PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA JUVENTUS/ Diretta tv, sfida speciale per Vlahovic

- Claudio Franceschini

Probabili forma Fiorentina Juventus: diretta tv, le scelte di Italiano e Allegri per la partita valida per la 38^ giornata nel campionato di Serie A, squadre in campo all’Artemio Franchi.

Vlahovic Juventus
Vlahovic, Juventus (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA JUVENTUS: ATTACCO

Parlando ora dell’attacco, per quanto riguarda le probabili formazioni di Fiorentina Juventus, inevitabilmente le attenzioni saranno concentrate su Dusan Vlahovic: il serbo aveva già incrociato i viola nelle semifinali di Coppa Italia e non aveva lasciato il segno, ora all’Artemio Franchi potrebbe incrementare il suo bottino di reti con la maglia bianconera. Al momento sono 9 in 20 partite, e specificamente 7 in 14 apparizioni in Serie A; score importante per un attaccante che con la Fiorentina ha segnato 49 gol in 108 presenze (44 in 98 di campionato) e che al momento è il giocatore sul quale la Juventus vuole ricostruire, avendo già dimostrato (nonostante qualche difficoltà di troppo) che può reggere il peso dell’attacco.

Se per Paulo Dybala è addio, da capire la posizione riguardante Alvaro Morata e Moise Kean: lo spagnolo non sarà mai un bomber, ma con la Juventus ha comunque segnato 35 gol in Serie A (in 130 partite) e 58 in totale, quindi si tratta di un elemento che come “secondo violino” (o terzo) potrebbe anche restare. La Fiorentina potrebbe puntare ancora su Jonathan Ikoné e Nico Gonzalez (l’uomo su cui ricostruire) come esterni, mentre la prima punta a differenza della partita di Marassi potrebbe essere Krzysztof Piatek, pronto a giocare da titolare e a lasciare il segno sulla corsa all’Europa. (agg. di Claudio Franceschini)

CENTROCAMPO

Vediamo ora le scelte a centrocampo per le probabili formazioni di Fiorentina Juventus. Come abbiamo già detto, Youssef Maleh è squalificato e toglie un’alternativa a Vincenzo Italiano: il tecnico viola allora potrebbe ripresentare la stessa linea vista nella disfatta di Marassi, con Lucas Torreira a fare da playmaker (in vantaggio su Sofyan Amrabat) e due mezzali che sarebbero Giacomo Bonaventura e Alfred Duncan. L’alternativa è Gaetano Castrovilli, e su di lui si potrebbe fare un discorso esteso visto che dopo la prima, scintillante stagione dal rientro dal prestito, il giovane non si è più ripetuto e anche a causa di qualche problema fisico di troppo la sua crescita si è fermata.

Un altro anno alla Fiorentina gli farebbe bene, mentre andrà capito il futuro di Fabio Miretti che potrebbe essere ancora titolare: in molti lo vorrebbero confermato alla Juventus e con un ruolo da protagonista al fianco di Denis Zakaria e Manuel Locatelli (oltre a Nicolò Fagioli), la verità è che la Juventus – e soprattutto Massimiliano Allegri – con il talento verde è sempre andata molto cauta e dunque Miretti potrebbe vivere una stagione in prestito, che sia Serie A o Serie B. Per sabato sera invece potrebbe comunque avere un’altra maglia da titolare… (agg. di Claudio Franceschini)

DIFESA

Nella difesa delle probabili formazioni di Fiorentina Juventus i dubbi sono tutti dalla parte di Massimiliano Allegri. Giocherà Giorgio Chiellini? Dopo l’emozionante saluto all’Allianz Stadium il capitano è all’ultima partita con la maglia bianconera: a Firenze ha trascorso un anno in prestito prima di iniziare la sua avventura con la Vecchia Signora, a Firenze potrebbe chiudere un cerchio ma non è detto che lo faccia da titolare, perché Allegri potrebbe pensare a un cameo nel secondo tempo. Restano dunque favoriti Matthijs De Ligt (futuro da decifrare, ma si sta pensando al rinnovo) e Leonardo Bonucci, anche se chiaramente Daniele Rugani è un’opzione; sulle fasce potrebbero giocare Juan Cuadrado, uno degli ex della partita, e Luca Pellegrini.

Nella Fiorentina invece Vincenzo Italiano sembra avere le idee chiarissime: Lorenzo Venuti e Cristiano Biraghi saranno i due uomini che agiranno sugli esterni, mentre a protezione del portiere Pietro Terracciano, che nel corso della stagione ha scalzato Bartlomiej Dragowski dalla formazione titolare, giocheranno Nikola Milenkovic e Igor. Il serbo non è mai dispiaciuto alla Juventus: che giochi questa partita contro quella che sarà la sua futura squadra? Alla fine, Milenkovic potrebbe anche restare alla Fiorentina ma lo scopriremo eventualmente tra qualche settimana… (agg. di Claudio Franceschini)

CHI GIOCA AL FRANCHI?

Le probabili formazioni di Fiorentina Juventus ci conducono a parlare della partita che si gioca per la 38^ giornata nel campionato di Serie A 2021-2022, alle ore 20:45 di sabato 21 maggio. certi del quarto posto e dunque del ritorno in Champions League, i bianconeri chiudono una stagione con molte più ombre che luci, terminata senza titoli per la prima volta in dieci anni e con il netto proposito di ripartire. Salutati degnamente Chiellini e Dybala nella loro ultima partita all’Allianz Stadium, ora la Juventus va a giocare sul campo di una grande rivale che è ancora in lotta.

La Fiorentina infatti vuole l’Europa, ma ancora una volta nel momento della verità è caduta malamente: netta la sconfitta sul campo della Sampdoria, un 1-4 che ha terribilmente complicato i piani di Vincenzo Italiano che, nonostante il sensibile miglioramento di passo rispetto alle passate stagioni, rischia di rimanere con un pugno di mosche in mano. Aspettando allora che la partita dell’Artemio Franchi prenda il via, proviamo a fare una rapida analisi circa le scelte da parte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni di Fiorentina Juventus.

DIRETTA FIORENTINA JUVENTUS STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Fiorentina Juventus sarà trasmessa, in esclusiva per i clienti, sui canali della televisione satellitare e dunque anche in mobilità attraverso l’applicazione Sky Go (senza costi aggiuntivi); ovviamente, per la partita della 38^ giornata di Serie A appuntamento anche sulla piattaforma DAZN, e dunque in diretta streaming video (per gli abbonati) come per tutte le altre gare del massimo campionato di calcio. Per assistere al match avrete ovviamente bisogno di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone, ma potrete utilizzare anche dispositivi compatibili (Xbox, PSP4 o PSP5) o in alternativa dotarvi di una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA JUVENTUS

I DUBBI DI ITALIANO

Italiano ha Maleh squalificato, ma per Fiorentina Juventus potrebbe dare fiducia agli stessi undici che hanno giocato e perso male lunedì. Da valutare sicuramente Arthur Cabral, che potrebbe lasciare spazio a Piatek al centro del tridente; i due esterni possono essere ancora Ikoné e Nico Gonzalez, sicuramente ci sarà quest’ultimo mentre l’ex Lille resta in ballottaggio con Saponara, che farebbe traghettare Nico sulla destra. Avremo poi la consueta difesa con Milenkovic e Igor a protezione del portiere Terracciano, e due terzini che saranno Venuti (favorito su Odriozola) e Biraghi; a centrocampo Torreira dovrebbe comunque avere in mano le redini della manovra, senza Maleh le scelte sulle mezzali si assottigliano e allora può essere che Italiano scelga di puntare nuovamente su Bonaventura e Duncan, con Castrovilli che comunque rimane una possibile alternativa anche dal primo minuto. Staremo a vedere se saranno queste le scelte dell’allenatore per Fiorentina Juventus…

GLI 11 DI ALLEGRI

Anche Massimiliano Allegri deve ovviamente scegliere per Fiorentina Juventus. Chiellini lunedì è stato sostituito dopo 17 minuti per l’ovazione, stavolta potrebbe partire dalla panchina e avere un cameo nel finale; in questo senso allora spazio alla coppia Bonucci-De Ligt davanti a Szczesny (che dovrebbe tornare titolare) mentre sulle corsie esterne l’ex Cuadrado e Luca Pellegrini dovrebbero essere i favoriti. In mezzo al campo è possibile che Allegri dia ancora fiducia a Miretti, che ben si è comportato in questo stralcio di fine stagione: con il giovane dell’Under 23 allora il possibile titolare può essere uno tra Locatelli (che rimane favorito) e Zakaria, davanti a loro invece avremmo una linea di trequartisti nella quale a Dybala sarà data l’ultima partita da titolare, la Joya come sempre agirà in posizione centrale stretto tra Bernardeschi (altro ex) e Morata. Per Vlahovic partita speciale: l’andata in questo campionato l’ha giocata come attaccante della Fiorentina, sabato sera sarà invece in campo con l’altra maglia e andrà alla ricerca del gol dell’ex.

IL TABELLINO: LE PROBABILI FORMAZIONI DI FIORENTINA JUVENTUS

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti, Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Duncan; Ikoné, Piatek, Nico Gonzalez. Allenatore: Vincenzo Italiano

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Lu. Pellegrini; Locatelli, Miretti; Bernardeschi, Dybala, Morata; Vlahovic. Allenatore: Massimiliano Allegri





© RIPRODUZIONE RISERVATA