Probabili formazioni Cagliari Inter/ Quote, Di Francesco ritrova Simeone (Serie A)

- Michela Colombo

Probabili formazioni Cagliari Inter: le quote del match. Ecco le scelte degli allenatori per la sfida della 11^ giornata di Serie A, oggi alla Sardegna Arena.

Joao Pedro Simeone Cagliari gol lapresse 2020 640x300
Classifica marcatori Serie A - Joao Pedro (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI INTER: CHI IN CAMPO ALLA SARDEGNA ARENA?

Si accenderà solo oggi alle ore 12.30 tra le mura della Sardegna Arena la sfida per la 11^ giornata della Serie A tra Cagliari e Inter: andiamo a vederne le probabili formazioni. Vi è infatti molta curiosità su quali potrebbero essere le mosse di Conte per questo big mach del primo campionato: tra la necessità di vincere e convincere in Serie A, doveroso turnover e scorie dell’eliminazione dalle Coppe Europee, maturata solo lo scorso mercoledì sera, non sarà facile per il tecnico assegnare le maglie da titolari. Pure potrebbe essere questo un lavoro complicato per Di Francesco, che conta un’infermeria piena e diversi giocatore non ancora in ottima condizione. Pure per il tecnico rossoblu solo in questi giorni è arrivata l’ottima notizia del recupero di Giovanni Simeone, tornato negativo al coronavirus, e dunque di nuovo schierabile, anche quest’oggi contro l’Inter. Andiamo a vedere nel dettaglio quali potrebbero essere le scelte degli allenatori per le probabili formazioni di Cagliari Inter.

QUOTE E PRONOSTICO

Benchè non sia stata proprio una bella settimana per i nerazzurri, pure alla vigilia sono Conte e i suoi i primi favoriti del pronostico. Il portale di scommesse Eurobet poi per l’1×2 ha fissato a 7.50 il successo del Cagliari quest’oggi, contro il più basso 1.38 segnato per la vittoria dell’Inter: il pari pagherà la posta a 5.20.

LE PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI INTER

LE MOSSE DI DI FRANCESCO

Come abbiamo annunciato prima, per disegnare le probabili formazioni di Cagliari Inter Di Francesco dovrà fare attenzione alla lista di indisponibili e acciaccati in casa sarda: pure il tecnico ritrova dopo lo stop in isolamento Giovanni Simeone, che sarà titolare in prima punta nel 4-2-3-1, in compagnia di Sottil e Zappa, schierati sull’esterno di reparto, e con Joao Pedro che si accomoderà sulla trequarti. Per la mediana a due le magliette da titolari sono state poi già consegnate a Rog e Marin, quest’ultimo poi fresco di gol contro il Verona nell’ultima del campionato di Serie A. Sono infine ballottaggi aperti nella difesa del Cagliari. Fissato Cragno tra i pali, ecco che vedremo Waluckiewicz e uno tra Carboni, Ceppitelli e Pisacane al centro del reparto difensivo: in corsia si giocano le due maglie da titolari rimanenti Faragò, Lykogiannis e Tripaldelli.

LE SCELTE DI CONTE

Anche a poche ore dal fischio d’inizio della partita di Serie A , in casa nerazzurra rimangono aperti ballottaggi in un po’ tutte le parti dello schieramento di Antonio Conte. Già in difesa è mistero sulle maglie da consegnare per il terzetto posto davanti ad Handanovic: D’Ambrosio, Kolarov e Ranocchia scalpitano per la maglia da titolare, ma tra i tre forse solo il terzino di Napoli potrebbe alfin spuntarla e scendere in campo dal primo minuto con De Vrij e Bastoni. A centrocampo poi è vero caos, considerato che Sensi, Vidal e Barella potrebbero non essere ancora al top della forma e dunque non arrischiabili per la sfida contro il Cagliari. Nel reparto a 5 potrebbe allora essere spazio dal primo minuto per Eriksen (nonostante i dissapori con Conte) e il danese verrebbe allora accompagnato da Brozovic e Gagliardini: in corsia si farà spazio Candreva, ma nel corridoio a destra è ballottaggio tra Hakimi e Darmian. Pure in attacco sono dubbi: oggi Alexis Sanchez potrebbe facilmente prendere il posto di uno tra Lukaku  e Lautaro Martinez.

IL TABELLINO

CAGLIARI (4-2-3-1): Cordaz; Faragò, Walukiewicz, Carboni, Lykogiannis; Marin, Rog; Zappa, Joao Pedro, Sottil; Simeone. All. Di Francesco.

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Darmian, Eriksen, Brozovic, Gagliardini, Perisic; Lukaku, Sanchez. All. Conte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA