PROBABILI FORMAZIONI CELTIC MILAN/ Quote, Calhanoglu out per la trasferta scozzese

- Michela Colombo

Probabili formazioni Celtic Milan: le quote del match. Analizziamo le mosse degli allenatori per la sfida di Europa League, in programma oggi a Glasgow.

Ibrahimovic Bennacer Milan Europa League lapresse 2020 640x300
Video Udinese Milan, Serie A 6^ giornata (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI CELTIC MILAN: CALHANOGLU E’ OUT

Sono poi problemi in attacco per Stefano Pioli, nelle probabili formazioni di Celtic Milan: come abbiamo detto prima, il tecnico dovrà sicuramente fare a meno di Hakan Calhanoglu. La perdita del giocatore turco è assai grave considerato che il numero 10 era di certo tra i giocatori più in forma e decisivo nello spogliatoio del Diavolo. Domani in Scozia proverà a fare le veci un entusiasta Brahim Diaz, che sicuramente dovrò comunque fare affidamento a Saelemaekers e Leao, posti sull’esterno. In prima punta non abbiamo dubbi su a chi andrà la maglia da titolare: dopo aver deciso il Derby contro l’Inter ci aspettiamo ancora una prestazione impeccabile da parte di Zlatan Ibrahimovic. Sarà modulo a due punte invece per il Celtic, dove Lennon scommetterà su Klimala e Elyounoussi, anche per indisponibilità di Edouard, da poco rientrato nello spogliatoio dopo essersi malato di covid 19 e non ancora al top della condizione. (agg Michela Colombo)

PROBABILI FORMAZIONI CELTIC MILAN: SPAZIO PER TONALI?

Se in difesa per Stefano Pioli, impegnato a disegnare le probabili formazioni di Celtic Milan, sono scelte obbligate, ecco che pure per lo schieramento a centrocampo, per il tecnico non vi sono alternative. O meglio: dalla panchina le alternative non mancano, ma la coppia formata da Kessie e Bennacer sta dando così grandi risultati, che rinunciarvi domani sera in Europa League sarebbe gran delitto. Non si esclude però che a match avviato, posso fare il suo ingresso in campo anche Sandro Tonali, che abbisogna ancora di minutaggio importante per inserire al meglio nei meccanismi della squadra lombarda: l’ex Brescia per ora ha fatto vedere buone cose e i tifosi sono impazienti di vederlo protagonista in europa. Sarà invece reparto a 5 per Lennon e il Celtic come abbiamo visto, e qui pure le maglie ci paiono già un po’ tutte consegnate. Pure non scordiamo che per l’allenatore degli scozzesi pure non mancano valide alternative dalla panchina e che pure il tecnico ha dalla sua un vero jolly come è Laxalt, ex giocatore del Milan e dunque risorsa preziosa per comprendere al meglio il gioco degli avversari e come neutralizzarlo. (agg Michela Colombo)

PROBABILI FORMAZIONI CELTIC MILAN: POCA SCELTA IN DIFESA

Esaminando le mosse degli allenatori per la difesa delle probabili formazioni di Celtic Milan, vediamo bene che ancora una volta per Stefano Pioli sono scelte obbligate, anche in vista di questo big match per il primo turno della fase a gironi di Europa league. Il tecnico rossonero infatti non avrà a disposizione ancora Conti e Musacchio, mentre il giovane Gabbia è stato riscontrato positivo al coronavirus nei giorni scorsi. Per fortuna però Pioli ha recuperato almeno capitan Romagnoli, che certo beneficerà di minuti extra dopo un lungo periodo bloccato in infermeria. Non dovrebbe avere di questi problemi Lennon che invece potrà contare su una rosa praticamente al completo, anche in difesa: da tenere però d’occhio qui il capitano Welsh come pure Jullien e Bitton, che potrebbero intervenire a match in corso. (agg Michela Colombo)

CHI GIOCA OGGI?

Si accenderà proprio questa sera alle ore 21.00 e tra le mura del Celtic Park di Glasgow, la partita valida per la prima giornata del girone H dell’Europa League tra Celtic e Milan: vediamone dunque le probabili formazioni. Vi è grande attesa per conoscere le mosse di Lennon come di Pioli per questo big match del secondo torneo della UEFA riservata ai club: pure se in realtà non ci attendiamo grandissime novità e sorprese da parte di entrambi. Gli scozzesi infatti non stanno vivendo un grandissimo momento di serenità nello spogliatoio, e per fronteggiare un colosso come sono i rossoneri, si dovranno affidare a consolidate certezze. Pure Pioli non pare posto do fronte a grandissimi dubbi, ma più che altro perché ancora si contano fin troppe assenze a Milanello: il tecnico dunque per alcune parti del campo potrebbe avere ancora una volta le mani legate. Pure va detto che in casa Milan il morale è alto, nonostante i vari problemi: dopo aver superato anche l’Inter nel Derby, c’è voglia di stupire in Europa. Andiamo allora ad analizzare da vicino le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Celtic Milan.

QUOTE E PRONOSTICO

Benchè conosciamo bene il prestigio della formazione scozzese, pure non abbiamo dubbi nel consegnare ai rossoneri il favore del pronostico. Anche la Snai, nell’1×2 ha fissato a 1.75 il successo del Milan questa sera, contro il più elevato 4.50 segnato per la vittoria del Celtic: il pareggio invece pagherà la posta a 3.75.

PROBABILI FORMAZIONI CELTIC MILAN

LE MOSSE DI LENNON

Per le probabili formazioni di Celtic Milan, ecco che Lennon dovrebbe ancora una volta puntare sul classico 3-5-2, già visto pure durante i preliminari di coppa di questa estate. Qui vedremo senza dubbio pronto tra i pali Barkas, mentre in difesa si faranno avanti dal primo minuto Duffy, Ajer (vecchio pallino di mercato dei rossoneri) e Welsh (pur con Bitton a disposizione). Nell’ampia mediana a 5 l’arma in più di Lennon è senza dubbio l’ex del match Laxalt, visto che ha lasciato Milanello solo poche settimane fa: dall’altra parte del reparto ecco Frimpong, mentre al centro vedremo in campo dal primo minuto McGregor, Brown e Ntcham. Già consegnate le maglie in attacco, con Elyonoussi e Klimala pronti a fronteggiare la difesa del Milan: non dovrebbe risultare disponibile Edouard, ancora non al top dopo essersi ammalato di coronavirus.

LE SCELTE DI PIOLI

Come abbiamo detto prima, sono pochi dubbi per Stefano Pioli, ma questo anche perchè sono sempre tanti gli assenti annunciati nella metà campo rossonera. Questo accade per esempio in difesa: senza Gabbia, Musacchio e Conti, saranno ancora una volta Theo Hernandez, Romagnoli, Kjaer e Calabria i titolari di fronte al numero 99 Gigio Donnarumma. Per la mediana poi si dovrebbe dare fiducia alla coppia Kessie-Bennacer, anche se nelle ultime ore sta rendendo quota il nome di Sandro Tonali per fare coppia dal primo minuto con il numero 79. Per il reparto offensivo, come già ricordato, mancheranno Ante Rebic e Hakan Calhanoglu: il primo verrà sostituito piò che egregiamente da Zlatan Ibrahimovic (che difficilmente però coprirà i 90 minuti) e il secondo da Brahim Diaz, sulla tre quarti. Con loro ecco anche Saelemaker e Leao per completare lo schieramento.

IL TABELLINO

CELTIC (3-5-2): Barkas; Welsh, Ajer, Duffy; Frimpong, McGregor, Brown, Ntcham, Laxalt; Elyounoussi, Klimala. All. Lennon

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, T. Hernandez; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Brahim Díaz, Leao; Ibrahimovic. All. Pioli

© RIPRODUZIONE RISERVATA