PROBABILI FORMAZIONI FINLANDIA ITALIA/ Sensi al posto di Verratti a centrocampo

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Finlandia Italia: ultime notizie per il match per le qualificazioni agli Europei 2020. Stefano Sensi protagonista annunciato nel centrocampo azzurro.

Emerson Italia
Emerson Palmieri (Foto LaPresse)

Nelle probabili formazioni di Finlandia Italia emerge con prepotenza il nome di Stefano Sensi, sicuramente uno dei migliori in questa prima parte della nuova stagione, sia con la maglia dell’Inter sia con quella della Nazionale. Sensi è stato protagonista assoluto dell’ottimo avvio della nuova Inter di Antonio Conte, anche grazie a un gol meraviglioso contro il Lecce e al rigore conquistato contro il Cagliari: il momento positivo è proseguito anche con l’Italia e Roberto Mancini lo ha già annunciato come titolare in assenza dello squalificato Verratti in Finlandia. Toccherà dunque proprio a Sensi sostituire l’abruzzese del Paris Saint Germain, sarà per lui la quarta presenza con l’Italia di Mancini con un gol già al proprio attivo a marzo contro il Liechtenstein. L’ex Sassuolo ha velocità, ritmo e inserimento: potrebbe essere un tesoro sia per Conte sia per Mancini. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL BOMBER

Il protagonista annunciato per le probabili formazioni di Finlandia Italia non può che essere Andrea Belotti, bomber del ct Mancini come del Torino, che ci ha regalato un’ottima doppietta solo poco giorni fa contro l’Armenia. L’attaccante del toro, che ha dato il via alla sua stagione nel migliore dei modi (come dimostrano le 7 reti segnate con i granata in appena 8 incontri) poi pochi giorni fa ha dichiarato: “Sono felice per il gol, ma il merito è della squadra e per questo ringrazio tutti i compagni. Ora non voglio fermarmi e devo fare tutto quello che mi chiede il mister”. Il Gallo poi ha applaudito a tutti i suoi compagni e non teme ballottaggi : “Siamo tutti grandissimi giocatori, quindi quando mi viene data la possibilità di scendere in campo devo farmi trovare pronto. Il gol è una cosa che noi attaccanti abbiamo dentro e dobbiamo solo rimanere concentrati ed esprimere questa nostra qualità sul campo”. (agg Michela Colombo)

I BALLOTTAGGI SULLE FASCE

Parlando delle probabili formazioni di Finlandia Italia, abbiamo già accennato al fatto che Roberto Mancini potrebbe avere qualche dubbio in attacco, non tanto per il ruolo di prima punta che sembra ancora destinato a un ottimo Belotti, quanto per le due maglie da assegnare agli esterni. Chiesa e Bernardeschi naturalmente sono due nomi validissimi, ma il c.t. ha anticipato che qualcosa potrebbe cambiare, anche in base allo stato di forma che ad inizio settembre è una variabile sempre delicata. Ecco dunque che potrebbe giocare il “cinese” El Shaarawy, ma non sono escluse nemmeno altre scelte più particolari, come l’allargamento in fascia di Lasagna oppure l’avanzamento di Pellegrini, che a quel punto liberebbe un posto nel terzetto di centrocampo, probabilmente in favore di Barella che tra l’altro garantirebbe più fisico a una mediana molto tecnica ma piuttosto leggera. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO E ORARIO

Finlandia Italia si gioca stasera alle ore 20.45: le due formazioni scenderanno in campo a Tampere per la sfida del girone J di qualificazione agli Europei 2020. Finlandia Italia si presenta come l’inatteso scontro al vertice: gli azzurri guidano e non è una notizia (anche se cinque vittorie su cinque non sono mai banali), i finlandesi invece sono secondi – piazzamento che sarà sufficiente per la qualificazione – e sognano la loro prima volta dopo la vittoria contro la Grecia di giovedì, giorno nel quale invece l’Italia ha vinto in Armenia. Le premesse per assistere a una ottima partita ci sono tutte: andiamo allora a vedere quali dovrebbero essere le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Finlandia Italia.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo uno sguardo anche al pronostico di Finlandia Italia secondo le quote offerte da Snai. Azzurri favoriti anche se giocano in trasferta: segno 2 quotato a 1,73, si sale poi a 3,40 in caso di segno X per arrivare fino a 5,50 in caso di segno 1 per la vittoria della Finlandia.

PROBABILI FORMAZIONI FINLANDIA ITALIA

LE MOSSE DI KARNEVA

Per le probabili formazioni di Finlandia Italia, il c.t. finnico Karneva pare avere le idee chiare: d’altronde è normale che il suo migliore undici a disposizione scenda in campo contro gli azzurri per una partita che potrebbe fare la storia della Nazionale di calcio finlandese. I padroni di casa puntano quindi sul 4-4-2 come modulo di partenza, con il numero 1 del Bayer Leverkusen Hradecky tra i pali: in difesa ci sarà il duo centrale Arajuuri-Toivo, con Grandlund e Uronen che agiranno invece come terzini. Nel cuore del centrocampo i possibili titolari sono Sparv e Kamara, con Forseli e Sjkrabb invece esterni. Saranno poi confermati titolari in attacco Pukki e Lod, con il primo che sta vivendo un vero momento di grazia ed è andato in gol anche pochi giorni fa nella fondamentale vittoria della Finlandia contro la Grecia.

LE SCELTE DI MANCINI

Roberto Mancini riparte dal 4-3-3 per le probabili formazioni di Finlandia Italia. In difesa dovrebbe cambiare ben poco, a cominciare da Gigio Donnarumma in porta. Bonucci e Romagnoli formeranno la coppia centrale mentre come terzini sono probabili le conferme di Florenzi ed Emerson. A centrocampo invece qualche cambiamento sarà inevitabile, tenuto conto che Verratti sarà squalificato: la maglia da titolare per Sensi è già certa perché lo ha detto chiaramente Mancini già in Armenia dopo la partita, inoltre Pellegrini avanza una candidatura a sua volta molto forte per completare un reparto all’insegna della qualità anche grazie a Jorginho. In attacco elemento indispensabile è ovviamente Belotti, in grande stato di forma: col Gallo potrebbero giocare Chiesa e Bernardeschi, ma occhio ad alcuni possibili cambiamenti sulle ali, dove alcune soluzioni alternative sono possibili – da El Shaarawy ad un avanzamento di Pellegrini.

IL TABELLINO

FINLANDIA (4-4-2): Hradecky; Granlund, Arajuuri, Toivio, Uronen; Skrabb, Sparv, Kamara, Forsell; Pukki, Lod. All. Karneva.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Romagnoli, Emerson Palmieri; Pellegrini, Jorginho, Sensi; Bernardeschi, Belotti, Chiesa. All. Mancini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA