PROBABILI FORMAZIONI CHELSEA PORTO/ Quote, il duello: Pepe vs Antonio Rudiger

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Chelsea Porto: quote e ultime notizie su moduli e titolari per la partita di ritorno dei quarti di finale di Champions League (oggi 13 marzo).

Chelsea gruppo
Video Chelsea Real Madrid (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI CHELSEA PORTO: IL DUELLO

Infine, indichiamo anche un duello nelle probabili formazioni di Chelsea Porto: per una volta niente attaccanti ma difensori, a cominciare da un veterano di spicco quale Pepe, classe 1983, una leggenda del calcio portoghese (è oriundo brasiliano) perché ha vinto tutto con la maglia del Real Madrid ed è stato pure campione d’Europa con la Nazionale del Portogallo agli Europei 2016. In questa stagione per lui ci sono state finora 32 presenze in partite ufficiali con la maglia del Porto, con anche due gol segnati e un assist al proprio attivo, anche se tutti in campionato: d’altronde da sempre il compito principale di Pepe è quello di evitare i gol degli avversari e in questo è sicuramente un maestro per molti difensori. Per quanto riguarda invece la retroguardia del Chelsea, vogliamo invece mettere sotto la lente d’ingrandimento il rendimento stagionale dell’ex romanista Antonio Rudiger: il difensore tedesco classe 1993 ha raccolto finora 23 presenze, trovando spazio in proporzione più in Champions League (sette presenze per 562 minuti) piuttosto che nel campionato inglese, dove ha raccolto 14 presenze e 1260 minuti. Oggi però si sentirà la ‘musichetta’ Uefa, dunque Rudiger sarà ancora una volta presente… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHELSEA PORTO: IL RIENTRANTE

Due nomi per gli inglesi, ne evidenziamo ora anche uno per i lusitani: nelle probabili formazioni di Chelsea Porto mettiamo adesso in copertina uno dei due giocatori di Sergio Conceicao che hanno dovuto saltare per squalifica la partita d’andata e che torna oggi a disposizione del suo allenatore per cercare una rimonta che passerebbe alla storia. Parliamo di Sergio Oliveira, il centrocampista classe 1992 che la Juventus ricorda fin troppo bene perché fu decisivo con una doppietta all’Allianz Stadium per decretare la qualificazione del Porto ai quarti di finale ai danni della Juventus del suo illustre connazionale Cristiano Ronaldo. D’altronde Sergio Oliveira è un centrocampista con notevole feeling con il gol, tanto che in questa edizione della Champions League ha già segnato cinque gol su sette partite disputate, uno score senza dubbio da attaccante – i precedenti gol erano stati segnati da Sergio Oliveira contro l’Olympiacos e in entrambe le partite con l’Olympique Marsiglia nella fase a gironi. In campionato invece Sergio Oliveira ha già segnato dodici gol e uno anche nella Coppa del Portogallo: in totale 19 gol gol stagionali, accompagnati anche da sette assist. Numeri d’eccellenza, il Chelsea è avvisato… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DECISIVI ALL’ANDATA

Nelle probabili formazioni di Chelsea Porto mettiamo adesso in evidenza i nomi dei due giocatori della squadra inglese che hanno segnato all’andata, sempre a Siviglia. La prima rete era stata segnata dal trequartista classe 1999 Mason Mount, sua prima rete stagionale in questa edizione della Champions League, nella quale i numeri di Mount ci parlano appunto di un gol e poi anche di un assist in 416 minuti giocati finora. Da buon trequartista, Mount ha numeri quasi identici tra gol segnati (otto) e assist seriviti per le reti dei compagni (sette) in questa stagione con la maglia del Chelsea, nella quale è già sceso in campo in ben 42 partite ufficiali tra Premier League, Champions League, FA Cup ed EFL Cup per un totale di 3211 minuti giocati. La rete del definitivo 0-2 è stata invece opera di Ben Chilwell, terzino o esterno sinistro classe 1996 di certo meno abituato a segnare, dal momento che quello contro il Porto è stato per lui il terzo gol stagionale dopo due segnati in Premier League, dunque il primo in Champions League. I numeri stagionali di Chilwell parlano in totale di tre gol e sei assist: riuscirà ad aggiornarli questa sera? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI SCENDE IN CAMPO?

Le probabili formazioni di Chelsea Porto ci portano verso la partita di ritorno dei quarti di finale di Champions League che stasera si giocherà curiosamente di nuovo a Siviglia, sede in campo neutro di entrambe le partite tra gli inglesi di Thomas Tuchel e i portoghesi di Sergio Conceicao. Ovviamente parte favorito il Chelsea, che ha vinto per 0-2 all’andata sei giorni fa nella partita che formalmente era in casa del Porto e ora dovrà difendere questo vantaggio in “casa” propria, potendosi permettere anche una sconfitta con un gol di scarto.

Il Porto invece cercherà il ribaltone, che sarebbe a questo punto un’impresa anche superiore a quella riuscita negli ottavi contro la Juventus. Questi saranno in sintesi i temi principali della partita di questa sera, ma adesso naturalmente è giunto il momento di esaminare in maggiore dettaglio quali sono le probabili formazioni di Chelsea Porto a poche ore dalla sfida di Champions League.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo uno sguardo anche al pronostico per Chelsea Porto in base alle quote dell’agenzia Snai, ricordando che in casa stavolta sono gli inglesi, pur giocando sempre a Siviglia. Il segno 1 è favorito e quotato a 1,80, mentre si sale a quota 3,75 in caso di segno X per il pareggio e fino a 4,25 volte la posta in palio sul segno 2 in caso di successo del Porto.

PROBABILI FORMAZIONI CHELSEA PORTO

LE MOSSE DI TUCHEL

Dando uno sguardo alle probabili formazioni di Chelsea Porto cominciando dai “padroni di casa” inglesi di Thomas Tuchel, ecco che i Blues londinesi si dovrebbero schierare in campo con il modulo 3-4-2-1 di partenza. In porta Mendy, davanti a lui nella difesa a tre dovrebbero agire dal primo minuto Azpilicueta, Christensen e l’ex romanista Rüdiger. A centrocampo ecco invece la coppia centrale Jorginho-Kovacic, un tocco “italiano” con l’oriundo azzurro e il croato ex Inter, mentre sulle fasce dovremmo vedere titolari come esterni di centrocampo James a destra e Chilwell a sinistra. La questione più interessante circa la probabile formazione del Chelsea questa sera contro il Porto dovrebbe tuttavia riguardare l’attacco londinese, dove ci aspettiamo titolari Mount e Werner, mentre resta possibile un ballottaggio tra Havertz e Giroud per l’ultima maglia a disposizione.

LE SCELTE DI CONCEICAO

Dall’altra parte, le probabili formazioni di Chelsea Porto dovrebbero vedere l’undici lusitano “ospite” schierato con il 4-4-2 dal suo allenatore Sergio Conceicao, che recupera due titolari quali Sergio Oliveira e Taremi dopo le squalifiche dell’andata, che certamente avevano penalizzato il rendimento del Porto sei giorni fa. Vedremo dunque Marchesín a difendere i pali e davanti a lui nella linea a quattro della difesa lusitana Mbemba e Pepe a formare la coppia centrale, più i terzini Manafá a destra e Zaidu Sanusi a sinistra. A centrocampo ci aspettiamo Uribe e Otávio titolari nel cuore della mediana, mentre sulle fasce avremo in campo dal primo minuto gli esterni Sérgio Oliveira a destra e Corona a sinistra. Nel reparto offensivo infine ci sarà il tandem formato da Taremi e Marega. Basteranno i due recuperi per rendere più competitivo il Porto?

IL TABELLINO

CHELSEA (3-4-2-1): Mendy; Azpilicueta, Christensen, Rüdiger; James, Jorginho, Kovacić, Chilwell; Mount, Havertz; Werner. All. Thomas Tuchel.

PORTO (4-4-2): Marchesín; Manafá, Mbemba, Pepe, Zaidu Sanusi; Sérgio Oliveira, Uribe, Otávio, Corona; Taremi, Marega. All. Sergio Conceicao.

© RIPRODUZIONE RISERVATA