PROBABILI FORMAZIONI BRESCIA JUVENTUS/ Quote, Balotelli vuole lasciare il segno

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Brescia Juventus: torna Mario Balotelli dopo le quattro giornate di squalifica, ma potrebbe partire dalla panchina. Cristiano Ronaldo non convocato, out anche De Sciglio

Juventus gol blu gruppo lapresse 2019
Probabili formazioni Brescia Juventus, Serie A 5^ giornata (Foto LaPresse)

Il protagonista atteso nelle probabili formazioni di Brescia Juventus è naturalmente Mario Balotelli: l’attaccante fa finalmente il suo esordio nella nuova Serie A dopo le quattro giornate di squalifica, e lo fa con la maglia della sua città. A Brescia, SuperMario spera di ritrovarsi: in generale non ha fatto male in nessuna delle sue avventure (escludendo il Liverpool), ma il problema è stato nella continuità perchè il bomber non è mai durato più di due anni con lo stesso rendimento. Oggi Balotelli ha 29 anni, e tecnicamente è nel pieno della sua maturità come calciatore: le qualità ci sono e più volte lo abbiamo ripetuto, in una realtà come quella del Brescia potrebbe veramente fare la differenza come ai tempi l’aveva fatta un certo Roberto Baggio, che certo ha avuto una carriera diversa ma ha dimostrato di essere una stella di prima grandezza anche in provincia. Da queste parti hanno giocato grandi cannonieri come Dario Hubner e Luca Toni; Balotelli potrebbe seguire le orme di tutti loro, non resta che vedere come si comporterà all’esordio. (agg. di Claudio Franceschini)

IL DUELLO A CENTROCAMPO

Come duello nelle probabili formazioni di Brescia Juventus ne scegliamo uno particolarmente stuzzicante: quello tra i due registi Sandro Tonali e Miralem Pjanic. Il classe 2000 è da tempo considerato l’erede naturale di Andrea Pirlo, che ha giocato in entrambe le squadre al pari di Eugenio Corini, un altro originario della provincia di Brescia che ha vissuto entrambe le maglie (anche se in bianconero ha avuto minore fortuna, pur rimanendovi due stagioni). Tonali ha iniziato molto bene il campionato, scegliendo di farsi ancora le ossa con le rondinelle nonostante le tante offerte da parte delle big; questa sera incrocerà le armi con Pjanic, che aveva aperto la sua esperienza con la Juventus senza brillare troppo ma negli anni si è confermato come l’unico playmaker che i bianconeri abbiano a disposizione. Senza di lui il gioco dei campioni d’Italia latita, anche perchè il bosniaco è bravissimo nel portare pressione in mezzo al campo e recuperare palla. Chi uscirà vincente dalla sfida di oggi, che potrebbe anche decidere la partita del Rigamonti? (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ASSENTI

Studiando le probabili formazioni di Brescia Juventus, possiamo valutare quali siano i calciatori che non faranno parte dell’anticipo della quinta giornata: continuano i problemi per le Rondinelle, che ritrovano Mario Balotelli ma devono fare i conti con le assenze di giocatori come Ndoj e Torregrossa mentre rischia Magnani, che non è ancora al top della condizione e potrebbe finire in tribuna. Gli indisponibili di casa Juventus, oltre ai soliti noti, sono anche Cristiano Ronaldo (leggero affaticamento, non convocato per precauzione) e Mario Mandzukic attualmente fuori dal progetto: non torna disponibile Mattia De Sciglio che come l’anno scorso si è infortunato all’inizio della stagione, bisognerà aspettare almeno un mese per rivedere Douglas Costa mentre Giorgio Chiellini scalerà addirittura a marzo per la lesione del crociato. Fuori dai giochi anche Marko Pjaca, tornato dal prestito ma ancora alle prese con il recupero dalla rottura (per la seconda volta in poco tempo) del legamento crociato. (agg. di Claudio Franceschini)

INFO E ORARIO

Siamo all’appuntamento con le probabili formazioni di Brescia Juventus: la partita valida per la quinta giornata della Serie A 2019-2020 si gioca martedì 24 settembre alle ore 21:00, dunque come anticipo del turno infrasettimanale. Una sfida interessante: certamente i bianconeri sono favoriti ma la squadra di Maurizio Sarri appare ancora leggermente imballata, ed è reduce da una vittoria sofferta e in rimonta contro il Verona, per la quale è servito anche un rigore. Attenzione dunque al Brescia, già due successi in questo avvio di campionato: le rondinelle giocano bene e sabato pomeriggio sono andate a vincere a Udine, prendendosi tre punti importanti in una sfida per la salvezza. Vediamo allora in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco del Rigamonti, aspettando il calcio d’inizio della partita e valutando in maniera più approfondita quelle che sono le probabili formazioni di Brescia Juventus.

QUOTE E PRONOSTICO

Secondo le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai, la squadra che parte favorita in Brescia Juventus è ovviamente quella ospite: ampia differenza tra il segno 2 per la vittoria bianconera (1,40) e l’eventualità del successo interno, per il quale dovrete scommettere sul segno 1 e andreste a guadagnare 7.50 volte quanto messo sul piatto. L’ipotesi del pareggio, regolata come sempre dal segno X, porta in dote una vincita corrispondente a 4,75 volte la cifra investita con questo bookmaker.

PROBABILI FORMAZIONI BRESCIA JUVENTUS

I DUBBI DI CORINI

La grande notizia di Brescia Juventus è l’esordio di Mario Balotelli, che ha scontato le quattro giornate di squalifica: l’attaccante tornato in Serie A è pronto, anche se inizialmente Eugenio Corini potrebbe decidere di lasciarlo in panchina favorendo ancora una volta Ayé come compagno di reparto di Alfredo Donnarumma. Scelta da valutare fino alla fine, perchè scalpita anche l’ex Matri; sulla trequarti cerca posto Leonardo Morosini che potrebbe soppiantare Spalek nelle scelte del suo allenatore, a centrocampo sembra invece tutto confermato – nonostante il rientro di Dessena dalla squalifica – con Dimitri Bisoli e Romulo (altro ex, come lo stesso Corini) che agiranno sulle mezzali proteggendo l’operato del playmaker Tonali. In difesa la coppia formata da Chancellor e Cistana dovrebbe proteggere il portiere Joronen (attenzione però al veterano Gastaldello, che potrebbe avere una possibilità dal primo minuto); Sabelli e Mateju si disporranno sugli esterni, anche perchè Martella non è nelle migliori condizioni e al massimo andrà solo in panchina.

LE SCELTE DI SARRI

Per Brescia Juventus Maurizio Sarri dovrebbe tornare alla formazione titolare, dopo il turnover effettuato contro il Verona: rivedremo allora i giocatori che sono rimasti in panchina sabato pomeriggio, a cominciare da Szczesny che andrà in porta e proseguendo con De Ligt, schierato al centro della difesa insieme a Bonucci. Scelte ancora bloccate sulle fasce: De Sciglio non è al top, dunque ancora una volta saranno Danilo e Alex Sandro a giocare a meno che Sarri non decida di arretrare Cuadrado e farlo giocare da terzino, come già visto a Firenze. A centrocampo Khedira e Matuidi dovrebbero essere le mezzali a supporto di Pjanic, ma la buona prova di Ramsey potrebbe spingere il gallese verso un’altra maglia da titolare; sarà una delle valutazioni più incerte da parte dell’allenatore bianconero, mentre in attacco si candidano sia Bernardeschi che Dybala perchè Cristiano Ronaldo non è stato convocato, e dunque i due dovrebbero agire come esterni a supporto di Higuain, che ha preso una botta al naso sabato pomeriggio ma è a disposizione.

IL TABELLINO

BRESCIA (4-3-1-2): 1 Joronen; 2 Sabelli, 15 Cistana, 14 Chancellor, 3 Mateju; 28 Romulo, 4 Tonali, 25 D. Bisoli; 7 Spalek; 18 Ayé, 9 Al. Donnarumma
A disposizione: 22 Alfonso, 29 Semprini, 5 Gastaldello, 20 Magnani, 26 Curcio, 16 Martella, 27 Dessena, 8 Zmrhal, 23 L. Morosini, 32 Tremolada, 21 Matri, 45 Balotelli
Allenatore: Eugenio Corini
Squalificati:
Indisponibili: Ndoj, Torregrossa

JUVENTUS (4-3-3): 1 Szczesny; 16 Cuadrado, 19 Bonucci, 4 De Ligt, 12 Alex Sandro; 6 Khedira, 5 Pjanic, 14 Matuidi; 33 Bernardeschi, 21 Higuain, 10 Dybala
A disposizione: 77 Buffon, 31 Pinsoglio, 23 Danilo, 24 Rugani, 28 Demiral, 8 Ramsey, 30 Bentancur, 23 Emre Can, 25 Rabiot
Allenatore: Maurizio Sarri
Squalificati:
Indisponibili: De Sciglio, Chiellini, Pjaca, Douglas Costa, Cristiano Ronaldo

© RIPRODUZIONE RISERVATA