PROBABILI FORMAZIONI CREMONESE NAPOLI/ Diretta tv, avrà spazio Elmas?

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Cremonese Napoli: diretta tv, le scelte di Alvini e Spalletti per la partita valida per la 9^ giornata del campionato di Serie A, possibile turnover per Spalletti.

Milan Napoli Diretta Milan Napoli, andata quarti Champions League (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI CREMONESE NAPOLI: ATTACCO

Nell’attacco delle probabili formazioni di Cremonese Napoli Massimiliano Alvini dovrebbe puntare ancora una volta su Dessers e Okereke: i titolari restano loro, anche se l’ex Feyenoord deve sbloccarsi e in questo momento forse una certezza maggiore la può rappresentare Daniel Ciofani, il veterano andato a segno su rigore contro il Lecce. Dalla panchina attenzione poi a due alternative di qualità come Afena-Gyan e Tsadjout, cresciuti rispettivamente nella Roma e nel Milan; sulla trequarti Zanimacchia sembra poter avere la maglia, la sua concorrenza è rappresentata da Buonaiuto. Nel Napoli invece bisogna risolvere i due soliti ballottaggi: rispetto alla Champions League, la sensazione è che Luciano Spalletti possa premiare Politano a destra e Giovanni Simeone (ancora in gol in Europa) come centravanti.

Se così fosse, naturalmente andrebbero in panchina Lozano e un Raspadori sempre più decisivo. Kvaratskhelia invece ha subito un pestone ad Amsterdam e subito dopo il gol ha chiesto il cambio: per il funambolico georgiano però sembra soltanto una botta che è stata ben assorbita, ci aspettiamo quindi che sia in campo ma, qualora dovesse dare forfait, ci sarebbe l’alternativa Elmas (preferibile) oppure i già citati Lozano e Politano potrebbero fare entrambi i titolari. (agg. di Claudio Franceschini)

CENTROCAMPO

Ci sono dei dubbi che riguardano Massimiliano Alvini e il suo centrocampo, nelle probabili formazioni di Cremonese Napoli. Meitè in questo momento pare essere l’unico certo di avere una maglia da titolare: gli altri due posti sono una questione a quattro con Pickel e Ascacibar che alla vigilia del match allo Zini appaiono avere qualche metro di vantaggio sulla concorrenza, che è rappresentata da Escalante e dal veterano Castagnetti. Baez potrebbe fare l’interno tattico, ma naturalmente è più un laterale offensivo.

Il Napoli invece rischia di perdere Zielinski, uscito acciaccato dal trionfo della Johan Cruijff Arena: qualora il polacco dovesse dare forfait il favorito per prenderne il posto sarebbe Ndombélé, mentre Elmas rimane sicuramente un’opzione ma, un po’ come Baez, anche lui sarebbe preferibile come esterno. Saranno invece confermati sia Zambo Anguissa che Lobotka: entrambi hanno giocato una partita monumentale contro l’Ajax, in particolare il camerunense è stato devastante nel recupero palla in mezzo al campo e nel fornire assist ai compagni di squadra, il suo contributo sta diventando sempre più determinante per il Napoli primo in classifica in Serie A. (agg. di Claudio Franceschini)

DIFESA

Come saranno composte le due difese allo Zini? Studiando le probabili formazioni di Cremonese Napoli vediamo che Massimiliano Alvini dovrebbe puntare questa volta su una linea a quattro: in porta come sempre Ionut Radu, che il mese scorso ha anche esordito nella nazionale rumena, poi Sernicola e Valeri si abbassano per fare i terzini e al centro, con l’ex Chiriches che sarà indisponibile, dovremmo avere una coppia formata da Bianchetti e Lochoshvili, con Vasquez che rimane la prima opzione alternativa.

Nel Napoli Mario Rui dovrebbe tornare a occuparsi della fascia sinistra scalzando Mathias Olivera (che ha giocato in Champions League), Di Lorenzo sarà a destra con Meret ovviamente confermato tra i pali e allora i ballottaggi sono al centro dello schieramento, perché almeno uno tra Rrahmani e Kim Min-Jae potrebbe avere un turno di riposo e lasciare spazio a Ostigard. Da valutare ovviamente: in questo momento i partenopei stanno volando e anche Luciano Spalletti non dovrebbe essere troppo propenso al turnover massiccio, però staremo a vedere visto che gli impegni della squadra sono tanti e giustamente bisognerà anche tirare il fiato… (agg. di Claudio Franceschini)

CHI GIOCA ALLO ZINI?

Le probabili formazioni di Cremonese Napoli ci portano a considerare la partita che si gioca allo stadio Zini, alle ore 18:00 di domenica 9 ottobre: siamo nella 9^ giornata del campionato di Serie A 2022-2023, riflettori chiaramente puntati sui partenopei che martedì hanno dato una lezione di calcio all’Ajax, vincendo 6-1 alla Johan Cruijff Arena e vivendo una notte fantastica che di fatto ha anche garantito la qualificazione agli ottavi di Champions League, permettendo così a Luciano Spalletti di concentrarsi, almeno in questo momento, sul tentativo di fuga in un campionato che vede la squadra prima in classifica.

La Cremonese naturalmente gioca per la salvezza: il pareggio “di rigore” ottenuto contro il Lecce è stato chiaramente un risultato deludente in questo senso, ma passo dopo passo i grigiorossi stanno comunque provando a salire di colpi e intanto hanno messo un punto in cascina, sempre meglio di niente. Adesso aspettiamo quello che succederà nella partita; mentre aspettiamo che il match dello Zini prenda il via proviamo a fare le nostre valutazioni sulle scelte che saranno operate dai due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni di Cremonese Napoli.

DIRETTA CREMONESE NAPOLI STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non è prevista una diretta tv di Cremonese Napoli: la partita valida per la 9^ giornata di Serie A non è tra quelle che vengono mandate in onda sui canali della televisione satellitare. Di conseguenza l’unico appuntamento disponibile, e riservato agli abbonati, sarà quello sulla piattaforma DAZN che trasmette tutte le gare del massimo campionato di calcio. La visione sarà in diretta streaming video; l’unico modo di accedervi tramite televisore è quello di essere clienti anche di Sky, che infatti ha aperto i canali DAZN nel proprio bouquet.

PROBABILI FORMAZIONI CREMONESE NAPOLI

LE SCELTE DI ALVINI

Rispetto all’inizio del campionato Massimiliano Alvini ha cambiato modulo: anche per Cremonese Napoli dovrebbe puntare sul 4-3-1-2, che sembra dare maggiore equilibrio soprattutto in fase difensiva. Dunque dovrebbero essere Sernicola e Valeri ad abbassarsi per giocare come terzini; in mezzo al reparto arretrato mancherà l’ex di giornata Chiriches, dunque spazio alla coppia formata da Bianchetti e Lochoshvili con Vasquez che rimane la prima alternativa, in porta giocherà Ionut Radu anche se Carnesecchi ha recuperato, e presto potrebbe reclamare la maglia da titolare. In mezzo al campo sicuro del posto Meité; sembra poi esserci un ballottaggio tra Ascacibar e Escalante per la cabina di regia, il primo appare favorito così come Pickel per il ruolo di altra mezzala, qui potrebbero anche agire Zanimacchia o Buonaiuto come esterni tattici. Il primo di questi due però dovrebbe giocare sulla trequarti, in un testa a testa che riguarda l’ex Perugia e Benevento; come coppia d’attacco Alvini dovrebbe puntare su Dessers e Okereke, ma occhio a un Daniel Ciofani che anche in questa stagione potrebbe fare la differenza.

GLI 11 DI SPALLETTI

Il dubbio di Spalletti per Cremonese Napoli riguarda soprattutto Zielinski: il polacco è uscito acciaccato dalla partita di Champions League e dunque potrebbe riposare per non rischiare di peggiorarne le condizioni. Con questa eventualità, il titolare in mezzo al campo sarebbe Ndombélé; confermati poi sia Lobotka che Zambo Anguissa, che sono stati entrambi devastanti ad Amsterdam e di fatto non hanno un’alternativa in panchina che possa pareggiarne le caratteristiche e l’efficienza sul terreno di gioco. In difesa poi si prepara l’avvicendamento tra Ostigard, che viaggia verso una maglia da titolare, e Rrahmani così come quello tra Mario Rui e Mathias Olivera per la corsia sinistra; ci sarà invece Di Lorenzo come terzino destro, ci sarà Kim Min-Jae (ormai una certezza) a guidare il reparto, ci sarà Meret in porta. Siamo ora all’attacco: anche qui Spalletti dovrebbe cambiare rispetto a martedì sera, l’unico confermato del tridente sembra essere Kvaratskhelia mentre a destra Politano è pronto a riprendere il posto che ad Amsterdam ha lasciato a Lozano, anche Raspadori potrebbe accomodarsi in panchina in luogo di Giovanni Simeone. Il tutto aspettando il ritorno di Osimhen…

PROBABILI FORMAZIONI CREMONESE NAPOLI: IL TABELLINO

CREMONESE (4-3-1-2): I. Radu; Sernicola, Bianchetti, Lochoshvili, Valeri; Meité, Ascacibar, Pickel; Zanimacchia; Okereke, Dessers. Allenatore: Massimiliano Alvini

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Ostigard, Kim Min-Jae, Mario Rui; Zambo Anguissa, Lobotka, Ndombélé; Politano, G. Simeone, Kvaratskhelia. Allenatore: Luciano Spalletti





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie