Probabili formazioni Eintracht West Ham/ Quote, Glasner ritrova Ndicka e Jakic

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Eintracht West Ham: le quote per il pronostico e le scelte dei due allenatori per la semifinale di ritorno in Europa League, squadre in campo al Deutsche Bank Stadium.

Bowen Rode West Ham Eintracht lapresse 2022 640x300
Probabili formazioni Eintracht West Ham, ritorno semifinale Europa League (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI EINTRACHT WEST HAM: CHI GIOCA A FRANCOFORTE?

Le probabili formazioni di Eintracht West Ham ci portano a parlare della semifinale di ritorno dell’Europa League 2021-2022: le due squadre si affrontano alle ore 21:00 di giovedì 5 maggio, presso il Deutsche Bank Stadium di Francoforte, dove la squadra di casa parte con un bel vantaggio maturato nella partita del London Stadium. Infatti nella capitale inglese l’Eintracht ha vinto 2-1, e dunque inizia la semifinale di ritorno con due risultati su tre a disposizione; attenzione però a dare per morti gli Hammers, che nel corso della stagione hanno dimostrato grande valore.

Tanto per cominciare, la squadra di David Moyes nei quarti di Europa League ha vinto 3-0 sul campo del Lione, contro una squadra che aveva eliminato il Porto ed era stata quasi perfetta nel girone; poi in Premier League ha lottato fino a pochissime settimane fa per un posto nella prossima Champions League, che arriverebbe come sappiamo se in Europa League ci fosse il titolo. Adesso per noi è arrivato il momento di fare qualche rapida disamina sulle scelte che saranno operate dai due allenatori, dunque andiamo a leggere insieme le probabili formazioni di Eintracht West Ham.

QUOTE E PRONOSTICO

Andiamo ora a vedere quali sono le quote che l’agenzia Snai ha fornito per tracciare il pronostico su Eintracht West Ham. Secondo questo bookmaker, nella semifinale di ritorno di Europa League la squadra favorita è quella di casa: il segno 1 per la sua vittoria vale infatti 2,45 volte quanto messo sul piatto, per contro il segno 2 che identifica l’ipotesi del successo degli ospiti vi farebbe guadagnare 2,85 volte la puntata. Arriviamo poi ad un valore equivalente a 3,45 volte l’importo investito sul segno X, che come sempre regola l’eventualità del pareggio.

PROBABILI FORMAZIONI EINTRACHT WEST HAM

LE MOSSE DI GLASNER

I rientri di Ndicka e Jakic, che erano squalificati giovedì scorso, sono un’ottima cosa per Oliver Glasner: entrambi dovrebbero essere titolari in Eintracht West Ham, il primo come terzo in una difesa che sarà completata da Hinteregger e Tuta (davanti al portiere Trapp) e il secondo ovviamente in mezzo al campo, a formare la solita cerniera mediana con Rode. Il resto della squadra tedesca non dovrebbe cambiare: l’Eintracht gioca con il rodato 3-4-2-1 e, a parte il già citato Rode che è anche il capitano, gli altri elementi di riferimento sono senza dubbio Kostic, che ha libertà di movimenti ma di fatto ricopre il ruolo di esterno sinistro partendo dalla linea del centrocampo, e Kamada che è il principale realizzatore della squadra e agisce come trequartista. Al suo fianco ci sarà Lindstrom, mentre come laterale destro giocherà Knauff che ha anche trovato il gol al London Stadium; un potenziale ballottaggio aperto per Glasner è quello che riguarda il posto da centravanti, ma qui Rafael Borré (come già accaduto all’andata) appare avere un passo di vantaggio su Gonçalo Paciencia, vediamo se il tecnico dell’Eintracht confermerà le gerarchie in questa staffetta.

LE SCELTE DI MOYES

Solito 4-2-3-1 per David Moyes, solite scelte da parte dell’allenatore scozzese. Il portiere in Europa League è Aréola e quindi sarà ancora il francese a occuparsi delle parate, davanti a lui dovrebbe essere ripristinata la difesa a quattro (appunto, ma va detto che in campionato spesso gli Hammers si mettono a tre) quindi con Cresswell che si allarga sulla corsia mancina, Coufal o Ben Johnson a destra e una coppia centrale formata da Dawson e Zouma. Poi la mediana, comandata da Declan Rice che si è preso con autorità e qualità anche il centrocampo dell’Inghilterra, come ricorderete agli Europei della scorsa estate; con lui dovremmo vedere Soucek, che dunque tornerà titolare rispetto all’ultima di Premier League. Davanti, ecco uno dei segreti del West Ham e cioè la linea dei trequartisti: in posizione centrale possono giocare tutti, abbiamo giocatori intercambiabili in Fornals, Jarrod Bowen e Lanzini. A fare il riferimento avanzato avremo Michail Antonio, che contro l’Arsenal è partito dalla panchina ma è pronto a fare la differenza in Europa League.

IL TABELLINO: LE PROBABILI FORMAZIONI DI EINTRACHT WEST HAM

EINTRACHT (3-4-2-1): Trapp; Ndicka, Hinteregger, Tuta; Knauff, Rode, Jakic, Kostic; Kamada, Lindstrom; Borré. Allenatore: Oliver Glasner

WEST HAM (4-2-3-1): Aréola; Coufal, Zouma, Dawson, Cresswell; D. Rice, Soucek; Fornals, Bowen, Lanzini; Antonio. Allenatore: David Moyes





© RIPRODUZIONE RISERVATA