PROBABILI FORMAZIONI BRUGES LAZIO/ Diretta tv, Ciro Immobile fa già la differenza

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Bruges Lazio: la diretta tv e le notizie alla vigilia su moduli e titolari per la partita di Champions League in Belgio.

Inzaghi Lazio
Probabili formazioni Lazio Zenit (LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI BRUGES LAZIO: IMMOBILE GIA’ DECISIVO

Eccoci adesso a parlare dell’attacco nella nostra analisi delle probabili formazioni di Bruges Lazio. L’uomo copertina in tal senso è naturalmente Ciro Immobile, che avendo vinto la Scarpa d’Oro nella scorsa stagione ha acquisito notevole caratura internazionale e sarà l’uomo più temuto anche in Belgio. D’altronde l’impatto di Immobile in questa Champions League è stato a dir poco eccellente, grazie a una prestazione da ricordare contro la sua ex Borussia Dortmund, bagnata da un gol e un assist decisivi per la vittoria biancoceleste e magari anche per la rivincita personale, dal momento che l’esperienza in giallonero non era finita benissimo per Immobile. Adesso c’è la grande occasione di lanciare la fuga al comando del girone, per la quale Immobile dovrebbe essere affiancato domani sera in Belgio da Correa, favorito per la seconda maglia da titolare nel reparto offensivo della Lazio di Simone Inzaghi. Nel Bruges mettiamo invece in copertina De Ketelaere, che ha segnato al 93′ il gol decisivo per la vittoria belga sul campo dello Zenit San Pietroburgo martedì scorso nella prima giornata. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BRUGES LAZIO: IL JOLLY

Non è un titolare biancoceleste e sulla carta non dovrebbe esserlo nemmeno nelle probabili formazioni di Bruges Lazio, sempre che i big più noti siano a completa disposizione di Simone Inzaghi domani sera in Belgio, tuttavia ci sembra giusto spendere adesso qualche parola in più su Jean Daniel Akpa Akpro, il centrocampista franco-ivoriano classe 1992 che settimana scorsa ha vissuto un esordio da favola in Champions League. La sua è una carriera che possiamo definire umile, vissuta in gran parte nel Tolosa prima di passare al calcio italiano grazie alla Salernitana, con la quale Akpa Akpro ha vissuto ben due stagioni e mezza in Serie B prima di essere “promosso” alla Lazio, con cui i campani condividono il proprietario Claudio Lotito. Ecco così nel volgere di pochi giorni il debutto prima in Serie A e poi anche in Champions League. Quest’ultimo ha i contorni della favola, perché Akpa Akpro era entrato in campo al 22′ del secondo tempo al posto di Milinkovic Savic e dopo soli nove minuti ha segnato il gol del definitivo 3-1 che ha sigillato la vittoria della Lazio. Poi è stato titolare sabato sera contro il Bologna, domani ci sarà ancora posto per lui? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PEPE REINA PREFERITO TRA I PALI

Approfondendo la nostra analisi delle probabili formazioni di Bruges Lazio, ecco che come estremo difensore titolare i biancocelesti schiereranno domani sera in Belgio un veterano come Pepe Reina, dal momento che Strakosha è ancora indisponibile. Settimana scorsa in occasione della vittoria contro il Borussia Dortmund all’Olimpico c’era ancora Strakosha tra i pali della Lazio, poi l’infortunio ed ecco Reina titolare sabato sera contro il Bologna in campionato e così ancora sarà domani sera a Bruges in Champions League. Per il portoere spagnolo classe 1982 la Lazio è l’ennesima tappa di una carriera lunga e gloriosa, nella quale Reina ha indossato le maglie di tanti club di grande prestigio: nel suo curriculum abbiamo infatti Barcellona, Villarreal, Liverpool, Napoli, Bayern Monaco, Milan, Aston Villa e adesso la Lazio, senza dimenticare che con la Nazionale spagnola ha fatto parte delle spedizioni vincenti ai Mondiali 2010 e agli Europei per ben due volte, nel 2008 e nel 2012. Per la Lazio un portiere di riserva di lusso, che di certo dunque non tremerà davanti a una notte di Champions League… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI SCENDERÀ IN CAMPO?

Bruges Lazio è in programma domani sera alle ore 21.00, quando le due formazioni daranno vita alla partita valida per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League, che per la Lazio è cominciata benissimo grazie alla vittoria contro il Borussia Dortmund di settimana scorsa. Inoltre sabato è arrivata anche la vittoria sul Bologna che ha raddrizzato la situazione in campionato, dunque senza dubbio possiamo dire che la Lazio sta bene. Attenzione però al Bruges, che a sua volta ha fatto una bella impresa andando a vincere sul campo dello Zenit, dimostrando quindi di non essere l’ultima ruota del carro di un gruppo che si annuncia apertissimo: vincere in Belgio lancerebbe in fuga solitaria la Lazio e questa prospettiva è decisamente intrigante per i biancocelesti di Simone Inzaghi. Tutto questo considerato, è dunque giunto il momento di analizzare tutte le notizie alla vigilia circa le probabili formazioni di Bruges Lazio.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE BRUGES LAZIO

Ricordiamo nel frattempo che Bruges Lazio in diretta tv sarà visibile questa sera esclusivamente sui canali della piattaforma Sky per gli abbonati, di conseguenza anche la possibilità di seguire la partita in diretta streaming video sarà garantita tramite il servizio Sky Go solamente per gli abbonati alla televisione satellitare.

PROBABILI FORMAZIONI BRUGES LAZIO

LE MOSSE DI CLEMENT

Le probabili formazioni di Bruges Lazio per quanto riguarda i padroni di casa di mister Clement logicamente non dovrebbero discostarsi molto da quella che settimana scorsa ha fatto l’impresa a San Pietroburgo. Possiamo dunque disegnare per il Bruges un modulo 4-3-3 che potrebbe prevedere i seguenti titolari: Horvath in porta; davanti a lui difesa a quattro con Clinton Mata a destra, Mechele e Ricca centrali e Sobol terzino sinistro; a centrocampo ipotizziamo il terzetto titolare con Vormer, Vanaken e Rits; infine, il tridente d’attacco per la formazione belga potrebbe vedere in campo dal primo minuto domani sera Diatta, Bonaventure e De Ketelaere.

LE SCELTE DI INZAGHI

Per quanto riguarda invece i biancocelesti, ecco che le probabili formazioni di Bruges Lazio dovrebbero prevedere da parte di Simone Inzaghi il consueto modulo 3-5-2. Ancora indisponibile Strakosha, in porta ci sarà spazio per il veterano Reina; davanti a lui retroguardia a tre con Patric, Luiz Felipe titolare come contro il Borussia Dortmund e naturalmente Acerbi; a centrocampo resta ancora una certa cautela sulle condizioni di alcuni giocatori, con dubbi che andranno sciolti più avanti, ma possiamo ipotizzare per il momento la folta linea a cinque con Lazzari a destra, Milinkovic Savic, Leiva in cabina di regia, Luis Alberto ed infine Fares come esterno sinistro; infine ecco che in attacco la coppia titolare dovrebbe vedere Correa al fianco di Immobile.

IL TABELLINO

BRUGES (4-3-3): Horvath; Clinton Mata, Mechele, Ricca, Sobol; Vormer, Vanaken, Rits; Diatta, Bonaventure, De Ketelaere. All. Clement.

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Luiz Felipe, Acerbi; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Fares; Correa, Immobile. All. Inzaghi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA