PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA NAPOLI/ Quote, Koulibaly sempre fondamentale

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Fiorentina Napoli: le quote per il pronostico e le scelte dei due allenatori per la partita valida per la 7^ giornata di Serie A, squadre in campo all’Artemio Franchi.

Vlahovic Di Lorenzo Fiorentina Napoli lapresse 2021 640x300
Probabili formazioni Fiorentina Napoli, Serie A 7^ giornata (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA NAPOLI: IL PROTAGONISTA

A poche ore dalla sfida della settima giornata di Serie A, come protagonista annunciato nelle probabili formazioni di Fiorentina Napoli non possiamo non mettere in evidenza il personaggio di Kalidou Koulibaly. Il capitano azzurro è certo tra i principali artefici delle fortuna di Spalletti in questo avvio di stagione: con il nigeriano in cabina di regia del reparto arretrato i campani infatti hanno subito appena due gol su sei partite disputate.

Non solo, il centrale classe 1991 al solito non brilla solo nel suo schieramento ma è capace pure di mettere in difficoltà la difesa rivale: solo in questi primi scampoli del campionato Koulibaly ha messo da parte un assist vincente e ben due gol. E ovviamente è leader carismatico dello spogliatoio come ha dimostrato anche in settimana nel post match di coppa con lo Spartak Mosca: davvero il difensore è un vero asso nella manica per il tecnico azzurro. (agg Michela Colombo)

FIORENTINA NAPOLI: IL DUELLO

Duello certo importante che si accenderà in campo come nelle probabili formazioni di Fiorentina e Napoli è quello tra i due primi terminali offensivi, punti fermi sia di Italiano che di Spalletti, e dunque tra Dusan Vlahovic e Victor Osimhen. I due certo oggi non mancheranno al big match del Franchi: padrone di casa proprio l’attaccante classe 2000, che pure in questi giorni ha fatto parlare di sè specialmente per trame di mercato e per i vani tentativi (per ora almeno) di trovare un accordo con la società toscana per il rinnovo di contratto.

Vlahovic  ha cominciato la sua stagione in Serie A ben e con sei presenze in campo sono già 4 i gol segnati. Pure sono 4 le marcature messe da parte da Osimhen in questo primo scampolo del campionato: l’attaccante del Napoli si sta dimostrando poi particolarmente costante nelle ultime uscite e pure non dimentica di dare il suo contributo alle gioie di Spalletti anche in coppa. Sono infatti già tre i gol segnati dal bomber dei campani anche in Europa league.  (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Per le probabili formazioni di Fiorentina Napoli serve ora fare il punto anche sugli assenti annunciati a cui sia Vincenzo Italiano che Luciano Spalletti dovranno fare a meno alla settimana giornata della Serie A. In casa della Viola preme allora subito ricordare il forfait di Lorenzo Venuti e Gaetano Castrovilli, entrambi fermi in infermeria: il tecnico dei gigliati pure oggi dovrà verificare le condizioni di Erick Pulgar, che ha rimediato alcune noie muscolari, fortunatamente di poco conto, alla coscia destra. Pure aggiungiamo che Italiano ha finalmente ritrovato Nico Gonzalez, scontato il turno di squalifica, in casa azzurra possiamo invece dire che Spalletti sta man mano trovando tutti i suoi giocatori: pure magari non ancora al top della forma, rientrano nella lista dei “disponibili” Alex Meret, Diego Demme e Dries Mertens. Solo Stanislav Lobotka formalmente rimane ancora out per i campani: il giocatore deve ancora smaltire l’elongazione del bicipite femorale. (agg Michela Colombo)

FIORENTINA NAPOLI: CHI GIOCA AL FRANCHI?

Le probabili formazioni di Fiorentina Napoli ci portano a parlare della partita che si gioca alle ore 18:00 di domenica 3 ottobre: interessantissimo anticipo nella 7^ giornata di Serie A 2021-2022, all’Artemio Franchi sbarca la capolista che arriva da sei vittorie in altrettanti turni, con un bottino di 16 gol segnati e 2 subiti. Luciano Spalletti è stato impegnato in Europa League, ma per il momento la sua squadra non sembra risentire del doppio impegno: il Napoli a oggi è una corazzata che viaggia con una forma invidiabile e parecchia convinzione nei propri mezzi.

La Fiorentina però sta facendo molto bene: dopo aver battuto l’Udinese ha agganciato la Roma al quarto posto in classifica, da tempo non si vedevano i viola così in alto e soprattutto Vincenzo Italiano sta proponendo una squadra piacevole e concreta, che almeno per il momento può pensare ampiamente positivo. Aspettando che le due squadre scendano sul terreno di gioco, proviamo a fare una rapida valutazione su come i due allenatori potrebbero schierarle qui al Franchi, leggendo insieme le probabili formazioni di Fiorentina Napoli.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha tracciato un pronostico su Fiorentina Napoli: la previsione di questo bookmaker ci dice che il segno 1 per la vittoria dei padroni di casa vi farebbe guadagnare 3,90 volte l’importo investito, l’eventualità del pareggio – regolata dal segno X – porta in dote una vincita corrispondente a 3,45 volte la puntata mentre con il segno 2, su cui puntare per il successo degli ospiti, andreste a intascare una somma equivalente a 1,92 volte quanto messo sul piatto.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA NAPOLI

LE SCELTE DI ITALIANO

Pochi dubbi per Italiano in vista di Fiorentina Napoli: Nico Gonzalez torna dalla squalifica e dovrebbe essere titolare nel tridente, con la maglia dl Vlahovic che ovviamente non è in discussione e quella di Callejon, grande ex di questa partita, che è invece insidiata da Riccardo Sottil. In mezzo al campo, Castrovilli non è ancora al 100% e allora sarà Duncan a giocare, con Torreira che come sempre si occuperà di agire in cabina di regia e Bonaventura che sarà la mezzala di inserimento, capace di giostrare anche sulla corsia esterna e dunque, almeno idealmente, di cambiare il modulo della Fiorentina quando la squadra sarà in possesso del pallone. C’è un ballottaggio in difesa, ed è il solito: questa volta Nastasic sembra partire favorito su Martinez Quarta, ovviamente confermatissimo Milenkovic così come i due terzini Odriozola e Biraghi. In porta, dopo le ottime prestazioni, Terracciano è tornato in panchina per lasciare spazio al titolare Dragowski.

GLI 11 DI SPALLETTI

Anche Luciano Spalletti non ha punti di domanda troppo impellenti: in porta in Fiorentina Napoli dovrebbe giocare Meret, in difesa Rrahmani è ancora favorito su un Manolas che sembra aver perso definitivamente il posto, poi giocheranno i soliti perchè al momento l’allenatore partenopeo applica davvero poco il turnover. Ecco dunque l’imprescindibile Koulibaly come secondo centrale nella retroguardia, ed ecco Di Lorenzo e Mario Rui correre sugli esterni; a centrocampo è stato impressionante il modo in cui Zambo Anguissa si è inserito rapidamente nella squadra, al suo fianco ci sarà senza alcuna sorpresa Fabian Ruiz e davanti a questi due mediani fluttuerà tra le linee Zielinski. Il polacco sarà il giocatore in grado di spezzare gli equilibri; sulle corsie esterne verrà poi dato spazio a Politano (sempre in vantaggio su Lozano) e naturalmente Lorenzo Insigne, ben pochi dubbi sulla maglia di Osimhen che in questo momento sta facendo ampiamente la differenza.

IL TABELLINO

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Odriozola, Milenkovic, Nastasic, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Duncan; Callejon, Vlahovic, Nico Gonzalez. Allenatore: Vincenzo Italiano

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Zambo Anguissa, Fabian Ruiz; Politano, Zielinski, L. Insigne; Osimhen. Allenatore: Luciano Spalletti

© RIPRODUZIONE RISERVATA