PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI NAPOLI/ Diretta tv: la maledizione di Pavoletti

- Michela Colombo

Probabili formazioni Cagliari Napoli: diretta tv e orario. Esaminiamo le mosse degli allenatori per la sfida della 24^ giornata della Serie A 2019-2020.

Milik Napoli
Probabili formazioni Cagliari Napoli - Arkadiusz Milik (Foto LaPresse)

Riguardo l’attacco per le probabili formazioni di Cagliari Napoli, dobbiamo purtroppo dire che la sfortuna ha colpito Leonardo Pavoletti: l’attaccante, che stava cercando di recuperare dalla rottura del crociato e sarebbe dovuto tornare a marzo, si è infortunato gravemente allo stesso ginocchio e di conseguenza la sua stagione è finita con largo anticipo, con dubbi su un rientro in campo che a questo punto potrebbe essere spostato addirittura a fine 2020 se non all’inizio del 2021. Pavoletti, che è un ex di questa partita, non avrebbe comunque giocato: durante il calciomercato estivo il Cagliari si era già cautelato con Giovanni Simeone che ha segnato 6 gol in questo campionato, già gli stessi dello scorso anno (con la maglia della Fiorentina) ma lontano dal suo record, che è di 14 reti in una stagione – 2017-2018 – in cui aveva definitivamente spezzato i sogni scudetto del Napoli, realizzando quella famosa tripletta al Franchi. Al suo fianco naturalmente ci sarà Joao Pedro: con 14 gol il brasiliano ha già superato il suo record assoluto in Italia, che era di 13 gol peraltro realizzati nella stagione in cui il Cagliari era in Serie B. I due attaccanti isolani hanno 20 gol complessivamente: puntano quota 30, e potrebbero anche arrivarci ma sarà interessante vedere come si comporteranno in questa partita. (agg. di Claudio Franceschini)

A CENTROCAMPO

C’è un nome che spicca nelle probabili formazioni di Cagliari Napoli, ed è quello di Gaston Pereiro. L’uruguaiano è arrivato nell’ultimo giorno di calciomercato dal Psv Eindhoven, e nell’ultimo impegno del Cagliari ha avuto a disposizione 13 minuti: domenica però mancherà Radja Nainggolan che è squalificato, e dunque il trequartista potrebbe essere scelto da Rolando Maran come supporto ai due attaccanti. Non mancano le alternative, per esempio quella di ridare un posto da titolare a Marko Rog che giocherebbe anche una partita da ex: il croato naturalmente si posizionerebbe sulla mezzala sinistra e a fare un passo avanti sarebbe Artur Ionita, altrimenti spazio a Valter Birsa. Nel Napoli le scelte sembrano essere già fatte: Diego Demme si prenderà nuovamente le chiavi del centrocampo avendo avuto subito un grande impatto sulla mediana azzurra, al suo fianco ci sarà l’inamovibile Piotr Zielinski mentre dall’altra parte Gennaro Gattuso dovrebbe destinare Allan, che è in ballottaggio soprattutto con Fabian Ruiz ma dovrebbe spuntarla rispetto allo spagnolo, che ha avuto meno spazio nelle ultime uscite e non è certo di restare per la prossima stagione. (agg. di Claudio Franceschini)

IN DIFESA

Le probabili formazioni di Cagliari Napoli prevedono due difese nelle quali i due allenatori devono ancora sciogliere nodi: partita speciale per Fabio Pisacane, che potrebbe essere dirottato a destra qualora Fabrizio Cacciatore dovesse dare forfait. In questo caso a giocare centrale con Ragnar Klavan sarebbe il polacco del 2000 Sebastian Walukiewicz, che nonostante la giovane età ha già avuto abbastanza spazio nella stagione dei rossoblu. In porta Alessio Cragno è pienamente recuperato, pertanto è il titolare designato con Rolando Maran che ha due riserve di lusso in Robin Olsen e Rafael Andrade. Domenica scorsa Gennaro Gattuso è stato criticato per aver fatto giocare contemporaneamente Kalidou Koulibaly e Nikola Maksimovic, entrambi rientrati da infortuni: i tre gol incassati dal Lecce non sono certo esclusivamente figli di questa decisione ma per domenica il tecnico partenopeo dovrebbe rivedere i suoi piani e dare una maglia da titolare a Kostas Manolas, che dunque affiancherà Koulibaly ricomponendo quella che è la coppia titolare. Sugli esterni non ci sono dubbi, vista l’assenza di Kevin Malcuit: Giovanni Di Lorenzo torna a fare il terzino dopo aver giocato qualche partita come centrale adattato, a sinistra agirà invece Mario Rui. (agg. di Claudio Franceschini)

NOTIZIE ALLA VIGILIA

Tocca oggi analizzare le probabili formazioni di Cagliari e Napoli, big match della 24^ giornata della Serie A, che avrà però luogo solo domani pomeriggio alle ore 18,00 e tra le mura della Sardegna Arena. Siamo infatti davvero curiosi di conoscere le mosse di Maran come di Gattuso alla vigilia di questo scontro bollente, che pure mette in palio punti decisivi per le sorti dei due club. La situazione in classifica di Serie A è ben chiara e   vede i sardi, una volta in piena zona Europa, ora in netto calo dopo pure il KO rimediato contro il Genoa settimana scorsa  e fermi alla ottava piazza. Vi è pure voglia di riscatto e necessità di fare punti in casa dei campani, che pure, dopo essere caduti anche contro il Lecce, ancora non possono dirsi fuori dalla crisi. Non ci resta dunque che analizzare da vicino e alla vigilia del fischio d’inizio, le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Cagliari Napoli: a Maran come a Gattuso domani non saranno concessi errori.

LE PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI NAPOLI

LE MOSSE DI MARAN

Per la 24^ giornata di Serie A Maran, per disegnare le probabili formazioni di Cagliari Napoli, dovrà certo fare a meno di Radja Nainggolan squalificato, ma pure di Pavoletti, che si è fatto ancora male al ginocchio. Pure nel 4-3-1-2 non mancano i nomi di spicco: ecco che già in attacco vedremo domani in campo dal primo minuto Simeone e Joao Pedro in attacco, con Pereiro a disposizione sulla tre quarti. Sono poi mosse abbastanza nette in mediana, dove si faranno avanti domani sera i soliti Ionita, Cigarini e Nandez. Pure in difesa Maran non ha alcun dubbio nell’assegnare le maglie da titolari: Pisacane, Walukiewicz, Kalavan e Pellegrini saranno in campo dal primo minuto

LE SCELTE DI GATTUSO

Vista la necessità di tornare al successo, pare logico che Gattuso, nel disegnare le probabili formazioni di Cagliari e Napoli punti domani solo sui soliti titolari: pure però il tecnico dovrà tenere conto che già in settimana alcuni dei suoi hanno speso molto nella sfida di Coppa Italia contro l’Inter e che dunque domani potrebbero non essere al top della condizione. In ogni caso per la trasferta sarda il tecnico non rinuncerà al classico 4-3-3 e qui in avanti domani dovremmo rivedere dal primo minuto Callejon, Insigne e Milik, sia pure con Mertens e Politano a disposizione dal primo minuto. Per la mediana la prima certezza del tecnico calabrese è certo il volto nuovo Diego Demme, fulcro del gioco degli azzurri: al suo fianco potrebbero poi trovare spazio Allan e Zielinski, ma Lobotka rimane una valida alternativa anche in questo turno di campionato. Si accendono poi ballottaggi anche in difesa, dove dovrebbe essere Ospina il portiere titolare domani sera. Di fronte allo spagnolo sono candidati alla maglia da titolare Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic e Mario Rui, ma non mancano le alternative.

IL TABELLINO

CAGLIARI (4-3-1-2): 28 Cragno; 19 Pisacane; 40 Walukiewicz, 15 Klavan, 33 Pellegrini: 18 Nandez, 8 Cigarini, 21 Ionita; 20 Pereiro; 10 J Pedro, 99 Simeone  All. Maran

NAPOLI (4-3-3): 25 Ospina; 22 Di Lorenzo, 19 Maksimovic, 44 Manolas, 6 M Rui; 5 Allan, 4 Demme, 20 Zielinski;  7 Callejon, 99 Milik, 24 Insigne  All. Gattuso

© RIPRODUZIONE RISERVATA