sensi, out per infortunio, come pure il difensore Danilo D’Ambrosio vittima della frattura della falange del piede destro: rimane in dubbio per noie fisiche Matias Vecino. Ci sono però problemi di assenze anche in casa del Brescia: Corini infatti per questa giornata ha ben poche carte a disposizione visto che rimangono in infermeria John Chancellor, Daniele Dessena (sfortunatissimo), Luca Tremolada ed Ernesto Torregrossa. Saranno invece da valutare le condizioni di Bruno Martella.

Pubblicità

LE MOSSE PER LA 10^ GIORNATA

Brescia Inter si gioca stasera alle ore 21.00, quando le due formazioni daranno vita a questo derby lombardo, anticipo della decima giornata di Serie A in turno infrasettimanale. Ci sono diversi dubbi che ancora caratterizzano le probabili formazioni di Brescia Inter, d’altronde la partita del Rigamonti si annuncia delicata per entrambe le compagini. Le Rondinelle di Eugenio Corini sono reduci dalla sconfitta sul campo del Genoa e si trovano in una posizione di classifica decisamente complicata, dunque un risultato di prestigio questa sera sarebbe molto utile sotto ogni punto di vista. D’altro canto l’Inter di Antonio Conte sabato ha rallentato la propria marcia contro il Parma e di conseguenza vorrà tornare alla vittoria già stasera. Tutto questo considerato, adesso possiamo andare ad analizzare le ultime notizie circa le probabili formazioni di Brescia Inter.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo uno sguardo anche alle quote per il pronostico su Brescia Inter. Per l’agenzia Snai partono nettamente favoriti gli ospiti, con il segno 2 che è quotato a 1,55 mentre poi si sale fino a quota 4,25 in caso di segno X e fino a 6,00 volte la posta in palio per chi avrà puntato sul segno 1, in caso naturalmente di vittoria del Brescia.

PROBABILI FORMAZIONI BRESCIA INTER

LE SCELTE DI CORINI

Nelle probabili formazioni di Brescia Inter, ecco che nella difesa delle Rondinelle ci sarà Gastaldello titolare al fianco di Cistana dal momento che Chancellor è fuori causa per uno stiramento al flessore. Sulla via del recupero Martella, ma resta favorito Matjeu come terzino sinistro, mentre a destra giocherà Sabelli per completare la retroguardia davanti a Joronen. Nel terzetto di centrocampo non ci sono dubbi sul regista Tonali (molto seguito anche dall’Inter) e su Bisoli, mentre la terza maglia è ballottaggio tra Zmrhal e Romulo, che però in ogni caso sarà in campo, come vedremo fra pochissimo. Davanti rivedremo infine Donnarumma dall’inizio per formare la coppia più attesa con il grande ex Balotelli, mentre sarà Romulo ad agire in loro appoggio nei panni del trequartista a meno che l’italo-brasiliano debba agire in mediana, dando in quel caso spazio a Spalek dietro le due punte.

LE MOSSE DI CONTE

Nessuno degli assenti recupera, di conseguenza nelle probabili formazioni di Brescia Inter ecco che Antonio Conte dovrà dosare con grande attenzione le forze dei nerazzurri. Se in difesa ci sarà turnover, questa volta potrebbe toccare a Skriniar riposare dando spazio a Bastoni al fianco di De Vrij e Godin davanti ad Handanovic. Tutto chiaro nel cuore della mediana, dove Barella, Brozovic e Gagliardini sono di fatto “obbligati” a giocare di continuo, mentre è possibile un doppio ballottaggio sulle fasce. Candreva sta benissimo, ma potrebbe anche rifiatare per dare una chance a Lazaro sulla corsia di destra, mentre a sinistra se la giocano Asamoah e Biraghi. Anche in attacco tutto è ancora aperto, con Politano che potrebbe prendere il posto di uno tra Lautaro Martinez e Lukaku, senza dimenticare che non va escluso nemmeno un debutto di Esposito dal primo minuto.

IL TABELLINO

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Gastaldello, Mateju; Bisoli, Tonali, Zmrhal; Romulo; Balotelli, Donnarumma. All. Corini.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Chancellor, Dossena, Tremolada, Torregrossa.

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Gagliardini, Asamoah; Lautaro, Lukaku. All. Conte.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Sensi, Sanchez, D’Ambrosio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità