PROBABILI FORMAZIONI BRUGES LAZIO/ Quote, Diatta il principale bomber belga

- Michela Colombo

Probabili formazioni Bruges Lazio: le quote del match. Ecco le mosse degli allenatori per la sfida di questa sera per la 2^ giornata di Champions League, oggi a Bruges.

Caicedo Lazio
Probabili formazioni Bruges Lazio - Felipe Caicedo (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI BRUGES LAZIO: IL PROTAGONISTA

Per le probabili formazioni di Bruges Lazio vogliamo ora mettere in evidenza il profilo di Krepin Diatta, bomber tra i più preziosi dello spogliatoio di Clement e oggi sicuro titolare nella seconda giornata della fase a gironi di Europa League. Sono dunque riflettori puntati oggi sull’esterno destra di Dakar, calciatore del club belga dal gennaio del 2018 e punto fermo del club nerazzurro. Basti solo pensare che cosa Diatta ha messo da parte in questi primi scampoli di stagione: il senegalese infatti è ora capocannoniere del Bruges, avendo già segnato 5 gol nelle prime 9 partite disputate in Jupiler Pro League. Purtroppo però l’esterno offensivo ancora non si è sbloccato in Champions League, ma chissà che la sfida di questa sera con la Lazio non sia l’occasione giusta!. Di certo la storia non è di buon auspicio: Diatta nelle coppe europee finora non ha fatto certo grandi cose, visto che in 14 partite disputate tra Champions ed Europa League è andato a segno una volta sola. Vedremo che succederà. (agg Michela Colombo)

BRUGES LAZIO: IL DUELLO

Duello affascinante che si accenderà in campo come nelle probabili formazioni di Bruges Lazio è senza dubbio quello che vedrà protagonisti i due numeri 1, i quali pure cercheranno di mettersi in luce agli occhi dei propri tecnici, dopo un avvio di stagione dove il loro utilizzo è stato ben risicato. Sono allora riflettori puntati su Ethan Horvath, numero 1 del Bruges dal gennaio del 2017, nonché punto di riferimento del tecnico quando si parla di Champions League. In stagione infatti il numero 1 statunitense, ha collezionato appena un precedente in campionato, ma pure è stata titolare nella sfida contro lo Zenit pochi giorni fa, dove ha subito un solo gol. Di contro ci sarà per la Lazio Pepe Reina, vice di Strakosha, questo rimasto in Italia: lo spagnolo finora in stagione ha messo da parte appena una presenza in Serie A, dove pure ha rimediato un gol (solo pochi giorni fa col Bologna). Ora l’ex Milan punta a redimersi agli occhi di Inzaghi, magari con un debutto in grande stile in Champions: chissà che accadrà in campo! (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Per le probabili formazioni di Bruges Lazio ci pare ora importante fare il punto anche degli assenti in entrambi gli spogliatoi: a chi dunque Clement e Inzaghi dovranno rinunciare alla vigilia del big match per la Champions League? Come abbiamo visto prima la lista è lunga: in casa dei belgi Mitrovic risulta ancora indisponibile, mentre Mignolet e Kossounou sperano che il loro tampone al coronavirus sia finalmente negativo. In casa biancoceleste poi l’elenco degli out annunciati è ancora più lungo: ben in 11 non si sono presentati agli ultimi allenamenti di rifinitura prima della partenza per il Belgio. Per la precisione hanno saltato l’ultima sgambata Pereira, Lucas Leiva, Lazzari, Cataldi, Anderson, Armini Luiz Felipe, Strakosha, Luis Alberto e Immobile: il sospetto è che in casa laziale sia sorto un nuovo focolaio da coronavirus, ma a ieri non erano arrivate grandi comunicazioni da parte della società. Pure segnaliamo che non sarà a disposizione di Inzaghi anche Escalante, ma questo, siamo certi, è perchè il giocatore è alle prese con un problema muscolare al flessore. (agg Michela Colombo)

BRUGES LAZIO: CHI GIOCHERÀ?

Sono riflettori puntati ora sulle probabili formazioni di Bruges Lazio, big match per la seconda giornata del girone F dell’Europa League, in programma questa sera alle ore 21.00 tra le mura del Jan Breydel Stadium di Bruges. A poche ore dal fischio d’inizio siamo oltre modo curiosi di scoprire quali saranno le mosse di Clement come di Inzaghi per quello che sarò il primo scontro ufficiali tra le due squadre, nella loro storia. In casa del club belga infatti il tecnico nutre alcuni dubbi sulla disponibilità di alcuni suoi titolari fissi come Mignolet e Kossounou, che nei giorni scorsi erano risultati positivi al coronavirus, e ora attendono l’esito del tampone. Pure non saranno meno i problemi che attendono Inzaghi, alle prese con una lista lunghissima di assento: qui poi abbiamo dovuto aggiungere in extremis anche giocatori come Luis Alberto e Immobile, che non hanno preso parte agli ultimi allenamenti di rifinitura e non sono partiti per il Belgio. Non sarà dunque sfida semplice quella che attenderà il tecnico biancoceleste, pure desideroso di successo, dopo anche l’ottimo 2-1 segnato contro il Bologna pochi giorni fa in campionato. Andiamo allora ad esaminare da vicino le mosse dei tecnici per le probabili formazioni di Bruges Lazio.

QUOTE E PRONOSTICO

Considerati i tanti problemi che affliggono lo spogliatoio di Inzaghi, non ci stupisce che alla vigilia della sfida di Champions league il pronostico sorrida ai belgi. Anche la snai, per l’1×2 del match ha fissato a 1.75 il successo del Bruges, contro il più elevato 4.50 segnato per la Lazio: il pareggio pagherà la posta a 3.90.

LE PROBABILI FORMAZIONI BRUGES LAZIO

LE MOSSE DI CLEMENT

Tolti i casi dubbi già citati, ecco che per il big match di questa sera. Clement pare avere in mente per le probabili formazioni di Bruges Lazio un buon 4-3-3, dove pure saranno tante le riconferme dall’11 che ha sfidato lo Zenit settimana scorsa. Di sicuro avremo ancora Horvat tra i pali, come pure il duo Ricca-Mechele al centro della difesa: Clinton Mata e Sobol saranno le prime scelte per il reparto esterno. Nella mediana dei nerazzurri il punto focale del gioco belga sarà Rist, mentre Vanaken e Vormer agiranno come mezz’ala. Maglie consegnate poi in attacco, con il talentino De Ketelare, confermato vicino a Dennis prima punta e Diatta.

LE SCELTE DI INZAGHI

Per l’11 della trasferta belga, Inzaghi sarà costretto a cambiare completamente le carte, vista la lunga lista di assenti che si è formata proprio in questi giorni. Senza Strakosha vedremo sempre Pepe Reina tra i pali (l’alternanza sarebbe stata comunque garantita) mentre in difesa dovremo ora vedere pronti dal primo minuto Patric, Hoedt e Acerbi, visto che neppure Luis Felipe è tornato a disposizione. Sarà poi vera emergenza a centrocampo, dove il tecnico biancoceleste sarà costretto a mandare nell’arena anche Akpa-Akpro. Con l’ex salernitana pronti Milinkovic Savic e Parolo, come il duo composto da Marusic e Fares, adibito chiaramente sull’esterno. In attacco peserà naturalmente l’assenza di un gigante del gol come è Ciro immobile, rimasto nella capotale, farà le sue veci oggi Caicedo, in coppia con Correa.

IL TABELLINO

BRUGES (4-3-3): Horvath; Clinton Mata, Mechele, Ricca, Sobol; Vormer, Rits, Vanaken; Diatta, Dennis, De Ketelaere. All. Clement

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Hoedt, Acerbi; Marusic, Milinkovic-Savic, Parolo, Akpa-Akpro, Fares; Correa, Caicedo. All. Inzaghi

© RIPRODUZIONE RISERVATA